Provvedimenti organi indirizzo-politico – Anno 2014

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale     Nr: 108  del: 25.11.2014

Responsabile del Procedimento: Presidente – Galliano Di Marco

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Ufficio Risorse Umane

Oggetto: Individuazione agenzia di somministrazione lavoro.

Contenuto del provvedimento:

- di approvare l’operato e gli atti posti in essere dal Segretario Generale relativamente alla procedura di cui trattasi;

- di procedere, per quanto in premessa, ad affidare alla società MANPOWER  S.r.l. – Filiale di Ravenna – con sede in via di Roma n. 266 – 48121 Ravenna – l’incarico per la somministrazione di 1 prestatore di lavoro in somministrazione a termine per il periodo dal 1° dicembre 2014 al 30 settembre 2015, da inserire nell’Ufficio Amministrazione Risorse Umane, assunto e fornito al 3° livello CCNL lavoratori dei porti, per la somma complessiva di euro 39.100,00 Iva esclusa, composta dalla quota fissa pari ad euro 32.100,00 Iva esclusa (euro 3.210,00 x 10 mesi) e dalla quota variabile stimata in € 7.000,00;

- di procedere, per l’affidamento del suesposto servizio per il periodo 01.12.2014 / 31.12.2014, all’impegno della somma stimata pari ad euro 3.910,00 + IVA di legge sul capitolo di spesa 112/040 “Altri oneri per il personale” del bilancio di previsione di questa Autorità Portuale per il corrente esercizio finanziario (euro 410,00 relativo al costo di gestione del lavoratore in somministrazione da parte dell’Agenzia ed euro 3.500,00 relativo al costo del lavoratore somministrato, ossia emolumento spettante inclusi gli oneri dovuti per legge);

- di procedere ad impegnare l’importo residuo, con successivo atto, ad avvenuta approvazione del bilancio previsionale di questa Autorità per l’anno 2015 ed a fronte dell’espletamento del servizio per il periodo 01.01.2015 / 30.09.2015;

Modalità selezione: affidamento diretto.

Spesa prevista:

euro 39.100,00 Iva esclusa, composta dalla quota fissa pari ad euro 32.100,00 Iva esclusa (euro 3.210,00 x 10 mesi) e dalla quota variabile stimata in € 7.000,00;

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Deliberazione Presidenziale n.86/2014

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 17  del: 02.04.2014

Responsabile del Procedimento: Guido Ceroni

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direttore Operativo

Oggetto: Aggiornamento del Protocollo d’Intesa per la pianificazione degli interventi sulla sicurezza del lavoro nel porto di Ravenna sottoscritto in data 10 febbraio 2011 e rinnovato in data 19 marzo 2014 – Contributo 2014 a favore della Cooperativa Portuale e costi per l’immobile in Via Circonvallazione Piazza d’Armi, 30

Contenuto del provvedimento:

Si procede all’assunzione degli impegni di spesa per l’anno 2014, riguardanti l’attività dei
“Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza di Sito”, in conformità al nuovo Protocollo d’intesa e dando continuità all’”Accordo d’intesa sulle modalità di implementazione di un sistema integrato di rappresentanza per la sicurezza di sito”, sottoscritto presso il Prefetto il 19.03.2014. In particolare alla Cooperativa Portuale di Ravenna, quale datore dei soggetti eletti quali R.L.S. di sito, viene riconosciuto, un rimborso per l’anno 2014 al fine di consentire la copertura del costo del monte ore relativo agli R.L.S. effettivamente fruito e documentato.

Alla Società “Riminucci Rodolfo e Domenico S.n.c.” con sede in Ravenna, Via Carnaro, 18, viene riconosciuto il canone di locazione in quanto proprietario dell’immobile adibito ad Ufficio delle RLS di sito, oltre all’importo per il servizio di controllo e manutenzione della caldaia. A carico di questa Autorità Portuale sono poi i costi per spese generali ed utenze.

Modalità selezione:

Accordo presso la Prefettura di Ravenna

Affidamento attraverso ricerca informale di mercato per affitto locali

Spesa prevista:

€ 156.377,76

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Accordo presso la Prefettura di Ravenna del 19 marzo 2014

Accordo tra Autorità Portuale, Cooperativa Portuale, RLS di Sito e Sindacati del 7 aprile 2014

Contratto di locazione locali del 1 novembre 2008

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 5  del: 21.01.2014

Responsabile del Procedimento: Guido Ceroni

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direttore Operativo

Oggetto: Partecipazione al Progetto Europeo “Easyconnecting – Europe-Adriatic Sea-Way Freight”
Impegno di spesa per anno 2014 – Code: 1° str./0002

Contenuto del provvedimento:

Il Progetto europeo denominato “Easyconnecting” Europe-Adriatic Sea Way Freight, nell’ambito del Progetto strategico finanziato totalmente dal programma Adriatic IPA CBC con Capofila di Lead Partner la Sezione Logistica della Regione Veneto (per l’85% da fondi comunitari – FESR e IPA – e per il restante 15% da fondi nazionali). La partecipazione di questa Autorità unitamente ad altri partner, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e ad alcuni attori istituzionali regionali/nazionali con la sottoscrizione al Progetto citato ha impegnato l’Autorità Portuale, essendo tra i sottoscrittori del Progetto citato, a provvedere allo svolgimento delle attività a tale progetto connesse. Si rende pertanto, necessario procedere all’impegno di spesa per l’anno 2014 nonché per le successive annualità 2015 e 2016 con ulteriori specifici atti.

Modalità selezione: /

Spesa prevista:

€ 25.000,00

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

“Application Form” del progetto

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 48  del: 10.04.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 1114 Hub portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e utilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007 – Servizio tecnico inerente la redazione di uno studio degli aspetti morfologici, sedimentologici e meteo-marini delle zone costiere del litorale emiliano-romagnolo prossime alle aree individuate in accordo con la Regione Emilia-Romagna per il deposito del materiale scavato in corrispondenza della canaletta di avvicinamento al Porto di Ravenna

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare ad ARPA Emilia-Romagna – Servizio Idro-Meteo-Clima, con sede in Viale Silvani n. 6 – 40122 Bologna, l’espletamento del servizio tecnico inerente la redazione di uno studio degli aspetti morfologici, sedimentologici e meteo-marini delle zone costiere del litorale emiliano-romagnolo prossime alle aree individuate in accordo con la Regione Emilia-Romagna per il deposito del materiale scavato in corrispondenza della canaletta di avvicinamento al Porto di Ravenna;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 267, co. 10 del D.P.R. 207/10 e s.m.i.  e dell’art. 91, co.2 e dell’art.125, co. 11 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.

Spesa prevista: € 11.826,00, non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Comunicazione ns. prot. 9248 del 22.12.2014 con cui, ai sensi dell’art. 267, co. 10 del D.P.R. 207/10 e s.m.i. e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., veniva richiesta ad ARPA Emilia-Romagna – Servizio Idro-Meteo-Clima la formulazione di un’offerta per l’espletamento del servizio tecnico inerente la redazione di uno studio del ripascimento della spiaggia sommersa nelle aree appositamente individuate, effettuato utilizzando il materiale scavato in corrispondenza della canaletta di avvicinamento al porto di Ravenna, e la presentazione della propria migliore offerta economica in merito.

Offerta pervenuta da ARPA – Servizio Idro-Meteo-Clima, ns. prot. 1340 del 18.02.2015, che contempla un compenso di € 11.826,00 più IVA se dovuta, per l’espletamento della prestazione richiesta, considerando una riduzione del 10% sulla tariffa prevista dal Tariffario (€ 13.140,00 più IVA se dovuta) in ragione nella natura di Ente pubblico con certificazione ambientale ai sensi della norma ISO 14001 di questa Autorità Portuale e delle finalità perseguite mediante l’espletamento della propria azione istituzionale.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale   Nr: 37 del: 20.03.2015

Responsabile del Procedimento: Responsabile Uff. Legale Davide Gennari

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Ufficio Legale

Oggetto: Accertamento tecnico preventivo Versalis e altri / Affidamento patrocinio legale a Avv. Romulado e Claudio Ghigi e di C.T.P. al Prof. Ing. Poluzzi Raffaele

Contenuto del provvedimento:

affidamento incarico di patrocinio legale e difesa in giudizio;

- di nominare gli avv.ti Romualdo e Claudio Ghigi del Foro di Ravenna quali legali dell’Autorità Portuale nella causa instaurata dalla Versalis S.p.A., Enipower S.p.A., Ravenna Servizi industriali soc. cons. p.a. ed Ecofuel S.p.A., unitamente e disgiuntamente con gli avv.ti Davide Gennari, responsabile dell’ufficio legale e contenzioso dell’Autorità Portuale e Vera Nizzari, dipendente del medesimo, iscritti all’Elenco speciale degli avvocati addetti agli uffici legali di enti pubblici ed ammessi al patrocinio dell’ente ex art. 3 RD. 578/1933 ss.mm.ii., dando agli stessi mandato congiunto e/o disgiunto affinché pongano in essere la necessaria assistenza e patrocinio per la fase inerente il notificato ricorso, e relativo giudizio, nel procedimento innanzi al Tribunale di Ravenna n.r.g. 759/2015 instaurato da Versalys S.p.A.e altri con ricorso ex art. 696 c.p.c., e affinché rappresentino nel medesimo l’Autorità Portuale, eleggendo domicilio presso lo studio dello stesso Avvocato Ghigi Romualdo Via A. Diaz 47 Ravenna,

- di affidare al Prof. Poluzzi Raffaele dell’Università di Bologna, l’incarico di perito tecnico di parte nel procedimento instaurato da Versalys S.p.A, innanzi al Tribunale di Ravenna n.r.g. 759/2015 instaurato con ricorso ex art. 696 c.p.c.,

- di impegnare sul capitolo 126.50 “Tutela legale dell’Ente – Difesa in patrocinio” del bilancio relativo al corrente esercizio finanziario del bilancio di previsione di questa Autorità la somma complessiva di euro 29.179,37 di cui:

  • a fronte del patrocinio affidato all’Avv. Romualdo Ghigi la somma di euro 5.205,32 come da preventivo cui vanno prudenzialmente aggiunti euro 3.000,00 a titolo di eventuali anticipazioni per un totale di euro 9.179,37 con riserva di successivo ulteriore impegno a fronte di maggiori nuovi costi;
  • a fronte dell’accreditamento quale C.T.P. all’Ing. Poluzzi la somma di € 20.000,00 di cui € 12.000,00 a titolo di onorario cui vanno aggiunti, stimati, euro 8.000,00 per le somme dovute a titolo di IVA, costi per integrazioni in corso d’opera, spese ed oneri accessori, oneri previdenziali non indicati in preventivo con riserva di successivo ulteriore impegno a fronte di maggiori nuovi costi;

-    di accertare la somma complessiva di euro 29.179,37 sul correlato capitolo di entrata 124.10 “Recuperi e rimborso diversi” del bilancio di previsione di questa Autorità Portuale per il corrente esercizio finanziario.

Modalità selezione: Affidamento diretto

Spesa Prevista: € 29.179,37

CV: curriculum professionale:

L’Avv. Ceraolo si è laureato con lode presso l’Università di Messina, Facoltà di Giurisprudenza, ed ha successivamente conseguito il Diploma in Studi Superiori Europei presso il Collège D’Europe a Bruges nel 1988. Attualmente è of Counsel presso lo studio associato Nunziante Magrone, ed ha fatto parte di studi legali internazionali italiani, inglesi e americani. E’ stato membro del servizio legale di Fiat Auto S.p.A. come responsabile per il settore degli affari comunitari e antitrust, L’Avv. Ceraolo si occupa prevalentemente di diritto e regolamentazione a livello nazionale e comunitario (liberalizzazioni, utilities, Information Technology, …),contratti, antitrust e diritto comunitario in genere, assistendo società di primaria importanza italiane e straniere o rappresentandole in procedimenti dinanzi all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e alle altre autorità indipendenti nazionali, alla Commissione europea e in sede giurisdizionale civile ed amministrativa.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 12  del: 10.02.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 1114 Hub portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e utilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007 – Affidamento del servizio tecnico relativo alla redazione di relazione sulla compatibilità della destinazione del materiale scavato in corrispondenza della canaletta di avvicinamento al porto

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare all’Università di Bologna – Alma Mater Studiorum, con sede legale in Via Zamboni 33 a Bologna – CF 80007010376 – P.I. 01131710376, nella persona del Prof. Giovanni Gabbianelli, il servizio tecnico inerente la redazione di una relazione sulla compatibilità della destinazione del materiale scavato in corrispondenza della canaletta di avvicinamento al porto di Ravenna, che esamini e confronti i due possibili scenari previsti per la destinazione di tale materiale (immersione in mare/ripascimento della spiaggia sommersa) evidenziando gli aspetti ambientali e operativi, nonché i processi biologici, sedimentologici, geomorfologici e idrogeologici che rendono una soluzione preferibile rispetto all’altra;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 267, co. 10 del D.P.R. 207/10 e s.m.i.  e dell’art. 91, co.2 e dell’art.125, co. 11 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.

Spesa prevista: € 28.000,00, non imponibile I.V.A. art. 9 del D.P.R. 26.10.1972, n. 633

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 9078 del 16.12.2014 con cui, ai sensi dell’art. 267, co. 10 del D.P.R. 207/10 e s.m.i. e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., è stata richiesta all’Università di Bologna – Alma Mater Studiorum, nella persona del Prof. Giovanni Gabbianelli, la disponibilità all’espletamento del servizio tecnico in questione e la presentazione della propria migliore offerta economica in merito.

Modulistica compilata e sottoscritta in data 04.02.2015, (ns. Prot. 887 del 10.02.2015) trasmessa alla Direzione Tecnica di questa Autorità Portuale a riscontro della sopra menzionata richiesta, con cui  l’Università di Bologna – Alma Mater Studiorum, ha dichiarato la propria disponibilità all’espletamento dell’incarico per l’importo offerto.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale  Nr: 34  del:  19.03.2015

Responsabile del Procedimento: Roberta Migani

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Sicurezza Ambiente ed Igiene del Lavoro

Oggetto:  Servizio di Ritiro e Trasporto dei Rifiuti Liquidi dalle Nave e dei Residui Liquidi del Carico –  Proroga della Concessione Rep. N 1336 del 31.03.2009.

Contenuto del provvedimento:

Il Servizio di ritiro e trasporto dei rifiuti liquidi prodotti dalla nave e dei residui liquidi del carico nel Porto di Ravenna, è stato affidato alla società SE.CO.MAR. S.p.a., con concessione Rep N. 1336 del 31.03.2009. Tale concessione è scaduta in data 31.03.2015. Il rilascio di una nuova concessione (a seguito di esperimento di gara pubblica, ai sensi del decreto ministeriale 14.11.1994 e del D.lgs. 182/03) è subordinata all’aggiornamento del “Piano di raccolta e gestione dei rifiuti prodotti dalle navi e dei residui del carico”. Tale aggiornamento è attualmente in attesa di approvazione da parte della Regione Emilia Romagna, come previsto all’art. 5 comma 2 del D.Lgs. 182/03. Considerata la necessità di dare continuità al “Servizio” stesso nelle more dell’approvazione dell’aggiornamento del Piano di raccolta e gestione dei rifiuti prodotti dalle navi e dei residui di carico e del successivo svolgimento della procedura di gara per l’assegnazione della nuova concessione, si stabilisce una proroga tecnica della stessa per il periodo dal 01.04.2015 al 31.12.2015 alle stesse condizioni e prezzi stabiliti nel contratto sopracitato.

