Settimana di Teodorico – II edizione dal 30 agosto al 4 settembre 2022

La Settimana di Teodorico nasce come momento culturale diffuso, per accrescere in maniera piacevole la conoscenza del grande re ostrogoto in vista del 2026 quando si celebreranno i 1500 anni dalla sua morte.

Se la prima edizione della settimana di Teodorico aveva scelto le celebrazioni dantesche come filo conduttore, l’edizione del 2022 vuole essere un momento di gioiosa condivisione e conoscenza dei “luoghi di Teodorico”. “Sono molto compiaciuta” dice Sandra Manara, Direttore del Mausoleo e del Palazzo di Teodorico “perché questa seconda edizione vede il coinvolgimento dei luoghi voluti da Teodorico che potranno essere visitati grazie anche alla collaborazione dell’Opera di Religione della Diocesi di Ravenna”. “Percepire i monumenti nella suggestione serale delle luci e della musica” sottolinea Giorgio Cozzolino, Direttore Regionale Musei Emilia-Romagna “sarà possibile grazie alla bella sinergia che si è creata con tutti coloro che partecipano a questa Settimana, se così non fosse stato non avremmo potuto presentare alla città e ai visitatori un programma così ricco, denso e articolato”. Si comincerà martedì 30 agosto, giorno della morte di Teodorico avvenuta in circostanze misteriose appunto nella notte del 30 agosto del 526, nella cornice suggestiva del Mausoleo di Teodorico dove avrà luogo un concerto dell’Accademia Internazionale di Imola “Incontri con il Maestro” e un tributo di danza finale ad Astor Piazzolla alle ore 21. Le serate al Mausoleo proseguiranno giovedì 1 settembre alle ore 20,30 con la mostra della nuova suggestiva illuminazione che riesce a dare vita l’interno della tomba anche di notte, a seguire le visite guidate gratuite da parte del personale della Direzione regionale Musei; sabato 3 settembre alle ore 21, gli allievi dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Verdi” di Ravenna si esibiranno con un quartetto d’archi, l’ensemble per eccellenza della musica da camera. La settimana è ricca di visite dei più importanti monumenti teodoriciani di Ravenna che saranno guidate anche dagli esperti studiosi del Ministero della Cultura. Si segnalano in particolare i seguenti appuntamenti (con prenotazione obbligatoria) del 31 agosto alle ore 16.45 con il Direttore Sandra Manara che accompagnerà i visitatori nell’area imperiale di Ravenna, tra il Palazzo di Teodorico e la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e uno “Speciale focus battisteri” venerdì 2 settembre alle ore 16,45 con il Direttore Emanuela Fiori che metterà a confronto il Battistero degli Ariani e quello Neoniano. Infine domenica 4 settembre alle ore 9, la seconda edizione della settimana di Teodorico si concluderà con uno speciale “Trekking Urbano: sulle orme di Teodorico” (con prenotazione obbligatoria) che prevede anche la visita guidata al Mausoleo di Teodorico, al Palazzo di Teodorico, al Battistero degli Ariani e, infine, al Museo Nazionale di Ravenna, con merenda ristoratrice al Mercato Coperto.

I commenti sono chiusi.