Imprese Portuali e Lavoro Portuale

Autorizzazione ex art. 16 l. 84/1994 s.m.i.:

Trattasi dell’autorizzazione all’esercizio:

  1. delle operazioni portuali di carico, scarico, trasbordo, deposito, movimento in genere delle merci e di ogni altro materiale, svolti nell’ambito portuale per conto proprio o di terzi, previa verifica del possesso da parte del richiedente dei requisiti di cui al comma 4 art. 16 medesimo;
  2. dei servizi portuali riferiti a prestazioni specialistiche, complementari e accessorie al ciclo delle operazioni portuali come individuati nel regolamento reperibile a seguente link:

http://www.port.ravenna.it/wp-content/uploads/2020/01/Regolamento-operazioni-portuali.pdf

La documentazione richiesta dovrà essere inviata al seguente indirizzo pec: imprese_lavoro@pec.port.ravenna.it

Istanza di Autorizzazione all’esercizio di impresa portuale
Istanza di Autorizzazione all’esercizio di servizi portuali
Dichiarazione assolvimento obbligo scolastico e attività esercitata
Dichiarazione casellario giudiziale – carichi penali pendenti

Iscrizione nel Registro art. 68 del Codice della Navigazione

Le attività a valenza economica che si svolgono nel Porto di Ravenna e in genere nell’ambito del demanio marittimo sono soggette a vigilanza mediante iscrizione in apposito Registro ex. art. 68 C.N. tenuto dall’AdSP. Nel Regolamento, approvato con apposita ordinanza, è presente l’indicazione delle attività soggette all’iscrizione.
Il regolamento è reperibile al seguente link:

https://adsp-ravenna.portaleamministrazionetrasparente.it/archivio19_regolamenti_0_1637.html

A partire da Gennaio 2022 le istanze di:

  1. ottenimento dell’autorizzazione art. 68
  2. rinnovo dell’iscrizione al registro art. 68
  3. autorizzazione per lo svolgimento di attività urgenti art. 68

dovranno essere inoltrate utilizzando lo Sportello Unico Amministrazioni seguendo le istruzioni presenti al seguente link http://www.port.ravenna.it/pagina-porto-1/sua/

I commenti sono chiusi.