Modalità selezione: -

Spesa prevista: Servizio a carico dell’utenza.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

-          Nota del 10.03.2015 (ns. prot. 2104-15) con cui SE.CO.MAR. S.p.a ha comunicato la  disponibilità a prorogare il servizio in oggetto alle stesse condizioni e prezzi stabiliti nel contratto sopracitato.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 76  del: 07.10.2014

Responsabile del Procedimento: Davide Gennari

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Ufficio Legale e contenzioso

C.I.G :

- Servizio assicurativo inerente la Copertura Rischi Infortuni: 5830531264

- Servizio assicurativo inerente la Copertura Rischi RCT/O:     5830542B75

- Servizio assicurativo inerente la Copertura Rischi RCP:            583057350C

 Oggetto: Procedura aperta per l’affidamento dei servizi di copertura assicurativa a favore dell’Autorità Portuale di Ravenna per il periodo intercorrente dal 31.12.2014 al 31.12.2017

Contenuto del provvedimento:

Affidamento dei seguenti servizi assicurativi, così come di seguito indicato:

  • servizio assicurativo inerente la Copertura Rischi Infortuni
  • servizio assicurativo inerente la Copertura Rischi RCT/O
  • servizio assicurativo inerente la Copertura Rischi RCP

Per i Lotti 1 All Risks Incendio, Lotto 3 Elettronica, Lotto 4 Tutela legale non è pervenuta all’Autorità Portuale alcuna offerta e, quindi, è possibile, considerati anche gli importi a base dei singoli lotti, tutti inferiori per il periodo triennale di copertura, all’ammontare di € 40.000,00 per ciascun lotto – esperire una procedura in economia per l’affidamento dei lotti di· cui trattasi, ai sensi degli artt. 125 D.Lgs. 163/2006 ss. mm. ii., 328 D.P.R. 207/2010 ss. mm. ii. e 58l. o) Regolamento di amministrazione e contabilità.

 Modalità selezione Procedura aperta ai sensi dell’art. 55 del D. Lgs. 163/2006 e ss. mm. e ii.

Spesa prevista:  Non prevista.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Delibera Presidenziale n. 76 del 07.10.2014

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale  Nr: 82  del:  20.10.2014

Responsabile del Procedimento: Guido Ceroni

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Sicurezza Ambiente ed Igiene del Lavoro

Oggetto:  Partecipazione al Progetto Comunitario “SafePort – Il porto e la gestione dei rischi industriali ed ambientali”. Aggiudicazione della fornitura del servizio di ristoro e del servizio di produzione gadget per l’evento conclusivo del Progetto.

Contenuto del provvedimento:

Nell’ambito del Progetto “Safeport – Il porto e la gestione dei rischi industriali ed ambientali”, inserito nel Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013, è stato organizzato, per il giorno 24.10.2014, il seminario di diffusione dei risultati del WP di cui l’Autorità Portuale di Ravenna è partner coordinatore.

Si aggiudica la fornitura del servizio di ristoro e del servizio di produzione gadget per l’evento conclusivo del Progetto Europeo Safeport alla ditta ABC Srl.

Modalità selezione

Procedura ai sensi dell’art. 125 comma 11 del D. Lgs. 163/2006 e ss. mm. e ii.

Ai sensi dell’art. 7 co 2 D.L. 52/2012 conv. in L. 94/2012 e ss.mm.ii. che modifica l’art. 1 co. 450 L.

Mercato elettronico.

Spesa prevista: € 3.766 + I.V.A. 22%

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

-          Delibera Presidenziale N° 65 / 2009;

-          Delibera Presidenziale N° 68 / 2014;

-          N° 1 offerta di fornitura pervenuta a fronte di R.d.O. N° 613642 e R.d.O. N° 620060;

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale  Nr: 70  del:  19.09.2014

Responsabile del Procedimento: Roberta Migani

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Sicurezza Ambiente ed Igiene del Lavoro

Oggetto:  Affidamento alla società Crea S.r.l. dell’incarico di redigere:

-            Aggiornamento valutazione dei rischi;

-            Redazione del documento di sicurezza ex art. 28 D.Lgs. 81 / 08 e ss.mm.ii.

-            Valutazione Rischio incendio ex D.M. 10.03.1998

Contenuto del provvedimento:

Con la Deliberazione n. 52 del 30.07.2014 si attivava, ai sensi e per gli effetti dell’art. 58 del Regolamento di amministrazione e contabilità dell’Autorità Portuale di Ravenna” e degli artt. 125 D.Lgs. 163/2006 e 329 e ss. d.P.R. 207/2010 una procedura in economia per l’affidamento del servizio in oggetto a Crea S.r.l.

A seguito di preventivo conforme, si procede all’affidamento del servizio in oggetto alla società Crea S.r.l. e all’impegno definitivo.

Modalità selezione

Procedura in economia ai sensi e per gli effetti dell’art. 58 del “Regolamento di amministrazione e contabilità dell’Autorità Portuale di Ravenna” e degli artt. 125 D.Lgs. 163/2006 e 329 e ss. d.P.R. 207/2010.

Spesa prevista: € 2.400 + 4% + IVA 22%

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

-          Delibera Presidenziale N° 52 del 30.07.2014;

-          Offerta CREA S.r.l. (ns. prot. 5735 del 08.08.2014)

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale  Nr: 52  del:  30.07.2014

Responsabile del Procedimento: Roberta Migani

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Sicurezza Ambiente ed Igiene del Lavoro

Oggetto:  Attivazione procedura per affidamento di:

-            Aggiornamento valutazione dei rischi;

-            Redazione del documento di sicurezza ex art. 28 D.Lgs. 81 / 08 e ss.mm.ii.;

-            Valutazione Rischio incendio ex D.M. 10.03.1998.

Contenuto del provvedimento:

L’Autorità Portuale sta attrezzando ad uso uffici per i propri dipendenti l’immobile demaniale sito a Marina di Ravenna. Si rende, pertanto, necessario effettuare l’aggiornamento della valutazione del rischio e del documento di sicurezza art. 28 del D.Lgs. 81/2008 e ss.mm.ii. e del documento di valutazione rischio incendio ai sensi del D.M. 10.03.1998. Si stabilisce di richiedere il preventivo per il “servizio di supporto per l’aggiornamento della valutazione del rischi” alla società CREA S.r.l., che già ha supportato l’Ente nella propria valutazione dei rischi e nella redazione dei relativi documenti di sicurezza.

Modalità selezione

Procedura in economia ai sensi e per gli effetti dell’art. 58 del “Regolamento di amministrazione e contabilità dell’Autorità Portuale di Ravenna” e degli artt. 125 D.Lgs. 163/2006 e 329 e ss. d.P.R. 207/2010.

Spesa prevista: € 5.000

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale  Nr: 34  del:  19.03.2015

Responsabile del Procedimento: Roberta Migani

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Sicurezza Ambiente ed Igiene del Lavoro

Oggetto:  Servizio di Ritiro e Trasporto dei Rifiuti Liquidi dalle Nave e dei Residui Liquidi del Carico –  Proroga della Concessione Rep. N 1336 del 31.03.2009.

Contenuto del provvedimento:

Il Servizio di ritiro e trasporto dei rifiuti liquidi prodotti dalla nave e dei residui liquidi del carico nel Porto di Ravenna, è stato affidato alla società SE.CO.MAR. S.p.a., con concessione Rep N. 1336 del 31.03.2009. Tale concessione è scaduta in data 31.03.2015. Il rilascio di una nuova concessione (a seguito di esperimento di gara pubblica, ai sensi del decreto ministeriale 14.11.1994 e del D.lgs. 182/03) è subordinata all’aggiornamento del “Piano di raccolta e gestione dei rifiuti prodotti dalle navi e dei residui del carico”. Tale aggiornamento è attualmente in attesa di approvazione da parte della Regione Emilia Romagna, come previsto all’art. 5 comma 2 del D.Lgs. 182/03. Considerata la necessità di dare continuità al “Servizio” stesso nelle more dell’approvazione dell’aggiornamento del Piano di raccolta e gestione dei rifiuti prodotti dalle navi e dei residui di carico e del successivo svolgimento della procedura di gara per l’assegnazione della nuova concessione, si stabilisce una proroga tecnica della stessa per il periodo dal 01.04.2015 al 31.12.2015 alle stesse condizioni e prezzi stabiliti nel contratto sopracitato.

Modalità selezione: -

Spesa prevista: Servizio a carico dell’utenza.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

-          Nota del 10.03.2015 (ns. prot. 2104-15) con cui SE.CO.MAR. S.p.a ha comunicato la  disponibilità a prorogare il servizio in oggetto alle stesse condizioni e prezzi stabiliti nel contratto sopracitato.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale  Nr: 29  del:  13.03.2015

Responsabile del Procedimento: Roberta Migani

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Sicurezza Ambiente ed Igiene del Lavoro

Oggetto:  Servizio Quadriennale di Pulizia Specchi Acquei – Esercizio 2012-16 – Impegno di spesa.

Contenuto del provvedimento:

Con Delibera Presidenziale N° 44 del 29.05.2012 è stato aggiudicato il “Servizio Quadriennale di Pulizia degli Specchi Acquei nel Porto di Ravenna – Esercizio 2012-16” a Secomar S.p.a. Relativamente al servizio in oggetto, in ottemperanza a quanto stabilito con la citata Deliberazione, si provvede all’impegno di spesa per l’esercizio finanziario 2015.

Modalità selezione

Procedura aperta ai sensi dell’art. 55 del D.Lgs. 136/06 e ss.mm.ii da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Spesa prevista: € 149.353,10

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

-          Delibera Presidenziale N° 44 / 2012;

-          Deliberazione del Comitato Portuale N° 8 / 2012

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 47  del: 07.04.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di lavori – Intervento di somma urgenza per il ripristino del corretto funzionamento del motore Volvo TAD 734GE a servizio del generatore di emergenza del Ponte Mobile.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla ditta F.LLI MOROSI S.n.c. di Vittorio e Giuseppe con sede legale a Cesena (FC), in Via Guarnieri n.409, C.F. e P.I. IT 00369690409, l’intervento di somma urgenza per il ripristino della funzionalità del motore Volvo TAD 734GE, Matricola 5310804332 a servizio del generatore di emergenza del Ponte Mobile;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, comma 6 del D. Lgs. 13 aprile 2006 n. 163, e dell’art. 176 del d.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207.

Spesa prevista: € 453,47, oltre ad IVA di legge 22% per € 99,76, per un totale di € 553,23

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Quantificazione economica della ditta F.LLI MOROSI S.n.c. del 05.03.2014 (ns. Prot. 1950 del 05.03.2015).

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 15  del: 28.03.2014

Responsabile del Procedimento: Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione, Finanza  e Gestione Patrimonio

Oggetto: Affidamento del “Servizio di pulizia degli Uffici dell’Autorità Portuale di Ravenna”: Periodo 01/04/2014-31/03/2017

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare il ” Servizio di pulizia degli uffici della sede dell’Autorità Portuale di Ravenna” al raggruppamento di imprese tra CNS-Consorzio Nazionale Servizi Soc. Coop (capogruppo) e CICLAT Sic. Coop., via della Cooperazione n.3 Bologna, aderendo alla Convenzione stipulata con l’Agenzia Regionale Intercent-ER.

Modalità selezione: adesione alla convenzione stipulata dalla centrale di acquisto regionale Intercent-ER

Spesa prevista: importo complessivo riferito al triennio di € 200.269,93 (164.155,68+iva 22%).

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Convenzione “Servizio di pulizia, sanificazione e servizi ausiliari 3″.

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale   Nr: 122 del: 14.12.2014

Responsabile del Procedimento: Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione, Finanza  e Gestione Patrimonio

Oggetto: Affidamento in concessione del “Servizio di cassa dell’Autorità Portuale di Ravenna – regime di tesoreria mista – Periodo 2015-2019

Contenuto del provvedimento:

- Con riferimento alla procedura di cui in oggetto, a seguito dell’espletamento delle operazioni di gara, la Commissione ha concluso il proprio operato con l’aggiudicazione provvisoria alla Cassa di Risparmio di Ravenna S.p.A;

- Esaminato il verbale della Commissione del 12.12.14, viene individuato nell’istituto di credito Cassa di Risparmio di Ravenna S.p.A il soggetto con cui stipulare la Convenzione per l’effettuazione del “Servizio di cassa di questa Autorità Portuale per il quinquennio 2015-2019.

Modalità selezione: Procedura ai sensi dell’art.30 del D. Lgs. 163/2006 e ss. mm. e ii.

Spesa Prevista: Servizio reso a titolo gratuito

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento: 

- Bozza Convenzione;

- Offerte istituti di credito;

- Verbale della Commissione giudicatrice del 12.12.14

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 14 del: 25.11.2014

Responsabile del Procedimento: Direttore Tecnico – Fabio Maletti

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Programmazione dei Lavori Pubblici ai sensi dell’art. 128 del D.Lgs.vo 12.04.2006, n. 163 – Approvazione del Programma Triennale 2015/2017 e dell’Elenco Annuale 2015 (D.M. 11.11.2011)

Contenuto del provvedimento:

- di approvare il Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2015/2017 e l’Elenco Annuale dei lavori relativi all’anno 2015, che si allegano alla presente perché ne facciano parte integrante, concernenti gli interventi pianificati dall’Autorità Portuale di Ravenna per il prossimo triennio;

- di incaricare il Direttore Tecnico di questa Autorità Portuale, Fabio Maletti, di predisporre gli atti necessari all’effettuazione delle forme di pubblicità del programma previste all’art. 5, co. 3 del D.M. 11.11.2011 nonché all’art. 128, commi 11 e 12 del D.Lgs. 163/2006 ed alla successiva attuazione del programma;

- di provvedere alla trasmissione del Programma Triennale LL.PP. 2015/2017 e dell’Elenco annuale dei lavori da avviare nell’anno 2015 al C.I.P.E. in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 128, comma 12 del D.Lgs. 163/2006;

- di dare mandato al Presidente dell’Autorità Portuale di Ravenna, Galliano Di Marco, ed al Direttore Tecnico di questa Autorità Portuale, Fabio Maletti, di apportare al suddetto Programma Triennale quelle modifiche non sostanziali che si rendessero necessarie e/o opportune in relazione all’attuazione del Bilancio di Previsione.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Comitato Portuale   Nr: 2  del: 11.3.2015

Responsabile del Procedimento: Segretario Generale – Pietro Davide Margorani

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Segreteria di Presidenza

Oggetto: “Piano Operativo Triennale 2015-2017″ – Approvazione

Contenuto del provvedimento:

- di approvare il Piano Operativo Triennale dell’Autorità Portuale di Ravenna per gli anni 2015-2017, che si allega alla presente delibera perché ne faccia parte integrante;

- di incaricare il Presidente di segnalare al Ministero delle Infrastrutture, in conformità al Piano Operativo Triennale, le opere di grande infrastrutturazione da ricomprendere nei piani di realizzazione di cui all’art. 5, comma 10 della Legge 84/94.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 105  del: 17.17.2014

Responsabile del Procedimento: Alberto SQUARZINA

Struttura Proponente: Ufficio Attuazione P.O.T., Innovazione e Security

Oggetto: Progetto Europeo “Port of Ravenna Fast Corridor “SERVIZIO DI VALUTAZIONE DEI RISULTATI DEL PROGETTO PILOTA” – Aggiudicazione

Contenuto del provvedimento:

approvazione degli atti di gara e dell’operato delle Commissioni, nonché delle determinazioni del Responsabile del procedimento;

presa d’atto che, secondo le prescrizioni dettate dagli atti di gara ed in esito alla seduta di gara, la migliore offerta presentata è quella della Società Ernst & Young Financial Business Advisors S.p.A. che ha presentato un’offerta tecnica riportante un punteggio complessivo di 66,82/70 e un’offerta economica con un punteggio pari a 30/30 avendo offerto un importo, a fronte del servizio, pari ad € 54.040,00 (IVA esclusa) su una base d’asta pari ad € 75.000,00 (IVA esclusa);

aggiudicazione definitiva del servizio di “Valutazione dei risultati del progetto pilota condotto nell’ambito dell’azione Port of Ravenna Fast Corridor”, co-finanziata dalla Commissione Europea alla Società Ernst & Young Financial Business Advisors S.p.A. con sede a Milano, Via Fernanda Wittgens 6 per l’importo di € 54.040,00 (IVA esclusa);

autorizzazione dell’esecuzione anticipata della prestazione, come da nota del RUP.

