IMPRESE AUTORIZZATE ALL’ESERCIZIO DI SERVIZI PORTUALI PER C/TERZI

CO.FA.RI. SOC. COOP.

Oggetto Sociale (sintesi)

servizi di facchinaggio, di magazzino e di deposito merci; qualsiasi attività preliminare e complementare al facchinaggio, quali: insacco, pesatura, legatura, accatastamento e disaccatastamento, pressatura, imballaggio, pulizia magazzini e piazzali; attività di portabagagli e pulizie, anche in area portuale; assunzione di lavori di pulizia degli arenili demaniali, portuali e privati, di demolizione di fabbricati, di autogrù od altro; gestione di magazzini e depositi in genere.

Impresa autorizzata all’esercizio dei servizi portuali di portabagagli ed eliminazione residui delle operazioni portuali per “conto terzi” nel Porto di Ravenna (autorizzazione n. 21 del 19/03/2015 – scadenza 31/12/2018).

Numero dipendenti addetti allo svolgimento dei servizi portuali: 105.

Capacità tecnica:
n. 3 motospazzatrici
n. 9 pale gommate
n. 11 carrelli elevatori
n. 1 aspiratore
n. 1 compressore
n. 1 elevatore a scala autocarrata
n. 1 nastro trasportatore
n. 4 carrelli rimorchiabili per il trasporto bagagli
n. 2 automezzi

Tariffario suddiviso per categorie di prestazioni   -   Sito web


RAFAR MULTISERVICE SOC. COOP.

Oggetto Sociale (sintesi)

Svolgimento attività connesse, complementari o possibili in relazione all’attività di magazzinaggio e deposito, ivi compreso, il confezionamento, impacchettamento e insacco di merci e materiali; nonché l’attività di trasporto per conto proprio e di terzi; provvedere allo svolgimento di qualsiasi operazione di facchinaggio: carico, scarico, trasporto merci e manovalanza in genere per conto di privati o enti nonché le attività preliminari e complementari del facchinaggio; lavori di riassetto e pulizie locali in genere, pulizie di strade, magazzini, piazzali.

Impresa autorizzata all’esercizio dei servizi portuali di controllo/selezione del maturo, spunta finalizzata al rilevamento cubaggi, essenze e calibri di tronchi, manovra vagoni ferroviari sottobordo, portabagagli, riparazione colli imballaggi e recupero della merce relative, eliminazione residui delle operazioni portuali e bonifica di sostanze pericolose per conto terzi nel Porto di Ravenna (autorizzazione n. 5 del 28/02/2014 – scadenza: 31/12/2017).

Numero dipendenti addetti allo svolgimento dei servizi portuali: 310

Capacità tecnica:
n. 8 carrelli elevatori
n. 2 pale
n. 1 transpallet
n. 20 automezzi
n. 1 autoscala
n. 2 piattaforme aeree

Tariffario suddiviso per categorie di prestazioni

 

I commenti sono chiusi.