Modalità selezione affidamento ex art. 83 del D.Lgs. 163/06 ed art. 283 del D.P.R. 207/10 sulla base dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Spesa prevista: € 54.040,00 imponibili I.V.A.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

  • Deliberazione Presidenziale n. 78 del 15.10.2014 – approvazione degli atti relativi alla procedura di affidamento del servizio di “Valutazione del progetto pilota condotto nell’ambito dell’azione Port of Ravenna Fast Corridor co-finanziata dalla Commissione Europea”, nonché delle modalità di scelta del contraente, ai sensi di quanto disposto dal co. 2 dell’art. 91 del D. Lgs. 163/06 e s.m.i., mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, di cui all’art. 57, co. 6 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i..
  • Deliberazione Presidenziale n. 99 del 10.11.2014 – Nomina della Commissione di gara e della Commissione giudicatrice.
  • Lettera invito.
  • Verbali della commissione di gara.
  • Verbale della commissione giudicatrice.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 40  del: 30.03.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Boa d’ormeggio collocata presso la cd. “Darsena crociere” – Affidamento servizio di manutenzione alla ditta E.CO.TEC. S.r.l. per l’anno 2015

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare il servizio di manutenzione della boa d’ormeggio collocata presso la cd. “Darsena crociere”, dal 01.01.2015 al 31.12.2015, all’Impresa E.CO.TEC. S.r.l. con sede legale a Rimini, in Viale Emilia n.113 – C.F. e P.Iva: 01856830409

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 33.000,00 (€ 24.000.000 per il servizio di manutenzione + € 9.000,00 per l’intervento di pulizia extra), non imponibile I.V.A. ai sensi dell’art. 9, co. 1-6 D.P.R. 633/72

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Preventivo dell’impresa E.CO.TEC. S.r.l., del 10.12.2014, ns. prot. n. 8837 del 11.12.2014.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 11  del: 10.02.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Intervento di somma urgenza per il recupero, riparazione e riposizionamento della boa di segnalazione del relitto della M/N “Gokbel” precedentemente installata a seguito di collisione delle M/N “Gokbel” e “Lady Aziza” davanti all’imboccatura portuale di Ravenna in data 28.12.2014.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla ditta E.CO.TEC S.r.l., con sede legale a Rimini, in Viale Emilia n.113, C.F. e P.I. IT 01856830409, l’intervento di somma urgenza per il recupero, riparazione e riposizionamento della boa di segnalazione del relitto della M/N “Gokbel”, precedentemente installata a seguito della collisione fra le M/N “Gokbel” e “Lady Aziza” davanti all’imboccatura portuale di Ravenna, giusto affidamento con Deliberazione Presidenziale n. 128 del 30.12.2014, nonché la ricognizione dell’area ai fini della verifica dello stato delle altre n.2 boe radarabili di segnalazione installate

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, comma 6 del D. Lgs. 13 aprile 2006 n. 163, e dell’art. 176 del d.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207.

Spesa prevista: € 16.900,00, oltre ad IVA di legge 22% per € 3.718,00, per un totale di € 20.618,00

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota Prot. 2621 del 05.02.2015, ns. Prot. 824 del 05.02.2015, con cui la Capitaneria di Porto di Ravenna ha comunicato che la boa di segnalazione installata sul relitto della M/N “Gokbel” dalla ditta E.CO.TEC S.r.l., a causa della eccezionale mareggiata dei giorni precedenti, risulta spiaggiata nei pressi del bagno Wave di Punta Marina, chiedendo a questa Autorità Portuale di provvedere, con ogni consentita urgenza, al recupero e posizionamento della citata boa.

Quantificazione economica della ditta E.CO.TEC. S.r.l. di Rimini, del 10.02.2015.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 21  del: 25.02.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Affidamento del servizio inerente l’incarico di perito tecnico di parte nella causa “Autorità Portuale di Ravenna / CMC – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Lombardia e l’Emilia Romagna – opposizione a d.i. – Causa NRG 1901/2014 Tribunale di Ravenna”

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare al Prof. Ing. Guido Gottardi, c/o Università di Bologna, Via Eugenio Curiel, 13/2 – 40134 Bologna – C.F. GTTGDU62B24L736Z, il servizio inerente l’incarico di perito tecnico di parte nella causa “Autorità Portuale di Ravenna / CMC – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Lombardia e l’Emilia Romagna – opposizione a d.i. – Causa NRG 1901/2014 Tribunale di Ravenna” relativamente ai lavori di “Completamento della banchina in sponda sinistra del canale Candiano in zona Trattaroli”, per un importo complessivo di € 14.000,00, quale onorario comprensivo del contributo INPS 23,5 %, per 1/3 a carico dei professionista, non soggetta IVA ex art. 5 D.P.R. 633/72

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 17.383,33 (di cui € 14.000,00 quale onorario comprensivo del contributo INPS 23,5 %, per 1/3 a carico dei professionista + € 2.193,33 quale quota di contribuzione INPS a carico dell’Ente, pari ai 2/3 del 23,5% dell’onorario + € 1.190,00 per IRAP 8,5%)

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 883 del 09.02.2015 con cui, ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., è stata richiesta al Prof. Ing. Guido Gottardi la disponibilità all’espletamento dell’incarico di perito tecnico di parte nella causa in oggetto e la presentazione della propria migliore offerta economica in merito.

Documentazione sottoscritta dal Prof. Ing. Guido Gottardi in data 20.02.2015 (ns. prot. n. 1517 del 23.02.2015), con cui, a riscontro della sopra menzionata richiesta, ha dichiarato la propria disponibilità all’espletamento dell’incarico, per l’importo offerto pari ad € 14.000,00 al lordo di spese ed oneri accessori, oneri previdenziali esclusi.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 20 del: 25.02.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Intervento n. 603bis – “Adeguamento Banchine Operative – 2° stralcio San Vitale – 2° e 3° lotto” – Procedura per l’affidamento degli incarichi di collaudo statico e di presidenza della commissione di collaudo tecnico- amministrativo

Contenuto del provvedimento:

- affidare l’incarico di collaudo statico e di presidenza della commissione di collaudo tecnico- amministrativo dei lavori di “Adeguamento Banchine Operative – 2° stralcio San Vitale – 2° e 3° lotto” all’operatore economico Dott. Ing. Valentino Gattavecchia, Via Degli Spreti n. 4 – 48121 Ravenna, C.F. GTTVNT 52L12H199O e P.I. 00443670393 – che ha indicato un ribasso del 72,00% sull’importo a base di gara pari ad € 99.613,95, corrispondente ad un importo contrattuale € 27.891,91, cui andranno aggiunti oneri previdenziali CNPAIA pari al 4% per € 1.115,68, per un totale di € 29.007,59, alle condizioni tutte previste nella Lettera di invito e nello Schema di Convenzione.

Modalità selezione: procedura previste dall’avviso pubblico per la costituzione l’elenco di operatori economici idonei cui attingere per l’affidamento di servizi tecnici di corrispettivo complessivo stimato inferiore alla soglia di cui all’art. 91, co. 1, Lgs. 163/06, ai sensi degli artt. 91, co. 2, e 125, co. 11, del D.Lgs. 163/06, e 252 e 267 del D.P.R. n. 207/10, interpellando n. 5 operatori economici compresi nel suddetto elenco ed idonei all’effettuazione dell’incarico, selezionando poi fra di essi l’affidatario del servizio con il criterio del massimo ribasso.

Spesa prevista: importo contrattuale complessivo pari a € 29.007,59 (€ 27.891,91 + oneri previdenziali CNPAIA pari al 4% per € 1.115,68), non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72 e s.m.i.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Deliberazione Presidenziale  n n. 103 del 17.11.2014 (approvazione degli elaborati bozza di lettera d’invito e schema di convenzione d’incarico e delle modalità di affidamento);

- Deliberazione Presidenziale n n. 113 del 05.12.2014 (designazione dei dipendenti che, in qualità di testimoni, per attività di supporto al RUP nella procedura di affidamento);

- Lettera di invito Prot. 8069 del 18.11.2014.

- Deliberazione Presidenziale  n. 20 del 25.02.2015  (affidamento dell’incarico di collaudo statico e di presidenza della commissione di collaudo tecnico- amministrativo dei lavori di “Adeguamento Banchine Operative – 2° stralcio San Vitale – 2° e 3° lotto”)

Il Responsabile del Procedimento - Ing. Fabio Maletti

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Deliberazione del Presidente    Nr: 7  del: 30.01.2015

Responsabile del Procedimento: Responsabile Ufficio Legale – Davide Gennari

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Ufficio Legale

Oggetto: Nomina di difensore di fiducia dell’Autorità portuale di Ravenna.

Contenuto del provvedimento:

- di individuare nell’Avv. Ermanno Cicognani del Foro di Ravenna il professionista cui affida mandato di assistenza e patrocinio affinchè, letto e esaminato il contenuto delle dichiarazioni affermate il giorno 10.12.2014 in sede di Commissioni congiunte, il cui ordine del giorno era “HUB Portuale di Ravenna Delibera CIPE n.98 del 26/10/2012 , valuti se sussistano estremi e condizioni per la presentazione di querela di parte e se del caso, in tal senso proceda a tutela degli interessi e dell’immagine di questa Autorità Portuale e dei relativi Organi e vertici istituzionali;

-di impegnare la somma di 2000,00 (diconsi Euro duemila/00) sul capitolo di spesa 126/50 “tutela legale dell’Ente – Difesa in patrocinio” del bilancio di previsione di questa Autorità Portuale per il corrente esercizio finanziario

Modalità selezione: affidamento diretto

Spesa prevista:

€ 2000,00.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

-

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

 Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 1 del: 08.01.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: approvazione dell’ “Elenco 2015” di operatori economici interessati all’affidamento di lavori di importo inferiore alla soglia di cui all’art. 122, co. 7, del d.lgs 163/2006.

Contenuto del provvedimento: approvazione  dell’ “Elenco 2015” di operatori economici interessati all’affidamento di lavori di importo inferiore alla soglia di cui all’art. 122, co. 7, del d.lgs 163/2006 contenente l’indicazione, in ordine alfabetico, dei n. 230 operatori economici iscritti;  e della pubblicazione dell’ “Elenco 2015”, costituito dagli Operatori economici “ISCRITTI”, riportati in ordine alfabetico e con l’indicazione, per ognuno, dalle categorie e classi di iscrizione, sull’Albo Pretorio e sul profilo di committente dell’Autorità Portuale.

Modalità selezione: pubblicazione di un “Avviso esplorativo per l’aggiornamento 2015 dell’elenco a validità periodica di operatori economici che manifestino interesse all’affidamento di lavori di importo inferiore alla soglia di cui all’art. 122, co. 7, del d.lgs 163/2006”, redatto ai sensi dello stesso art. 122, co. 7, e dell’art. 125, co. 8 e 12, del d.lgs 163/2006, al quale possono presentare Manifestazione di Interesse ai fini dell’iscrizione dell’Elenco gli operatori economici di cui all’Art. 34 del d.lgs. 163/2006.

L’Elenco è costituito ai fini dell’invito alle procedure per l’affidamento di lavori pubblici – che l’Autorità Portuale intende avviare nel triennio  2015-2017 e successivi – di importo inferiore alla soglia di cui all’art. 122, co.7 del d.lgs 163/2006, mediante procedura negoziata, ai sensi dello stesso art. 122 co.7 del d.lgs 163/2006 e in economia o cottimo fiduciario, ai sensi dell’art. 125 co.8 del d.lgs. 163/2006.

Spesa prevista: spese di pubblicazione per Avvisi pubblici su G.U.R.I. e quotidiani € 2.529,68;

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Delibera Presidenziale n. 65 del 18.09.2014 (delibera di approvazione dello lo schema di “Avviso esplorativo per l’aggiornamento 2015 dell’elenco a validità periodica di operatori economici che manifestino interesse all’affidamento di lavori di importo inferiore alla soglia di cui all’art. 122, co. 7, del d.lgs. 163/2006” e delle modalità di espletamento dell’Avviso Esplorativo);

- Avviso Esplorativo per l’aggiornamento 2015 dell’elenco a validità periodica di operatori economici che manifestino interesse all’affidamento di lavori pubblici di importo inferiore alla soglia di cui all’art. 122, co. 7, del d.lgs. 163/2006  pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il 27.10.2014;

- Delibera Presidenziale n. 1 del 08.01.2015 (approvazione  dell’ “Elenco 2015” di operatori economici interessati all’affidamento di lavori di importo inferiore alla soglia di cui all’art. 122, co. 7, del d.lgs 163/2006.)

- “ELENCO 2015”, costituito dagli Operatori economici “ISCRITTI”, riportati in ordine alfabetico e con l’indicazione, per ognuno, dalle categorie e classi di iscrizione.

Il Responsabile del Procedimento

Ing. Fabio Maletti

 

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 13  del: 10.02.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 1011 “Approfondimento del canale Piombone: 1° lotto sistemazione funzionale del canale Piombone in prima attuazione al P.R.P.; 2° lotto risanamento della Pialassa Piombone e separazione fisica delle zone vallive dalle zone portuali mediante arginatura artificiale” – Affidamento del servizio relativo all’esecuzione di analisi di laboratorio aggiuntive finalizzate alla caratterizzazione integrativa dei sedimenti della Pialassa del Piombone all’Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente (ARPA) della Regione Emilia Romagna.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare, sulla base della Convenzione del 26.02.2014 PGRA/2014/1641, in essere fra l’ARPA della Regione Emilia Romagna e l’Autorità Portuale di Ravenna, di cui alle premesse, l’esecuzione delle analisi di laboratorio finalizzate alla caratterizzazione integrativa dei sedimenti della Pialassa del Piombone aggiuntive rispetto a quanto già affidato con Delibera Presidenziale n. 80 del 17.10.2014, all’Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente (ARPA) della Regione Emilia Romagna, con sede legale in via Po n. 5 – 40139 Bologna, C.F. e P. Iva 04290860370

Modalità selezione Affidamento sulla base della Convenzione del 26.02.2014 PGRA/2014/1641.

Spesa prevista: importo convenzionale di € 2.569,80, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72, alle condizioni tutte previste nella Convenzione sottoscritta il 26.02.2014

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento: -

incipali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

 

Richiesta di Offerta (RdO) n. 686782 del 10.12.2014 presentata dal R.U.P. di questa Autorità sul Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) a n.12 Operatori economici presenti sul citato Mercato elettronico della P.A. per il metaprodotto ricercato (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it), per la fornitura di n.2 pannelli con stampa di foto aeree per la Guardia di Finanza, da aggiudicarsi con il metodo del prezzo più basso – solo prezzo.

Offerta economica della ditta Elios Copyng Center di Roselli Roberto, a riscontro della sopracitata RdO n. 686782 del 10.12.2014, presentata tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it).

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 9  del: 25.02.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 1308 «Servizio di campionamento e caratterizzazione dei fondali del canale portuale di Ravenna». – Affidamento giusto il DM 24.01.1996, ai sensi  dell’art. 19, c. 2 del D.Lgs. n.163/2006, dell’esecuzione della c.d. “Parte a mare” del «Servizio di campionamento e caratterizzazione dei fondali del canale portuale di Ravenna», relativa ai campionamenti e le analisi sui materiali potenzialmente destinati allo scarico in mare o a ripascimento, all’Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente (ARPA) della Regione Emilia Romagna

Contenuto del provvedimento:  - di affidare, giusto il DM 24.01.1996, ed ai sensi dell’art. 19, c. 2 del D.Lgs. 163/2006, l’esecuzione della “Parte a mare” del «Servizio di campionamento e caratterizzazione dei fondali del canale portuale di Ravenna», relativa ai campionamenti e le analisi sui materiali potenzialmente destinati allo scarico in mare o a ripascimento, all’Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente (ARPA) della Regione Emilia Romagna, alle condizioni tutte previste nello Schema di Convenzione approvato

Modalità selezione Affidamento ai sensi dell’art. 19, c. 2 del D.Lgs. 163/2006.

Spesa prevista: importo convenzionale di € 694.398,40, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento: - Schema di Convenzione fra l’ARPA della Regione Emilia Romagna e l’Autorità Portuale di Ravenna, per l’espletamento della “Parte a mare” del «Servizio di campionamento e caratterizzazione dei fondali del canale portuale di Ravenna», relativa ai campionamenti e le analisi sui materiali potenzialmente destinati allo scarico in mare o a ripascimento

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 24  del: 03.03.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di fornitura -  Affidamento fornitura di n.2 pannelli con stampa di foto aerea per la Guardia di Finanza di Ravenna

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla ditta Elios Copyng Center di Roselli Roberto – C.F. RSLRRT45S09H199C e P.IVA 00717430391  – sede legale Via Guidone n.25/27 – 48124 Ravenna (RA), la fornitura di n.2 pannelli con stampa di foto aeree per la Guardia di Finanza

Modalità selezione Affidamento diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11, del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. conseguentemente alla Richiesta di Offerta (R.D.O.) n. 686782 del 10.12.2014, effettuata dal R.U.P. di questa Autorità sul Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) a n.12 Operatori economici presenti sul citato Mercato elettronico della P.A. per il metaprodotto ricercato.

Spesa prevista:

€ 161,04 (€ 132,00 oltre IVA pari al 22%, pari a € 29,04)

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Richiesta di Offerta (RdO) n. 686782 del 10.12.2014 presentata dal R.U.P. di questa Autorità sul Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) a n.12 Operatori economici presenti sul citato Mercato elettronico della P.A. per il metaprodotto ricercato (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it), per la fornitura di n.2 pannelli con stampa di foto aeree per la Guardia di Finanza, da aggiudicarsi con il metodo del prezzo più basso – solo prezzo.

Offerta economica della ditta Elios Copyng Center di Roselli Roberto, a riscontro della sopracitata RdO n. 686782 del 10.12.2014, presentata tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it).

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 32  del: 17.03.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Progetto n. 710 «Lavori di completamento e miglioramento per la realizzazione di pontili di attracco mezzi servizi nautici» – affidamento ai sensi dell’art. 90, comma 6 e dell’art. 91, co. 2 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. del “SERVIZIO RELATIVO AGLI INCARICHI DI DIRETTORE DEI LAVORI E COORDINATORE PER LA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE”

Contenuto del provvedimento:

-  di aggiudicare definitivamente il servizio relativo agli incarichi professionali di Direttore dei Lavori e Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione dei «Lavori di completamento e miglioramento per la realizzazione di pontili di attracco mezzi servizi nautici» – Prog. 710 all’operatore economico 3TI PROGETTI ITALIA INGEGNERIA INTEGRATA SPA, con sede in Via del Fornetto n. 85, 00149 Roma, C.F. e P.IVA 07025291001, che ha offerto un ribasso del 61,69% sull’importo stimato a base dell’affidamento di € 88.617,40 corrispondente ad un importo per il servizio da espletare pari ad € 33.949,32, comprensivo di costi interni relativi alla sicurezza, spese ed oneri accessori e al netto degli oneri previdenziali, alle condizioni tutte previste nella Lettera di invito e nello Schema di Convenzione;

Modalità selezione Affidamento ai sensi dell’art. 91, co.2, del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., secondo la procedura prevista dall’art. 57, co. 6 D.Lgs. 163/06 e s.m.i., mediante invito rivolto a n. 5 operatori economici iscritti nel suddetto elenco, selezionando poi fra di essi l’affidatario del servizio con il criterio del massimo ribasso.

Spesa prevista: € 35.307,29 (€ 33.949,32 + € 1.357,97 CNPAIA 4%), non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Processi verbali delle sedute pubbliche del 19.01.2015, del 27.01.2015, del 13.02.2015 e del 02.03.2015.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 33  del: 17.03.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Progetto n. 1114 Hub portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e utilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007 – Affidamento incarico di disamina delle osservazioni presentate dai soggetti interessati dalla procedura espropriativa e di redazione delle controdeduzioni alle osservazioni in linea tecnica

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare al perito agrario Gastone Gabrielli, C.F. GBRGTN38S20A944R, Via Nazario Sauro n. 28 – 40121 Bologna, il servizio relativo alla disamina delle osservazioni presentate a seguito delle comunicazioni di avvio del procedimento di approvazione del progetto definitivo comportante dichiarazione di pubblica utilità dell’“Hub portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e riutilizzo materiale estratto in attuazione al PRP vigente 2007”, e successiva redazione delle controdeduzioni alle osservazioni in linea tecnica, comprensivo di tutte le ulteriori attività tecnico-amministrative di supporto che si rendessero opportune e necessarie, come meglio evidenziato nell’offerta del 21.01.2015 (ns. Prot. 573 del 27.01.2015)

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 91, co.2, del D.Lgs. 163/2006 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 13.260,00 (€ 13.000,00 + € 260,00 quale contributo previdenziale ENPAIA 2%), non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Offerta economica trasmessa dal perito agrario Gastone Gabrielli in data 21.01.2015, ns. prot. n. 573 del 27.01.2015.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 56  del: 25.08.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 1308 «Servizio di campionamento e caratterizzazione dei fondali del canale portuale di Ravenna». – Affidamento giusto il DM 24.01.1996, ai sensi  dell’art. 19, c. 2 del D.Lgs. n.163/2006, dell’esecuzione della caratterizzazione dei siti di immersione a mare del materiale da dragare all’Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente (ARPA) della Regione Emilia Romagna

Contenuto del provvedimento:  - di affidare, nell’ambito del «Servizio di campionamento e caratterizzazione dei fondali del canale portuale di Ravenna», giusto DM 24.01.1996, ai sensi dell’art. 19, c. 2 del D.Lgs. 163/2006, l’esecuzione della caratterizzazione dei siti di immersione a mare del materiale da dragare, all’Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente (ARPA) della Regione Emilia Romagna, alle condizioni tutte previste nella Convenzione sottoscritta il 26.02.2014

Modalità selezione Affidamento ai sensi dell’art. 19, c. 2 del D.Lgs. 163/2006.

Spesa prevista: importo convenzionale di € 98.508,00, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:-

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 94  del: 04.11.2014

Responsabile del Procedimento: Pietro Davide MARGORANI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Segretario Generale

Oggetto: Servizio tecnico di redazione di una proposta progettuale in relazione alla realizzazione dell’infrastruttura denominata “Hub portuale di Ravenna” sulla call CEF 2014. Approvazione condizioni contrattuali, affidamento ed impegno di spesa.

Contenuto del provvedimento:
- di affidare alla società ”PricewaterhouseCoopers Advisory S.p.A.”, con sede in Milano, Via Monte Rosa 91, il Servizio tecnico di redazione di una proposta progettuale in relazione alla realizzazione dell’infrastruttura denominata “Hub portuale di Ravenna” sulla call CEF 2014, alle condizioni tutte di cui alla “Lettera di invito”;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 10, comma 7, del D. Lgs. n. 163/2006 e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista:
€ 25.000,00, oltre ad IVA 22%, per complessivi € 30.500,00, comprensivo di spese per attività “off-site”, spese di viaggio e trasferta, ed ogni altro onere accessorio.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Attestazione del Responsabile Unico del Procedimento, ing. Pietro Davide Margorani,  con cui viene certificata l’oggettiva ed attuale indisponibilità nell’organico dell’Ente di soggetti in
possesso di specifiche professionalità e competenze interdisciplinari di carattere tecnico, economico-finanziario ed organizzativo nel campo della preparazione dei documenti progettuali relativi alla call CEF 2014  (c.d. application form).

Richiesta di offerta prot. n. 7269 del 23.10.2014.

Schema di contratto.


Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 93  del: 04.11.2014

Responsabile del Procedimento: Pietro Davide MARGORANI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Segretario Generale

Oggetto: Servizio tecnico di redazione di una “Market Analysis e Valutazione di Impatto” in relazione alla realizzazione dell’infrastruttura denominata “Hub portuale di Ravenna” per la preparazione di una proposta progettuale da presentare sulla call CEF 2014. Approvazione condizioni contrattuali, affidamento ed impegno di spesa.

Contenuto del provvedimento:
- di affidare alla società “Leighfisher Limited”, con sede operativa in Bologna, Via De’ Pignattari 1, il Servizio tecnico di redazione di una “Market Analysis e Valutazione di Impatto” in relazione alla realizzazione dell’infrastruttura denominata “Hub portuale di Ravenna” per la preparazione di una proposta progettuale da presentare sulla cali CEF 2014, alle condizioni tutte di cui alla “Lettera di invito”;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 10, comma 7, del D. Lgs. n. 163/2006 e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista:
€ 30.250,00, oltre ad IVA 22%, per complessivi € 36.905,00, comprensivo di spese per attività “off-site”, spese di viaggio e trasferta, ed ogni altro onere accessorio.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Attestazione del Responsabile Unico del Procedimento, ing. Pietro Davide Margorani,  con cui viene certificata l’oggettiva ed attuale indisponibilità nell’organico dell’Ente di soggetti in
possesso di specifiche professionalità e competenze interdisciplinari di carattere tecnico, economico-finanziario ed organizzativo nel campo delle Analisi di mercato e delle Valutazioni di impatto (in termini di capacità della struttura dell’ offerta portuale ed intermodale).

Richiesta di offerta prot. n. 7340 del 24.10.2014.

Schema di contratto.


Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 95  del: 04.11.2014

Responsabile del Procedimento: Pietro Davide MARGORANI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Segretario Generale

Oggetto: Servizio tecnico di redazione dell’Analisi Costi Benefici in relazione alla realizzazione dell’infrastruttura denominata “Hub portuale di Ravenna” per la preparazione di una proposta progettuale da presentare sulla call CEF 2014. Approvazione condizioni contrattuali, affidamento ed impegno di spesa.

Contenuto del provvedimento:
- di affidare alla società “Gruppo Clas SpA”, con sede in Milano, Via Lattuada 20, il Servizio tecnico di redazione della Analisi Costi Benefici in relazione alla realizzazione dell’infrastruttura denominata “Hub portuale di Ravenna” per la preparazione di una proposta progettuale da presentare sulla cali CEF 2014, alle condizioni tutte di cui alla “Lettera di invito”;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 10, comma 7, del D. Lgs. n. 163/2006 e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista:
€ 37.000,00, oltre ad IVA 22%, per complessivi € 45. 140,00, comprensivo di spese per attività “off-site”, spese di viaggio e trasferta, ed ogni altro onere accessorio.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Attestazione del Responsabile Unico del Procedimento, ing. Pietro Davide Margorani,  con cui viene certificata l’oggettiva ed attuale indisponibilità nell’organico dell’Ente di soggetti in
possesso di specifiche professionalità e competenze interdisciplinari di carattere tecnico, economico, finanziario ed organizzativo nel campo delle Analisi Costi Benefici.

Richiesta di offerta prot. n. 7265 del 23.10.2014.

Schema di contratto.


Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 28  del: 12.03.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Progetto n. 1114 Hub portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e utilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007 – Affidamento del servizio di predisposizione degli atti finalizzati al rilascio dei permessi autorizzativi per le procedure di svuotamento delle casse di colmata e recupero del materiale attualmente ivi depositato, da parte delle Pubbliche Amministrazioni titolate, in conformità alle nuove disposizioni normative

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare al Prof. Avv. Marco Magri – C.F. MGRMRC67A24D548X – Associato di diritto amministrativo presso l’Università di Ferrara – Dipartimento di Giurisprudenza, C.so Ercole I d’Este n. 37 – 44121 Ferrara, in affiancamento al R.U.P. ed ai dipendenti incaricati, il servizio di predisposizione degli atti finalizzati al rilascio dei permessi autorizzativi per le procedure di svuotamento delle casse di colmata e recupero del materiale attualmente ivi depositato, da parte delle Pubbliche Amministrazioni titolate, in conformità alle nuove disposizioni normative, con riferimento al progetto “Hub portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e utilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007”

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 10, comma 7, del D. Lgs. n. 163/2006 e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista:

Importo del corrispettivo per il professionista: € 12.000,00, quale onorario comprensivo del contributo INPS 23,5 %, per 1/3 a carico dei professionista, non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72.

Impegno di spesa complessivamente assunto: € 14.900,00 (di cui € 12.000,00 quale onorario comprensivo del contributo INPS 23,5 %, per 1/3 a carico dei professionista + € 1.880,00 quale quota di contribuzione INPS a carico dell’Ente, pari ai 2/3 del 23,5% dell’onorario + € 1.020,00 per IRAP 8,5%).

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 6652 del 25.09.2014 con cui è stata richiesta al Prof. Avv. Marco Magri, C.F. MGRMRC67A24D548X – Associato di diritto amministrativo presso l’Università di Ferrara – Dipartimento di Giurisprudenza, C.so Ercole I d’Este n. 37 – 44121 Ferrara, la propria disponibilità all’espletamento dell’incarico in questione, per l’importo stimato di € 12.000,00, al netto di oneri previdenziali.

Documentazione compilata e sottoscritta in data 10.11.2014 (ns. Prot. 9156 del 18.12.20104), trasmessa dal Prof. Avv. Marco Magri in segno di accettazione dello svolgimento del servizio, alle condizioni e per l’importo proposto.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 6  del: 30.01.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Progetto n. 1011 – “Approfondimento del canale Piombone: 1° lotto sistemazione funzionale del canale Piombone in prima attuazione al P.R.P.; 2° lotto risanamento della Pialassa Piombone e separazione fisica delle zone vallive dalle zone portuali mediante arginatura artificiale” – Affidamento incarico di Direttore Operativo

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla dott.ssa Federica della Rocca, residente in via Napoli, 15 – 66034 Lanciano (CH) – CF DLLFRC85S52E435I – l’incarico di Direttore Operativo dei lavori di «Approfondimento del canale Piombone: 1° lotto sistemazione funzionale del canale Piombone in prima attuazione al P.R.P.; 2° lotto risanamento della Pialassa Piombone e separazione fisica delle zone vallive dalle zone portuali mediante arginatura artificiale», per l’espletamento dell’attività descritta in premessa,

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, comma 11 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.

Spesa prevista:

Importo del corrispettivo per il professionista: € 20.050,59 quale onorario comprensivo del contributo INPS 30,72 %, per 1/3 a carico dei professionista, non soggetto ad IVA ex art. 5 D.P.R. 633/72.

Impegno di spesa complessivamente assunto: € 25.861,71 (di cui € 20.050,59 quale onorario comprensivo del contributo INPS 30,72  %, per 1/3 a carico dei professionista + € 4.106,82 quale quota di contribuzione INPS a carico dell’Ente, pari ai 2/3 del 30,72% dell’onorario + € 1.704,30 per IRAP 8,5%).

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 285 del 15.01.2014 con cui è stata richiesta alla dott.ssa Della Rocca la disponibilità per l’espletamento dell’incarico di cui trattasi e la presentazione di un’offerta economica sulla base di una parcella già predeterminata dalla Direzione Tecnica.

Offerta trasmessa dalla dott.ssa Della Rocca con nota del 19.01.2015, ns. prot. n. 408 del 21.01.2015.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 27  del: 12.03.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Progetto n. 1108 “Gestione e manutenzione delle aree demaniali marittime del porto canale di Ravenna nonché delle aree di proprietà e in uso all’Autorità Portuale di Ravenna – Triennio 2012/2014” – Prolungamento delle vie di corsa gru portuali – TCR Ravenna – Affidamento Collaudo statico

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare l’incarico di Collaudatore statico, relativamente all’intervento di “Prolungamento vie di corsa gru portuali – TCR Ravenna”, nell’ambito dell’appalto di “Gestione e manutenzione delle aree demaniali marittime del porto canale di Ravenna nonché delle aree di proprietà e in uso all’Autorità Portuale di Ravenna – Triennio 2012/2014”, all’Ing. Francesco Ricci, con sede in Via Gradenigo n. 10 – 48122 Ravenna (RA) – CF. RCCFNC54A13C573T e P.IVA: 00536400393, iscritto dal 29.01.1982 all’Albo degli Ingegneri della Provincia di Ravenna al n. 626;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 91, co.2 e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 7.176,00 (€ 6.900,00 quale onorario + € 276,00 quale importo CNPAIA 4%), non imponibile I.V.A. art. 9 del D.P.R. 26.10.1972, n. 633

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 615 del 28.01.2015 con cui, ai sensi dell’art. 267, co. 10 del D.P.R. 207/10 e s.m.i. e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., è stata richiesta all’Ing. Francesco Ricci la disponibilità all’espletamento del suddetto incarico tecnico concernente l’intervento di cui trattasi, e la presentazione della propria migliore offerta economica in merito.

Comunicazione pervenuta dall’Ing. Francesco Ricci del 29.01.2015 (ns. prot. n. 673 del 30.01.2015), con cui, a riscontro della sopra menzionata richiesta, ha dichiarato la propria disponibilità all’espletamento dell’incarico, e formulato la relativa offerta economica.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 22  del: 26.02.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 1011 – “Approfondimento del canale Piombone: 1° lotto sistemazione funzionale del canale Piombone in prima attuazione al P.R.P.; 2° lotto risanamento della Pialassa Piombone e separazione fisica delle zone vallive dalle zone portuali mediante arginatura artificiale” – Affidamento del servizio relativo al monitoraggio dell’attuale situazione dell’avifauna della Pialassa del Piombone ai fini della valutazione di compatibilità delle residue lavorazioni, con particolare riferimento all’edificazione dell’argine di separazione previsto in progetto, in relazione alla prossima imminente ripresa dei lavori. – CIG: Z58149C678

Contenuto del provvedimento:

- di affidare al Dott. Fabrizio Borghesi, C.F. BRGFRZ69B15H199P residente in Via Bartolotti, 25 – Mezzano (RA), il servizio relativo al monitoraggio dell’attuale situazione dell’avifauna della Pialassa del Piombone ai fini della valutazione di fattibilità delle residue lavorazioni previste nell’ambito dell’appalto di «Approfondimento del canale Piombone: 1° lotto sistemazione funzionale del canale Piombone in prima attuazione al P.R.P.; 2° lotto risanamento della Pialassa Piombone e separazione fisica delle zone vallive dalle zone portuali mediante arginatura artificiale», in previsione della prossima imminente ripresa dei lavori a seguito di un lungo periodo di sospensione, con particolare riferimento all’edificazione dell’argine di separazione;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, comma 11 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.

Spesa prevista: € 260,00 (€ 250,00 + € 10,00 rivalsa INPS 4%) non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento: -

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 18  del: 20.02.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Progetto n. 1502 – “Ripristino della protezione di sponda in sinistra Candiano tra zona San Vitale e via Cimitero” – Affidamento Progettazione Esecutiva

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare l’incarico di redazione del Progetto Esecutivo, relativamente all’intervento di “Ripristino della protezione di sponda in sinistra Candiano tra zona San Vitale e via Cimitero”, alla società ENSER S.r.L, con sede in Via Beccarini n. 29 – 48018 Faenza (RA) – CF/P.IVA: 02058800398, con amministratore delegato ing. Giancarlo Guadagnini,

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 91, co.2 e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 41.392,00 (€ 39.800,00 quale onorario + € 1.592,00 quale importo CNPAIA 4%), non imponibile I.V.A. art. 9 del D.P.R. 26.10.1972, n. 633

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 1371 del 19.02.2015 con cui, ai sensi dell’art. 267, co. 10 del D.P.R. 207/10 e s.m.i. e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., è stata richiesta alla società ENSER S.r.L la disponibilità all’espletamento dell’incarico tecnico concernente la progettazione dell’intervento di cui trattasi, e la presentazione della propria migliore offerta economica in merito.

Comunicazioni pervenute dalla società ENSER S.r.L del 19.02.2015 (nss. prot. n. 1401 e 1402 del 19.02.2015) con cui, a riscontro della sopra menzionata richiesta, ha dichiarato la propria disponibilità all’espletamento dell’incarico per l’importo offerto.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 17  del: 18.02.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: “Port Entrance Light”  – PEL-6 Sector Lights – Affidamento intervento di manutenzione alla ditta SAITEL Comunicazioni S.r.l.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA) l’espletamento dell’intervento di manutenzione ordinaria del Sistema “Port Entrance Light” modello PEL-6 Sector Lights, alla Soc. SAITEL Telecomunicazioni S.r.l. – sede legale in  Cinisello Balsamo (MI) – 20092 – Via Pacinotti n. 23, C.F. 03352080158 e P.iva 00749000964;

Modalità selezione Affidamento diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11, del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. conseguentemente a Richiesta di Offerta (RdO) presentata dal R.U.P. di questa Autorità sul Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it).

Spesa prevista: € 2.100,00, non imponibile IVA, ai sensi dell’art. 9 comma 1, punto 6 del D.P.R. 633/1972, non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72 e s.m.i.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Richiesta di Offerta (RdO) n. 734574 del 29.01.2015 presentata dal R.U.P. di questa Autorità sul Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) alla società SAITEL Telecomunicazioni S.r.l. – sede legale in  Cinisello Balsamo (MI) – 20092 – Via Pacinotti n. 23 (C.F. 03352080158 e P.iva 00749000964), presente sul citato Mercato elettronico della P.A. per il metaprodotto ricercato (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it), con scadenza dell’offerta il 04.02.2015, da aggiudicarsi con il metodo del prezzo più basso – solo prezzo.

Offerta economica tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) a riscontro della sopracitata RdO n. n. 734574 del 29.01.2015 da parte della società SAITEL Telecomunicazioni S.r.l., che per l’intervento di manutenzione ordinaria del sistema “Port Entrance Light” modello PEL-6 installato sul Porto di Ravenna, prevede un importo complessivo pari ad € 2.100,00, oltre IVA di Legge se dovuta.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 10 del: 05.02.2015

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: affidamento del «SERVIZIO DI REDAZIONE DELL’ACTION STATUS REPORT, DEL FINAL REPORT E DEL FINANCIAL STATEMENT» Smart Cig servizio: Z481232CEA nell’ambito del progetto  “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses” Code: 2012-IT-91002-S   CUP: C62F13000230002

Contenuto del provvedimento: affidare definitivamente il servizio all’operatore economico concorrente R.T.I. con capogruppo mandatario MC&A S.r.l. con sede legale in Corso Cavour, 160, 70121 Bari  e mandante P&R Project S.r.l., che ha offerto un ribasso del 17,56% sull’importo complessivo soggetto a ribasso pari a € 23.290,00 corrispondente ad un importo complessivo per servizi pari a € 19.200,00 oltre ad IVA ai sensi di legge, e comprensivo di spese per attività “off-site”, spese di viaggio e trasferta, altri oneri accessori e degli oneri per eventuali servizi aggiuntivi previsti dell’Offerta tecnica, divenuta vincolante ai fini dello svolgimento del Servizio, alle condizioni tutte previste nella Lettera di invito e nella Relazione sulle Condizioni Contrattuali.

Modalità selezione: cottimo fiduciario per l’affidamento di servizi ai sensi dell’art. 125, co. 11, ultimo periodo, del d.lgs 163/2006 e s.m.i., previa consultazione dei nr. 14 operatori economici che hanno manifestato il loro interesse per la partecipazione alla procedura, all’esito dell’Avviso Pubblico per la consultazione di operatori economici interessati.

Spesa prevista: importo complessivo pari a € 23.424,00 comprensivo di € 4.224,00 per IVA al 22%.

L’importo contrattuale di € 19.200,00 al netto dell’IVA, trova copertura per la parte co-finanziata al 50 % (pari ad € 9.600,00) da parte dell’U.E. a fronte del Progetto denominato “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses”, di cui alla Decisione C(2013) 8492 final del 25.11.2013.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Avviso esplorativo pubblico per la Manifestazione di Interesse per l’affidamento del  «Servizio di redazione di Action Status Report e Final report nell’ambito del progetto: “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses”» del 25.11.2014;

- Deliberazione Presidenziale  n. 123 del 19.12.2014  (approvazione degli elaborati “Condizioni contrattuali” e “Stima costo del servizio”, impegno di spesa e modalità di affidamento);

- Deliberazione Presidenziale n. 2 del 08.01.2015  (nomina della commissione giudicatrice ai sensi dell’art. 84 del D.Lgs. 163/06);

- Lettera di invito Prot. n.9239 del 22.12.2014.

- Deliberazione Presidenziale  n. 10 del 05.02.2015  (affidamento del  « Servizio di redazione dell’Action Status Report, del Final report e del financial Statement nell’ambito del progetto: “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses” »)

Il Responsabile del Procedimento

Ing. Fabio Maletti

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 125  del: 19.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Accordo operativo tra la Provincia di Ravenna e l’Autorità Portuale di Ravenna per l’individuazione dell’Autorità Portuale quale stazione appaltante della progettazione del nuovo terminal e della stazione marittima crociere, prevista dalla WP 6 (Pilot Actions) nell’ambito del progetto “EA SEA-WAY, Europe-Adriatic SEA-WAY” finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA ADRIATICO 2007-2013 – Approvazione schema.

Contenuto del provvedimento:

-  di approvare lo Schema di “Accordo operativo per l’individuazione della Autorità Portuale di Ravenna quale stazione appaltante della progettazione del nuovo terminal e della stazione marittima crociere , prevista dalla WP 6 ( Pilot Actions ) nell’ambito del progetto “EA SEA-WAY, Europe-Adriatic SEA-WAY” finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA ADRIATICO 2007-2013 – CUP n. J69G13001070007”, allegato al presente atto per costituirne parte integrante;

-  di incaricare il Segretario Generale dell’Autorità Portuale di Ravenna, Pietro Davide Margorani, di sottoscrivere tale atto alle condizioni e nei termini in esso previsti, salvo eventuali ed opportune modifiche che non ne stravolgano il contenuto al fine di meglio chiarire gli aspetti procedurali in esso contenuto, nonché di porre in essere gli ulteriori adempimenti in esso previsti

Modalità selezione Accordo fra Enti.

Spesa prevista: l’Accordo prevede all’art. 3 che l’Autorità Portuale si faccia carico degli eventuali ulteriori oneri eccedenti la disponibilità finanziaria di 150.000 euro messa a disposizione nel budget della Provincia di Ravenna per la realizzazione dell’opera oggetto dell’Accordo e successivi costi per la conservazione e gestione della stessa, e che si provvederà all’assunzione degli eventuali impegni a carico dell’Autorità Portuale di Ravenna con appositi successivi atti

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Schema di “Accordo operativo per l’individuazione della Autorità Portuale di Ravenna quale stazione appaltante della progettazione del nuovo terminal e della stazione marittima crociere , prevista dalla WP 6 ( Pilot Actions ) nell’ambito del progetto “EA SEA-WAY, Europe-Adriatic SEA-WAY” finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA ADRIATICO 2007-2013 – CUP n. J69G13001070007”, che regolamenta la durata, le condizioni nonché i ruoli ed i compiti dei due enti e definisce e disciplina la modalità di collaborazione e di attuazione in ordine alle fasi di progettazione al fine di dotare il territorio ravennate di un Terminal Crociere e di una qualificata stazione marittima, finalizzata a favorire il movimento marittimo dei passeggeri nell’area adriatica, pienamente funzionale nei tempi più celeri e, comunque, entro il 2016.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 91  del: 04.11.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Hub Portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in Penisola Trattaroli e riutilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007. – “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses” – Affidamento stampa elaborati progettuali alla ditta Elios Copyng Center di Roselli Roberto

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA,) alla ditta “Elios Copyng Center di Roselli Roberto” – C.F. RSLRRT45S09H199C e P.I. 00717430391 – con sede in Via Guidone n. 25/27 – 48122 Ravenna, il servizio di prestazioni fotostatiche per la riproduzione di n. 1 copia completa degli elaborati e documenti tecnici predisposti dalla Direzione Tecnica dell’Autorità Portuale di Ravenna del progetto definitivo della I FASE (1° e 2° stralcio) dell’“Hub portuale di Ravenna: approfondimento Canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo Terminal Trattaroli e riutilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007”,

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it)

Spesa prevista: € 2.593,72 (€ 2.126,00 + € 467,72 per IVA 22%).

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Quotazione economica n. 1670729 del 04.11.2014 acquisita tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) da parte della ditta Elios Copyng Center di Roselli Roberto.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 90 del: 27.10.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: “Servizio tecnico di progettazione delle misure di mitigazione, compensazione e riqualificazione ambientale, di studio paesaggistico e di Screening/studio di impatto ambientale relativo all’impianto di trattamento”      CIG 5785699DD7  CUP  C62F13000230002  -  Affidamento contrattuale a seguito di espletamento di procedura negoziata.

Contenuto del provvedimento: affidamento definitivo della verifica dell’impatto sulla rete viaria del traffico indotto dai lavori in progetto, con riferimento all’opera strategica: “Hub portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e riutilizzo materiale estratto in attuazione al PRP vigente 2007”, all’operatore economico Tecnicoop Società Cooperativa, con sede in Bologna 40122, Via San Felice 21, C.F. e P.IVA 00778960377, integrando l’incarico conferito con Delibera Presidenziale n. 62 del 15.09.2014 alla società Tecnicoop, nell’ambito della medesima procedura, per la quale ha offerto un ribasso del 55,00% sull’importo complessivo soggetto a ribasso di € 50.456,20, corrispondente ad un importo ribassato pari € 22.705,29, di cui affidamento della  ”verifica dell’impatto sulla rete viaria del traffico indotto dai lavori in progetto” pari ad € 9.192,01 (€ 8.838,47 + € 353,54 quale contributo previdenziale Inarcassa 4%), non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72;

Modalità selezione:  affidamento, ai sensi di quanto disposto dal co.2 dell’art. 91 D.Lgs. 163/06 e s.m.i., mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, di cui all’art. 57, comma 6 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., con invito rivolto ad almeno cinque operatori economici, in possesso dei correlati requisiti minimi di capacità professionale e di Legge per l’espletamento dell’incarico, individuati – nel rispetto del criterio di rotazione – in seno all’ “Elenco UNICO DEFINITIVO di operatori economici interessati all’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria per corrispettivo complessivo stimato di importo inferiore alla soglia di cui all’art. 91, co. 2, del d.Lgs n. 163/2006”, con validità estesa a tutto il 2014, approvato con Determinazione Tecnica n. 40 del 01.04.2014, ed aggiudicazione del servizio al prezzo più basso determinato mediante ribasso sull’importo del corrispettivo complessivo posto a base di gara.

Spesa prevista: € 9.746,68 (€ 9.192,01 + € 554,67).

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Determinazione Tecnica n. 59 del 11.06.2014 (determina di approvazione degli atti relativi alla procedura di affidamento e delle modalità di scelta del contraente);

- Lettera di invito a presentare offerta (prot. n. 4763, 4764, 4765, 4766 e 4768 del 30.06.2014)

- Determinazione Tecnica n. 63 del 11.07.2014 (designazione dipendenti con funzione di assistere il Responsabile Unico del Procedimento, Presidente del seggio di gara, nell’espletamento delle attività connesse all’apertura dei plichi).

- Deliberazione Presidenziale n. 62 del 15.09.2014 di affidamento definitivo del contratto per la c.d. “parte principale” del “Servizio tecnico di progettazione delle misure di mitigazione, compensazione e riqualificazione ambientale, di Studio paesaggistico e di Screening/studio di impatto ambientale relativo all’impianto di trattamento”

- Deliberazione Presidenziale n. 90 del 27.10.2014 di affidamento della verifica dell’impatto sulla rete viaria del traffico indotto dai lavori in progetto.

Il Responsabile del Procedimento

Ing. Fabio Maletti

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 80  del: 17.10.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 1011 “Approfondimento del canale Piombone: 1° lotto sistemazione funzionale del canale Piombone in prima attuazione al P.R.P.; 2° lotto risanamento della Pialassa Piombone e separazione fisica delle zone vallive dalle zone portuali mediante arginatura artificiale”. – Affidamento del servizio relativo all’esecuzione di analisi di laboratorio finalizzate alla caratterizzazione integrativa dei sedimenti della Pialassa del Piombone all’Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente (ARPA) della Regione Emilia Romagna

Contenuto del provvedimento:

-   di affidare, sulla base della Convenzione del 26.02.2014 PGRA/2014/1641, in essere fra l’ARPA della Regione Emilia Romagna e l’Autorità Portuale di Ravenna, di cui alle premesse, l’esecuzione delle analisi di laboratorio finalizzate alla caratterizzazione integrativa dei sedimenti della Pialassa del Piombone, all’Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente (ARPA) della Regione Emilia Romagna, con sede legale in via Po n. 5 – 40139 Bologna, C.F. e P. Iva 04290860370, alle condizioni tutte previste nella Convenzione sottoscritta il 26.02.2014;

Modalità selezione Affidamento sulla base della Convenzione del 26.02.2014 PGRA/2014/1641.

Spesa prevista: importo convenzionale di € 45.610,20, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:-

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 120  del: 17.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Accordo istituzionale, redatto ai sensi dell’art. 15 della Legge n.241/1990 e ss.mm.ii. tra Comune di Ravenna ed Autorità Portuale di Ravenna per la realizzazione di interventi condivisi volti al miglioramento della viabilità in ambito portuale e finalizzati allo sviluppo dei relativi insediamenti, con particolare riferimento alla realizzazione dell’intervento di ”Rifacimento impalcato sulla Via Classicana e manutenzione viabilità limitrofe in ambito portuale” – Impegno di spesa a saldo del coinvolgimento finanziario dell’Autorità Portuale di Ravenna.

Contenuto del provvedimento:

- di provvedere all’impegno della somma residua, pari ad € 500.000,00, a saldo del coinvolgimento finanziario dell’Autorità Portuale di Ravenna a fronte dell’ “Accordo istituzionale, redatto ai sensi dell’art. 15 della Legge n.241/1990 e ss.mm.ii. tra Comune di Ravenna ed Autorità Portuale di Ravenna per la realizzazione di interventi condivisi volti al miglioramento della viabilità in ambito portuale e finalizzati allo sviluppo dei relativi insediamenti”, sottoscritto in data 01.10.2014, con particolare riferimento alla realizzazione dell’intervento di ”Rifacimento impalcato sulla Via Classicana e manutenzione viabilità limitrofe in ambito portuale”, sul Cap. 211/10 “Acquisto, costruzione, trasformazione di opere portuali ed immobiliari – approfondimento fondali – strutture ed infrastrutture logistiche” del bilancio di previsione di questa Autorità portuale per il corrente esercizio finanziario – fondi propri dell’Ente.

Modalità selezione Accordo istituzionale, redatto ai sensi dell’art. 15 della Legge n.241/1990 e ss.mm.ii.

Spesa prevista: 500.000,00.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Delibera Presidenziale n. 20 del 29.04.2014 in cui si prevedeva che la somma residua rispetto all’impegno già assunto di € 700.000,00, pari ad € 500.000,00, a saldo del coinvolgimento finanziario dell’Autorità Portuale di Ravenna, venisse impegnata con apposito atto sul Cap. 211/10 del bilancio di previsione di questa Autorità Portuale per l’esercizio finanziario 2015 ad avvenuta approvazione dello stesso da parte dei ministeri competenti.

Nota P.G. 154841/2014 del 16.12.2014, ns prot. n. 9082 del 16.12.2014, con cui il Comune di Ravenna, che funge da Stazione Appaltante, ha comunicato di aver provveduto all’elaborazione del progetto definitivo delle opere in argomento e di averlo trasmesso alla Giunta Comunale ai fini dell’approvazione entro la fine dell’anno 2014.

Delibera del Comitato Portuale n. 9 del 24.07.2014 con la quale è stato approvato l’aggiornamento del Programma Triennale LL.PP. 2014/2016 e del relativo Elenco Annuale dei lavori per l’anno 2014, apportandovi le variazioni occorrenti per rendere congruente il piano alle effettive previsioni di bilancio rispetto al programma approvato in precedenza e che contempla, quindi, un coinvolgimento finanziario complessivo dell’Ente per l’intervento in questione di € 1.200.000,00.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 119  del: 12.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Hub Portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in Penisola Trattaroli e riutilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007 – Affidamento incarico di assistenza al RUP ai fini della valutazione urbanistica/ambientale

Contenuto del provvedimento:

- di integrare l’incarico tecnico concernente la valutazione e l’analisi delle implicazioni urbanistiche/ambientali conseguenti all’approvazione del progetto preliminare e propedeutiche a quelle del definitivo, ai fini dell’elaborazione di una proposta di modifica agli strumenti urbanistici vigenti nell’ambito dell’iter autorizzativo con riferimento all’opera strategica: “Hub portuale di Ravenna – Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses – Code: 2012-IT-91002-S”, affidato con Determina Tecnica n. 39 del 28.03.2014 alla società AIRIS S.r.l., con sede legale in Via del Porto n. 1 – 40122 Bologna (BO) – C.F. e P.IVA: 03392820373, per un nuovo importo complessivo di € 36.400,00 (€ 35.000,00 + € 1.400,00 quale contributo previdenziale Inarcassa 4%), non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72, con un conseguente maggiore ammontare di € 10.400,00 rispetto all’impegno precedentemente assunto;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: maggiore ammontare di € 10.400,00 rispetto all’impegno precedentemente assunto.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Determina Tecnica n. 39 del 28.03.2014 con la quale è stato affidato alla società AIRIS S.r.l., con sede legale in Via del Porto n. 1 – 40122 Bologna (BO) – C.F. e P.IVA: 03392820373, in affiancamento e supporto al R.U.P. ed ai dipendenti designati, l’incarico tecnico concernente la valutazione e l’analisi delle implicazioni urbanistiche/ambientali conseguenti all’approvazione del progetto preliminare e propedeutiche a quelle del definitivo, ai fini dell’elaborazione di una proposta di modifica agli strumenti urbanistici vigenti nell’ambito dell’iter autorizzativo con riferimento all’opera strategica: “Hub portuale di Ravenna – Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses – Code: 2012-IT-91002-S”.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 128  del: 30.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di lavori – Intervento di somma urgenza a seguito di collisione delle M/N “Gokbel” e “Lady Aziza” davanti l’imboccatura portuale di Ravenna in data 28.12.2014

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla ditta E.CO.TEC S.r.l., con sede legale a Rimini, in Viale Emilia n.113, C.F. e P.I. IT 01856830409, l’intervento di somma urgenza a seguito della collisione fra le M/N “Gokbel” e “Lady Aziza” davanti l’imboccatura portuale di Ravenna, consistente nella riparazione e successiva installazione della boa di segnalazione del relitto M/N “Pharos” dispersasi e recuperata in Adriatico, nonché nella fornitura e varo, in via temporanea, di n.2 boe radarabili di segnalazione;

Modalità selezione Affidamento Diretto in base all’art. 125, comma 6 del D. Lgs. 13 aprile 2006 n. 163, ed all’Art. 176 co.2 del d.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207.

Spesa prevista: € 39.100,00 (€ 25.500,00 relativamente alla riparazione della boa recuperata+
€ 9.000,00 quale somma stimata per eventuali mezzi ed ispezioni occorrenti alle operazioni di varo + € 4.600,00 per la fornitura di n. 2 boe radarabili), oltre ad IVA di legge 22% per € 8.602,00, per un totale di € 47.702,00.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Offerta della ditta E.CO.TEC. S.r.l. con sede legale a Rimini, in Viale Emilia n.113, C.F. e P.I.

IT 01856830409, del 29.12.2014 (ns. Prot. 9374 del 30.12.2014)

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 117 del: 12.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Ponte mobile sul canale Candiano – Affidamento assistenza alle operazioni di movimentazione periodica del ponte nella giornata del 22.12.2014 e formazione mediante supporto e affiancamento alla ditta Azimut S.p.a., in merito all’utilizzo del software di controllo del ponte mobile.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” – C.F. e P.I. 00965620396, con sede in Fusignano (RA), in Via Santa Barbara n. 146, l’attività di assistenza alle operazioni di movimentazione del ponte mobile previste per il 22.12.2014, ai fini della verifica del corretto funzionamento della struttura, nonché l’espletamento della formazione in merito all’utilizzo del software di controllo del ponte mobile mediante supporto e affiancamento alla ditta Azimut S.p.a., aggiudicataria del Servizio di gestione e manutenzione del nuovo Ponte Mobile per l’attraversamento sul Canale Candiano in Ravenna – esercizi 2013-2015»;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 800,00, non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 8644 del 04.12.2014 con cui è stata richiesta alla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” la disponibilità all’espletamento delle attività di assistenza alle operazioni di apertura della struttura prevista per la giornata del 15.12.2014 e delle attività di supporto e affiancamento alla ditta Azimut S.p.a. in merito all’utilizzo del software di controllo del ponte mobile, nonché la presentazione della relativa propria migliore offerta economica rispetto alle prestazioni da effettuarsi.

Offerta trasmessa dalla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” con nota OFC14414N4 del 09.12.2014, ns. prot. n. 8789 del 10.12.2014, per l’attività di che trattasi.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 131  del: 30.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Prog. 1210 «Servizio di gestione e manutenzione del nuovo Ponte Mobile per l’attraversamento sul Canale Candiano in Ravenna – esercizi 2013-2015» – Affidamento dell’incarico di Direzione dell’Esecuzione

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare al dott. ing. Santi Erminio Romagnolo – C.F.: RMG STR 71C11 F206D – P.IVA: 02100190392, libero professionista residente in Via Nervesa, 49 – 48121 Ravenna (RA), l’incarico di Direzione dell’Esecuzione, per il primo anno di servizio, del «Servizio di gestione e manutenzione del nuovo Ponte Mobile per l’attraversamento sul Canale Candiano in Ravenna – esercizi 2013-2015»;

Modalità selezione Affidamento Diretto in base all’art. 91, co.2, del D.Lgs. 163/2006, ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 29.328,00 (€ 28.200,00 + € 1.128,00 CNPAIA 4%), non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72, salvo necessità di ulteriori somme a rimborso di eventuali giornate lavorative aggiuntive, autorizzate da questa Autorità Portuale, per cui si provvederà con successivi atti.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n 6887 del 07.10.2014 di questa Autorità Portuale con cui, ai sensi dell’art. 267, co. 10 del D.P.R. 207/10 e s.m.i., e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., è stata richiesta all’ing. Romagnolo la propria disponibilità all’espletamento dell’incarico inerente la Direzione dell’Esecuzione dell’appalto di che trattasi e la presentazione di relativa offerta economica.

Nota del 27.10.2014, ns. prot. n. 7422 del 28.10.2014, con cui l’Ing. Romagnolo ha dichiarato la propria disponibilità all’espletamento dell’incarico per un periodo pari a 12 mesi decorrenti dalla data del verbale di avvio dell’esecuzione dell’incarico, e formulato la propria offerta economica per le attività da espletarsi in tale periodo.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 127  del: 19.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Riparazione radar presso la punta Diga sud e presso la sede del Corpo Piloti del Porto e sostituzione apparecchiature danneggiate ed attivazione contratto di manutenzione per l’anno 2015

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla ditta A.ST.I.M. S.r.l., con sede legale in via Comacchio n.19 – 48124 Ravenna (RA) P.IVA 02262900398, l’intervento di riparazione dei radar installati presso la punta Diga sud e presso la sede del Corpo Piloti del Porto a Marina di Ravenna, comprese le workstation da installare presso la sede del Corpo Piloti del Porto e presso la sede della Capitaneria di Poro di Ravenna, oltre al servizio di assistenza annuale per gli stessi radar e workstation, comprensivo di sostituzione del magnetron quando esaurito,;

Modalità selezione Affidamento Diretto in base all’art. 57, comma 2 lett. b), del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.

Spesa prevista: importo complessivo di € 27.882,92, non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72 e s.m.i.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Preventivi della ditta A.ST.I.M. S.r.l. per quanto in oggetto, e precisamente:

  • preventivo n.90 del 17.12.2014 relativo alla riparazione dei 2 radar Consilium, in qualità di Sale & Support Rapresentative, per l’importo di € 19.157,31 oltre ad IVA di legge se dovuta;
  • preventivo n.91 del 17.12.2014 relativo al contratto di assistenza annuale per radar e workstation a servizio degli stessi, comprensivo di sostituzione del magnetron quando esaurito e visita periodica programmata, per l’importo di € 8.725,61 oltre ad IVA di legge se dovuta.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 129  del: 30.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Servizio tecnico relativo alla redazione della relazione geotecnica per la progettazione definitiva delle opere in attuazione del P.R.P. 2007

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla Società GES – Geotechnical Engineering Services S.r.l. con sede in via Brecce Bianche, 12 – 60131 Ancona – C.F. e P.I. 02528430420, nella persona del Legale Rappresentante prof. ing. Giuseppe Scarpelli – CF SCRGPP54A04H501P, il servizio inerente la redazione della relazione geotecnica per la progettazione definitiva delle opere in attuazione del P.R.P. 2007 secondo i criteri e con le modalità meglio esplicitate nella nota di questa Autorità Portuale Prot. 7713 del 07.11.2014;

Modalità selezione Affidamento Diretto in base all’art. 91, co.2, del D.Lgs. 163/2006, ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 41.496,00 (€ 39.900,00 + € 1.596,00 quale contributo previdenziale 4% CNPAIA), non imponibile I.V.A. ai sensi dell’art.9, c.1, p.to 6 D.P.R. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 7713 del 07.11.2014 con cui è stata richiesta alla Società GES – Geotechnical Engineering Services S.r.l., nella persona del prof. ing. Giuseppe Scarpelli, la disponibilità nonché la presentazione della propria migliore offerta per l’espletamento dell’incarico in questione.

Comunicazione del 19.11.2014, con cui la Società GES – Geotechnical Engineering Services S.r.l. ha trasmesso il modello di offerta e dichiarazione unica sottoscritto dal prof. ing. Giuseppe Scarpelli, a mezzo del quale si dichiara la disponibilità all’espletamento dell’incarico proposto e si determina il corrispettivo offerto.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 111  del: 03.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – “Area di servizio e sosta per l’autotrasporto” – redazione modifiche all’atto di compravendita n. 115945/22758 del 15.10.2004, stipulato fra Comune di Ravenna ed Autorità Portuale di Ravenna

Contenuto del provvedimento:

-  di approvare le modifiche all’atto di compravendita a rogito Notaio Eraldo Scarano, Repertorio n. 115945/22758 del 15.10.2004, stipulato fra Comune di Ravenna ed Autorità Portuale di Ravenna ritenendo cassati i punti 5), 6) e 7) dei patti speciali previsti all’art. II dell’atto stesso … (omissis);

-  di affidare, in virtù del precedente incarico, allo Studio Notarile Dott. Eraldo Scarano, Piazza XX Settembre n.6 – 48121 Ravenna la redazione dell’atto e la sua successiva registrazione in Conservatoria dei Registri Immobiliari;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 2.013,00 (€ 1.650,00 + € 363,00 quale IVA 22%).

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Preventivo di spesa, di cui alla nota pervenuta dallo Studio Scarano in data 02.12.2014, ns. prot. n. 8545 del 02.12.2014.

Bozza dell’atto di modifica predisposto dallo Studio Notarile Dott. Eraldo Scarano.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

 Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 114 del: 10.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: “Servizio di Certificazione del Sistema di Gestione per la qualità della Direzione tecnica dell’Autorità Portuale di Ravenna per il quinquiennio 2015-2020”.

Contenuto del provvedimento:  aggiudicazione definitiva della procedura all’operatore economico offerente “RINA SERVICES S.p.A.”, con sede in legale in Via Corsica n. 12, 16128 Genova, C.F. e P.IVA 03487840104, che ha offerto un ribasso del 62,24% sull’importo stimato del servizio posto a base di gara di € 14.300,00, corrispondente ad un importo per il servizio offerto di € 5.400,00, oltre ad IVA al 22%, per un importo complessivo di € 6.588,00, comprensivo di spese per attività “off-site”, spese di viaggio e trasferta, altri oneri accessori e degli oneri per eventuali servizi aggiuntivi previsti dell’Offerta tecnica, divenuta vincolante ai fini dello svolgimento del Servizio, alle condizioni tutte previste nella Lettera di invito e nella “Relazione sulle Condizioni contrattuali”;

Modalità selezione: cottimo fiduciario per l’affidamento di servizi ai sensi dell’art. 125, co. 11, ultimo periodo, del d.lgs 163/2006 e s.m.i., previa consultazione dei nr. 13 operatori economici che hanno manifestato il loro interesse per la partecipazione alla procedura, all’esito dell’Avviso Pubblico per la consultazione di operatori economici interessati. Il criterio di selezione della migliore offerta utilizzato per la procedura in questione è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 83 e del D.Lgs. n.163/2006;

Spesa prevista: importo complessivo pari a € 6.588,00 Iva inclusa;

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Avviso esplorativo pubblico per la Manifestazione di Interesse per l’affidamento del “Servizio di Certificazione del Sistema di Gestione per la Qualità della Direzione Tecnica dell’Autorità Portuale di Ravenna per il quinquiennio 2015-2020”;

- Deliberazione Presidenziale  n. 66 del 18.09.2014  (approvazione degli elaborati “Condizioni contrattuali” e “Stima costo del Servizio” impegno di spesa e modalità di affidamento);

- Deliberazione Presidenziale  n. 92 del 04.11.2014  (nomina della Commissione giudicatrice);

- Lettera di invito Prot. n.7282 del 23.10.2014.

Il Responsabile del Procedimento

Ing. Fabio Maletti

 

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 112 del: 03.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: “SERVIZIO DI EXTERNAL AUDIT  nell’ambito del progetto “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses” CODE: 2012-IT-91002-S – CUP C62F13000230002  -  SMART CIG: Z590DC7A1F ”

Contenuto del provvedimento:  aggiudicazione definitiva della procedura all’operatore economico concorrente RSM ITALY A&A S.r.l., con sede legale in Via Carlo Torre n. 23 – 20143 Milano, C.F. e P. Iva 04387290150, che ha indicato un ribasso del 52,99% sull’importo a base di gara pari ad € 15.000,00, corrispondente ad un importo contrattuale € 7.051,50, cui andrà aggiunta l’IVA al 22%, per un totale di € 8.602,83, alle condizioni tutte previste nella Lettera di invito e nello Schema di Convenzione;

Modalità selezione: cottimo fiduciario per l’affidamento di servizi ai sensi dell’art. 125, co. 11, ultimo periodo, del d.lgs 163/2006 e s.m.i., previa consultazione dei nr. 14 operatori economici che hanno manifestato il loro interesse per la partecipazione alla procedura, all’esito dell’Avviso Pubblico per la consultazione di operatori economici interessati. Il criterio di selezione della migliore offerta utilizzato per la procedura in questione è quello del prezzo più basso, con aggiudicazione al maggior ribasso offerto sull’importo del servizio posto a base di gara, ai sensi dell’art. 82, comma 2, lett. b, del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: importo complessivo pari a € 8.602,83 di cui il 50% (pari ad € 4.301,415) trova copertura nell’ambito del co-finanziamento complessivo da parte dell’U.E. nell’ambito del Progetto denominato “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses”, di cui alla Decisione C(2013) 8492 final del 25.11.2013;

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Avviso esplorativo pubblico per la Manifestazione di Interesse per l’affidamento del servizio di External Audit;

- Determinazione Tecnica  n. 21 del 13.02.2014  (approvazione dello Schema di convenzione, impegno di spesa e modalità di affidamento);

- Determinazione Tecnica  n. 26 del 26.02.2014  (designazione dipendenti per espletamento attività di supporto al RUP nella procedura di affidamento);

- Lettera di invito Prot. n.1334 del 13.02.2014.

 

Il Responsabile del Procedimento

Ing. Fabio Maletti

 

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 124  del: 19.12.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di fornitura – affidamento della fornitura di 350 metri di recinzione di tipo doganale ai fini della compartimentazione di un’area demaniale a lato dello stabilimento Eurodocks tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it)

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare, tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it), la fornitura di 350 metri di recinzione di tipo doganale, secondo le specifiche allegate alla RdO n. 647111 presentata in data 05.11.2014 dal R.U.P., ai fini della compartimentazione di un’area demaniale a lato dello stabilimento Eurodocks, alla ditta Tecnotre Srl – C.F. e P.IVA 92033190395, con sede in Viale Nino Bixio, 8 – Verona (VR);

- di provvedere al versamento di € 30,00 per la contribuzione dovuta ex L. 266/2005 per l’affidamento in questione, da effettuarsi a seguito della emissione del MAV, al termine del periodo quadrimestrale di riferimento, a favore dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori Servizi e Forniture (ora A.N.AC. – Autorità Nazionale Anticorruzione), via di Ripetta, 246 – 00186 Roma;

Modalità selezione Affidamento mediante cottimo fiduciario ai sensi dell’art. 125, co. 9 e 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. conseguentemente alla Richiesta di Offerta (R.D.O.) n. 647111 presentata in data 05.11.2014 dal R.U.P. di questa Autorità sul Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it);

Spesa prevista:

- € 73.017,00 (€ 59.850,00 oltre IVA pari al 22%, pari ad € 13.167,00) per la fornitura,

- € 30,00 per la contribuzione a favore dell’ A.N.AC. – Autorità Nazionale Anticorruzione .

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Richiesta di Offerta (RdO) n. 647111 del 05.11.2014 presentata dal R.U.P. di questa Autorità sul Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) a n. 10 operatori economici presenti sul citato Mercato elettronico della P.A. per il metaprodotto ricercato (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it), per la fornitura in questione, secondo le specifiche allegate alla RdO stessa, con scadenza dell’offerta fissata per il 14.11.2014, da aggiudicarsi con il metodo del prezzo più basso – solo prezzo.

Offerta economica a riscontro della sopracitata RdO n. 647111 del 05.11.2014, presentata tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it), da parte della ditta Tecnotre Srl -  C.F. e P.IVA 92033190395, con sede in Viale Nino Bixio, 8 – Verona.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 100  del: 27.10.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Hub Portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in Penisola Trattaroli e riutilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007. – “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses” – Procedimento di pubblica utilità dell’opera – Affidamento stampa elaborati progettuali alla ditta Elios Copyng Center di Roselli Roberto

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA,) alla ditta “Elios Copyng Center di Roselli Roberto” – C.F. RSLRRT45S09H199C e P.I. 00717430391 – con sede in Via Guidone n. 25/27 – 48122 Ravenna, il servizio di prestazioni fotostatiche per la riproduzione degli elaborati e documenti tecnici predisposti dalla Direzione Tecnica dell’Autorità Portuale di Ravenna del progetto definitivo della I FASE (1° e 2° stralcio) dell’“Hub portuale di Ravenna: approfondimento Canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo Terminal Trattaroli e riutilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007”,  da rilasciare ai soggetti espropriati che in sede di accesso agli atti ne hanno fatto richiesta;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it)

Spesa prevista: € 229,36 (€ 188,00 + € 41,36 per IVA 22%).

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

quotazione economica n. 1691500 del 11.11.2014 acquisita tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) da parte della ditta Elios Copyng Center di Roselli Roberto.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 106  del: 17.11.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: “Progetto unitario urbanistico ai fini della realizzazione del distretto per la nautica da diporto” – Espletamento delle attività tecniche relative alla progettazione definitiva, nell’area del distretto della nautica, di un sistema costituito da un impianto di stoccaggio provvisorio e da un impianto di separazione e trattamento dei materiali dragati, comprensiva della documentazione urbanistica e degli studi ambientali necessari per la sua approvazione nell’ambito del Servizio di cui al contratto d’appalto Rep. 1127 del 20.06.2007. successivamente integrato con  delibera presidenziale n. 5 del 02.02.2009 e seguenti

Contenuto del provvedimento:

-   di ricomprendere le attività tecniche relative alla progettazione, nell’area del distretto della nautica, di un sistema costituito da un impianto di stoccaggio provvisorio e da un impianto di separazione e trattamento dei materiali dragati, comprensiva della documentazione urbanistica e degli studi ambientali necessari per la sua approvazione, nell’ambito del Servizio affidato a suo tempo al R.T.I. di cui capogruppo Consorzio Stabile P.O.N.TE. e mandanti società Acquatecno S.r.l., Prof. Arch. Giovanni Zuccon e Ing. Leonello Sciacca, con sede in Via Teodorico n. 15 – 48122 Ravenna, di cui al contratto d’appalto Rep. 1127 del 20.06.2007, e successivamente integrato con Delibera Presidenziale n. 5 del 02.02.2009 e seguenti; resta inteso che il servizio di cui trattasi è integralmente disciplinato e regolato dalle condizioni e prescrizioni di cui al citato contratto rep. n. 1127 del 20.06.2007;

-  di imputare la somma di € 25.000,00 (al lordo dei contributi previdenziali), ai fini della copertura finanziaria della progettazione preliminare di cui sopra, sugli impegni di spesa precedentemente assunti e ancora disponibili relativamente al “Progetto unitario urbanistico ai fini della realizzazione del distretto per la nautica da diporto” con Delibera Presidenziale n. 111 del 19.12.2006 (rif. imp. n. 2006/929) e con Delibera Presidenziale n. 5 del 02.02.2009 (rif. imp. n. 2009/1637);

Modalità selezione Attività da ricomprendersi nell’ambito del contratto di appalto Rep. n. 1127 del 20.06.2007

Spesa prevista: importo relativo alla progettazione preliminare pari a € 25.000,00, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota Prot. 5880 del 20.08.2014, con cui questa Autorità Portuale ha proposto al Consorzio Stabile P.O.N.TE. l’espletamento della progettazione definitiva in questione nell’area del distretto della nautica, comprensiva della documentazione urbanistica e degli strumenti ambientali necessari per la sua approvazione, chiedendone la relativa quantificazione economica, nell’ambito del Servizio di cui già affidatario.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 71 del: 22.09.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Prog. n. 406 – Appalto dei Lavori di «Completamento banchine in sinistra Canale Baiona» – CIG 55157057C0 – CUP C66J13000660006

Contenuto del provvedimento: aggiudicare definitivamente l’appalto dei lavori di «Completamento banchine in sinistra Canale Baiona» all’operatore economico concorrente Cooperativa Muratori & Cementisti C.M.C. di Ravenna, con sede in Via Trieste n. 76 – 48122 Ravenna – C.F. e P. Iva 00084280395 – che ha indicato un ribasso del 33,23% sull’importo a base di gara pari ad € 1.636.621,75, corrispondente ad un importo per lavori pari a € 1.092.766,17, cui va aggiunto l’importo per l’attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a ribasso, pari ad € 12.835,25 per un totale di € 1.105.601,42, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72, alle condizioni tutte previste nel bando di gara, nel disciplinare di gara, nel Capitolato Speciale d’Appalto e nello Schema di contratto;

Modalità selezione: procedura aperta ai sensi degli artt. 55 e 53 co.2 lett. a), da aggiudicarsi con il criterio del prezzo più basso ai sensi dell’art. 82, comma 3, del d.lgs. n. 163/06, mediante offerta a prezzi unitari per lavori parte a corpo e parte a misura;

Spesa prevista: totale di € 1.105.601,42 non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72;

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Delibera Presidenziale n. 66 del 20.12.2013 (delibera di approvazione del progetto e delle modalità di espletamento della gara);

- Bando di gara pubblicato sulla GUUE in data 24.12.2013 e sulla GURI in data 03.01.2014

- Delibera Presidenziale n. 08 del 17.02.2014 (nomina Commissione di gara)

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 63  del: 15.09.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Affidamento del servizio relativo alla redazione del progetto di fattibilità per la creazione del Museo del Porto di Ravenna.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare all’operatore economico Atlantide Soc.Coop.Sociale p.a. – Studi Servizi Ambientali e Turistici, C.F. e P.I. 01134730397, con sede Legale in Via Faentina n.106 – Ravenna, e sede operativa in Via Bollana n.10 – Cervia (RA), il servizio inerente la redazione del progetto di fattibilità per la creazione del Museo diffuso del Porto di Ravenna, con le modalità e la valutazione degli aspetti approfonditamente dettagliati nella nota della Società del 30.12.2013 (ns. Prot. 11166 del 30.12.2013);

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 35.000,00, oltre ad € 7.700,00 per IVA 22%, per un totale complessivo di € 42.700,00.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota della Società Atlantide Soc.Coop.Sociale p.a. – Studi Servizi Ambientali e Turistici del 30.12.2013 (ns. Prot. 11166 del 30.12.2013).

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 69 del: 19.09.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Prog. 1318 – Appalto dei «Lavori e servizi afferenti le indagini geotecniche e geologiche di supporto alla progettazione definitiva delle opere in attuazione del PRP vigente 2007» – CUP: C62F13000230002 – CIG: 54997644D3 – nell’ambito del progetto: “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses – Code: 2012-IT-91002-S”

Contenuto del provvedimento: aggiudicare definitivamente l’appalto dei «Lavori e servizi afferenti le indagini geotecniche e geologiche di supporto alla progettazione definitiva delle opere in attuazione del PRP vigente 2007» all’operatore economico concorrente “R.t.i. con capogruppo SONDEDILE S.r.l.u. con sede legale in Teramo, cap. 64100, viale Crispi n. 17, C.F. e P. Iva 00075830679 e mandanti Citiemme S.r.l., Georicerche S.r.l. e  Geostudi S.r.l.” – che ha indicato un ribasso del 47,38% sull’importo a base di gara pari ad € 362.667,20, corrispondente ad un importo per lavori pari a € 190.858,75  cui va aggiunto l’importo per l’attuazione dei piani della sicurezza, pari ad € 9.066,68 non soggetti a ribasso, per un totale contrattuale di € 199.925,43 non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72, alle condizioni tutte previste nel bando di gara, nel disciplinare di gara, nel Capitolato Speciale d’Appalto e nello Schema di contratto

Modalità selezione:  procedura aperta, ai sensi degli artt. 54 e 55 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. per appalto di lavori, ai sensi dell’art. 14 co.3 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., per l’affidamento di un contratto misto di lavori e servizi, da aggiudicarsi col criterio del prezzo più basso, ai sensi degli artt. 81, co. 1 e 82 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., mediante offerta a prezzi unitari per lavori a misura e servizi parte a corpo e parte a misura, ai sensi dell’art. 82, co.2 lett. a) e lett.b) del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i;

Spesa prevista: totale contrattuale di € 199.925,43 non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72;

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Delibera Presidenziale n. 58 del 10.12.2013 (delibera di approvazione del progetto definitivo e delle modalità di espletamento della gara);

- Delibera Presidenziale n. 19 del 07.04.2014 (delibera di approvazione del progetto esecutivo);

- Bando di gara pubblicato in data 16.04.2014 sulla GURI e in data 17.04.2014 sulla GUCE

- Delibera Presidenziale n. 26 del15.05.2014 (nomina Commissione di gara e Commissione giudicatrice)

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 13 del:25.11.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Responsabile Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio – Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: Bilancio Previsionale 2015

Contenuto del provvedimento:

- di approvare gli allegati «Bilancio di Previsione per l’esercizio finanziario 2015 – decisionale» e «Bilancio pluriennale 2015-2016-2017», nonché l’annessa Relazione Programmatica del Presidente, che riportano le risultanze finali esposte nell’allegato (A) alla presente delibera e che ne costituisce parte integrante e sostanziale;

- di dare mandato al Presidente per ogni atto incombente relativo alla superiore approvazione della presente delibera e, in particolare, per la trasmissione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, al Ministero dell’Economia e delle Finanze ed alla Corte dei Conti per la prescritta approvazione ai sensi dell’art. 12 della L. 84/1994;

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 102  del: 12.11.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 1108 – “Gestione e manutenzione delle aree demaniali marittime del porto canale di Ravenna nonché delle aree di proprietà e in uso all’Autorità Portuale di Ravenna – Triennio 2012/2014” – Prolungamento delle vie di corsa gru portuali – TCR Ravenna – Affidamento Direttore dei Lavori Strutturali

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare l’incarico di Direttore dei Lavori Strutturale, relativamente all’appalto di “Gestione e manutenzione delle aree demaniali marittime del porto canale di Ravenna nonché delle aree di proprietà e in uso all’Autorità Portuale di Ravenna – Triennio 2012/2014”, alla società Progra S.r.l., nella persona dell’ing. Maurizio Montanari (C.F. MNTMRZ51M20H199G), iscritto dal 10.02.1979 all’Albo degli Ingegneri della Provincia di Ravenna al n. 505, consigliere delegato della predetta società, con sede in Via Pirano n. 7 – 48122 Ravenna (RA) – CF e P.IVA: 01044050399;

Modalità selezione Affidamento Diretto in base all’art. 91, co.2, del D.Lgs. 163/2006, ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 9.176,96 (€ 8.824,00 quale onorario + € 352,96 quale importo CNPAIA 4%), non imponibile I.V.A. art. 9 del D.P.R. 26.10.1972, n. 633.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 7506 del 30.10.2014 con cui, ai sensi dell’art. 267, co. 10 del D.P.R. 207/10 e s.m.i. e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., è stata richiesta alla società Progra S.r.l. la disponibilità all’espletamento del suddetto incarico tecnico concernente l’intervento di cui trattasi, e la presentazione della propria migliore offerta economica in merito.

Comunicazione pervenuta dalla società Progra S.r.l. del 31.10.2014 (ns. prot. n. 7549 del 03.11.2014), con cui, a riscontro della sopra menzionata richiesta, ha dichiarato la propria disponibilità all’espletamento dell’incarico, che nello specifico sarà effettuato dall’ing. Maurizio Montanari, Consigliere Delegato della predetta società – C.F.: MNTMRZ51M20H199G,  iscritto dal 10.02.1979 all’Albo degli Ingegneri della Provincia di Ravenna al n. 505.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 89  del: 27.10.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Hub Portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in Penisola Trattaroli e riutilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007. – “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses” – Affidamento stampa elaborati progettuali alla ditta Elios Copyng Center di Roselli Roberto

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA,) alla ditta “Elios Copyng Center di Roselli Roberto” – C.F. RSLRRT45S09H199C e P.I. 00717430391 – con sede in Via Guidone n. 25/27 – 48122 Ravenna, il servizio di prestazioni fotostatiche per la riproduzione di n. 1 copia completa degli elaborati e documenti tecnici predisposti dalla Direzione Tecnica dell’Autorità Portuale di Ravenna del progetto definitivo della I FASE (1° e 2° stralcio) dell’“Hub portuale di Ravenna: approfondimento Canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo Terminal Trattaroli e riutilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007”,

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it)

Spesa prevista: € 3.403,80 (€ 2.790,00 + € 613,80 per IVA 22%).

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Quotazione economica n. 1650433 del 27.10.2014 acquisita tramite Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) da parte della ditta Elios Copyng Center di Roselli Roberto.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 54  del: 06.08.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Prog. n. 1307 – Gestione, manutenzione ordinaria, straordinaria ed evolutiva degli impianti di illuminazione, degli impianti elettrici, apparati elettronici e di trasmissione dati sul Porto di Ravenna – Affidamento incarico tecnico inerente la predisposizione del progetto.

Contenuto del provvedimento:

- di affidare al p.i. Luca Ravaglia, residente in via Belfiore, 97 – 48121 Ravenna (RA) – C.F. RVGLCU66P24H199W e P.I. IT02403720390, il servizio inerente la predisposizione del progetto preliminare relativo all’appalto di “Gestione, manutenzione ordinaria, straordinaria ed evolutiva degli impianti di illuminazione, degli impianti elettrici, apparati elettronici e di trasmissione dati sul Porto di Ravenna”;

Modalità selezione Affidamento Diretto in base all’art. 91, co.2, del D.Lgs. 163/2006, ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 21.320,00 (€ 20.500,00 + € 820,00 quale rivalsa INPS 4%), non imponibile I.V.A. ai sensi dell’art.9, c.1, p.to 6 D.P.R. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 2147 del 12.03.2014 con cui è stata richiesta al p.i. Luca Ravaglia un’offerta per l’espletamento dell’incarico di cui trattasi.

Preventivo in data 18.03.2014 Rif. OFF_2014_03_18, ns prot. n. 2388 del 20.03.2014, con cui il p.i. Ravaglia ha comunicato la propria disponibilità all’espletamento dell’incarico.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 59  del: 28.08.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Impegno di spesa per servizio di rimorchio per l’accosto al Terminal Passeggeri di Porto Corsini della MN “Regal Princess” in data 31.08.2014 e 24.09.2014, da  espletarsi a cura della società S.E.R.S. S.r.l. di Ravenna.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla Società Esercizio Rimorchio e Salvataggi S.E.R.S. S.r.l., con sede legale in via  di Roma,  47 – Ravenna e sede operativa  in via Marmarica, 50 -  Marina di Ravenna (RA) – P.IVA 04692720636, l’espletamento del servizio di rimorchio della nave “Regal Princess”  prevista attraccare al Terminal Passeggeri (R.T.P.) in data 31.08.2014 e 24.09.2014;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 57, co. 2 lett. b) del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: importo complessivo cautelativamente stimato di € 20.000,00.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento: -

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 85  del: 24.10.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progettazione urbanistica per la realizzazione dei servizi a terra della darsena crociere. Variante specifica al POC 2010-2015. – Incarico per la predisposizione degli elaborati integrativi relativi allo studio del sistema del verde e per l’aggiornamento dello studio di Val. S.A.T. (Valutazione della Sostenibilità Ambientale e Territoriale) nonché per la redazione degli studi specialistici relativi alle componenti viabilità, acustica e qualità dell’aria.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare, in funzione delle richieste avanzate dalla Provincia di Ravenna con nota del 14.07.2014, (trasmessa a questa Autorità Portuale dal Comune di Ravenna in data 09.09.2014, ns. prot. n. 6254 del 09.09.2014 ), relativamente alla variante specifica al POC 2010-2015, ai fini dell’espressione del proprio parere di competenza, nell’ambito della “Progettazione urbanistica per la realizzazione dei servizi a terra della darsena crociere”, alla società di ingegneria “PAISA’ Architettura del Paesaggio Stignani Associati S.r.l.”, con sede in via Alberoni, n. 4 – Ravenna – C.F. e P.IVA: 02501200394,  subentrata al precedente affidatario la G.S.A. S.r.l., l’attività di  predisposizione delle integrazioni al progetto di valorizzazione della sistemazione paesaggistica e del rapporto di Val. S.A.T. e dello studio di incidenza, nonché della redazione degli studi specialistici relativi alle componenti viabilità, acustica e qualità dell’aria;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 24.960,00 (€ 24.000,00 + € 960,00 quale 4% Inarcassa), non imponibile I.V.A. ai sensi dell’art. 9, c.1, p.to. 6 D.P.R. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota del 14.07.2014, trasmessa a questa Autorità Portuale dal Comune di Ravenna in data 09.09.2014, ns. prot. n. 6254 del 09.09.2014, con la quale la Provincia di Ravenna, relativamente alla variante specifica al POC 2010-2015, ai fini dell’espressione del proprio parere di competenza, ha richiesto consistenti integrazioni agli elaborati già presentati, con particolare riferimento alle matrici ambientali della Val S.A.T., al verde e al traffico.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 84 del: 24.10.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Ponte mobile sul canale Candiano – Affidamento Assistenza alle operazioni di movimentazione periodica del ponte. Intervento del 27.10.2014.

Contenuto del provvedimento:

- di affidare alla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” – C.F. e P.I. 00965620396, con sede in Fusignano (RA), in Via Santa Barbara n. 146, l’intervento di assistenza alle operazioni di movimentazione del ponte mobile, previste per il 27.10.2014, ai fini della verifica del corretto funzionamento della struttura;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 360,00, non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 7221 del 22.10.2014 con cui è stata richiesta alla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” la disponibilità all’espletamento delle attività richieste nella giornata del 26.10.2014 e la presentazione della propria migliore offerta economica rispetto alle prestazioni da effettuarsi.

Offerta trasmessa dalla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” con nota OFC14414N3 del 24.10.2014, ns. prot. n. 7307 del 24.10.2014.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 81  del: 20.10.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Prog. n. 1309 – Lavori di «Realizzazione di nuova linea potabile a servizio del Terminal Crociere a Porto Corsini» (CUP: C66F13000080002 – CIG appalto: 57808089AA) nell’ambito del progetto  “EA SEA-WAY, Europe –Adriatic SEA-WAY”  Programma IPA ADRIATICO 2007-2013 (Project Code: 1°STR/0011 – CUP : J69G13001070007).

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare gli incarichi di Direttore Operativo e Coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione, relativamente all’intervento di che trattasi, all’ Arch. Francesca Mambelli, Via Malva Sud n. 36 – 48015 Cervia (RA) , C.F. MMBFNC70H57C553K;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 8.549,36 (€ 8.220,53 quale onorario + € 328,83 quale importo CNPAIA 4%), non imponibile I.V.A. art. 9 del D.P.R. 26.10.1972, n. 633.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 7061 del 15.10.2014 con cui, ai sensi dell’art. 267, co. 10 del D.P.R. 207/10 e s.m.i. e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., è stata richiesta all’Arch. Francesca Mambelli la disponibilità all’espletamento dei suddetti incarichi tecnici concernenti l’intervento di che trattasi, e la presentazione della propria migliore offerta economica in merito.

Comunicazione dell’ Arch. Francesca Mambelli del 16.10.2014 (ns. prot. n. 7099 del 16.10.2014), con cui, a riscontro della sopra menzionata richiesta, ha dichiarato la propria disponibilità all’espletamento degli incarichi.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

 Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 62 del: 15.09.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Prog. 1405 - “Servizio tecnico di progettazione delle misure di mitigazione, compensazione e riqualificazione ambientale, di studio paesaggistico e di Screening/studio di impatto ambientale relativo all’impianto di trattamento” – CUP C62F13000230002  CIG incarico: 5785699DD7 – nell’ambito del progetto “Ravenna Port Hub: final detailed design and supporting technical analyses” CODE: 2012-IT-91002-S.

Contenuto del provvedimento: affidare definitivamente il contratto per la c.d. “Parte Principale” del “Servizio tecnico di progettazione delle misure di mitigazione, compensazione e riqualificazione ambientale, di studio paesaggistico e di Screening/studio di impatto ambientale relativo all’impianto di trattamento”, con riferimento all’opera strategica: “Hub portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e riutilizzo materiale estratto in attuazione al PRP vigente 2007”, all’operatore economico Tecnicoop Società Cooperativa, con sede in Bologna 40122, Via San Felice 21, C.F. e P.IVA 00778960377, che ha offerto un ribasso del 55,00% sull’importo complessivo soggetto a ribasso pari a € 50.456,20 corrispondente ad un importo complessivo per servizi pari a
€ 22.705,29 e corrispondente ad importo contrattuale per la c.d. “Parte Principale” del servizio in oggetto pari ad € 13.866,82, alle condizioni tutte previste nella Lettera di invito e nello Schema di convenzione.

Modalità selezione:  affidamento, ai sensi di quanto disposto dal co.2 dell’art. 91 D.Lgs. 163/06 e s.m.i., mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, di cui all’art. 57, comma 6 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., con invito rivolto ad almeno cinque operatori economici, in possesso dei correlati requisiti minimi di capacità professionale e di Legge per l’espletamento dell’incarico, individuati – nel rispetto del criterio di rotazione – in seno all’ “Elenco UNICO DEFINITIVO di operatori economici interessati all’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria per corrispettivo complessivo stimato di importo inferiore alla soglia di cui all’art. 91, co. 2, del d.Lgs n. 163/2006”, con validità estesa a tutto il 2014, approvato con Determinazione Tecnica n. 40 del 01.04.2014, ed aggiudicazione del servizio al prezzo più basso determinato mediante ribasso sull’importo del corrispettivo complessivo posto a base di gara.

Spesa prevista: importo contrattuale per la c.d. “Parte Principale” del servizio in oggetto pari ad € 13.866,82.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:                   

- Determinazione Tecnica n. 59 del 11.06.2014 (determina di approvazione degli atti relativi alla procedura di affidamento e delle modalità di scelta del contraente);

- Lettera di invito a presentare offerta (prot. n. 4763, 4764, 4765, 4766 e 4768 del 30.06.2014)

- Determinazione Tecnica n. 63 del 11.07.2014 (designazione dipendenti con funzione di assistere il Responsabile Unico del Procedimento, Presidente del seggio di gara, nell’espletamento delle attività connesse all’apertura dei plichi)

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

 Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 64 del: 18.09.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Prog. n. 1309 – Appalto dei Lavori di «Realizzazione di nuova linea potabile a servizio del Terminal Crociere a Porto Corsini» (CUP: C66F13000080002 – CIG: 57808089AA) nell’ambito del progetto “EA SEA-WAY, Europe –Adriatic SEA-WAY” (Project Code: 1°STR/0011 – CUP : J69G13001070007 – CIG: 57808089AA)

Contenuto del provvedimento: aggiudicare definitivamente l’appalto dei lavori di «Realizzazione di nuova linea potabile a servizio del Terminal Crociere a Porto Corsini», all’operatore economico concorrente CBR Società Cooperativa Braccianti Riminese, con sede in Rimini, cap. 47921, via Emilia n. 113, C.F. e P. Iva 00126420405 – che ha indicato un ribasso del 38,22% sull’importo a base di gara pari ad
€ 297.206,88, corrispondente ad un importo per lavori pari a € 183.620,00, cui va aggiunto l’importo per l’attuazione dei piani della sicurezza predeterminati dall’Amministrazione aggiudicatrice e non soggetti a ribasso, pari ad € 9.793,12 per un totale contrattuale di € 193.413,12, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72, alle condizioni tutte previste nel bando di gara, nel disciplinare di gara, nel Capitolato Speciale d’Appalto e nello Schema di contratto;

Modalità selezione:  procedura aperta, ai sensi degli artt. 54 e 55 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., utilizzando quale criterio di selezione della migliore offerta quello del prezzo più basso, ai sensi degli artt. 81, co. 1 e 82 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., mediante offerta a prezzi unitari per lavori a corpo, ai sensi dell’art. 53, co.4, del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i;

Spesa prevista: totale contrattuale di € 193.413,12, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72;

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Delibera Presidenziale n. 43 del 27.09.2013 (delibera di approvazione del progetto e delle modalità di espletamento della gara);

- Delibera Presidenziale n. 1 del 03.01.2014 (delibera di approvazione dello Schema di Accordo operativo sottoscritto in pari data con la Provincia di Ravenna);

- Delibera Presidenziale n. 34 del 05.06.2014, (delibera di conferma del quadro economico e delle relative modalità di affidamento dell’appalto dei lavori);

- Bando di gara pubblicato in data 06.06.2014 sul Profilo di committente, sull’Albo Pretorio del Comune di Ravenna, sull’Albo Pretorio di questa Autorità Portuale e sul sito informatico del Ministero delle Infrastrutture e dell’Osservatorio;

- Delibera Presidenziale n. 42 del 07.07.2014 (nomina Commissione di gara)

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 11 del:28.10.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Responsabile Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio – Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: «Affidamento in concessione del servizio di cassa – quinquennio 2015-2019»

Approvazione documenti di gara

Contenuto del provvedimento:

- di approvare la “Convenzione per la gestione del servizio di cassa – quinquennio 2015-2019”

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 88  del: 24.10.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Prog. n. 1409 – «Servizio tecnico di aggiornamento delle Analisi di traffico e trasportistiche nonché del Piano Economico Finanziario nell’ambito della Progettazione Definitiva dell’infrastruttura strategica “Hub portuale di Ravenna”» – Approvazione Condizioni contrattuali, Affidamento ed impegno di spesa.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla società “K.P.M.G. Advisory S.p.a.”, con sede in Roma, Via Ettore Petrolini 2, il “Servizio tecnico di aggiornamento delle Analisi di traffico e trasportistiche nonché del Piano Economico Finanziario nell’ambito della Progettazione Definitiva dell’infrastruttura strategica “Hub portuale di Ravenna””, il quale prevede la redazione dei rispettivi elaborati di “Analisi di traffico e trasportistiche”, nonché di “Piano Economico Finanziario”, alle condizioni tutte di cui alla “Relazione sull’oggetto e sulle condizioni contrattuali”con la redazione di una nota di sintesi delle risultanze;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 38.000,00 oltre ad Iva 22%, per complessivi €46.360,00, comprensivi di spese per attività “off-site”, spese di viaggio e trasferta, ed ogni altro onere accessorio.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota a mezzo mail ns. Prot. n. 7148 del 20.10.2014, di richiesta alla società “K.P.M.G. Advisory S.p.a.”,  di cui sopra, di disponibilità e, se del caso, di formulazione della migliore offerta per l’espletamento del “Servizio tecnico di aggiornamento delle Analisi di traffico e trasportistiche nonché del Piano Economico Finanziario nell’ambito della Progettazione Definitiva dell’infrastruttura strategica “Hub portuale di Ravenna””, da affidarsi, ai sensi dell’art. 10, co.7, D.Lgs. 163/2006, entro il limite previsto dall’art. 125, co. 11, ultimo periodo, D.Lgs. n. 163/2006 e da espletarsi alle condizioni tutte e secondo le modalità di cui alla “Relazione sull’oggetto e sulle condizioni contrattuali”.

Offerta presentata dalla società “K.P.M.G. Advisory S.p.a.” con nota anticipata a mezzo mail in data 22.10.2014 (ns. Prot 7256 del 23.10.2014).

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 60 del: 28.08.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 1011 “Approfondimento del canale Piombone: 1° lotto sistemazione funzionale del canale Piombone in prima attuazione al P.R.P.; 2° lotto risanamento della Pialassa Piombone e separazione fisica delle zone vallive dalle zone portuali mediante arginatura artificiale” – Affidamento del servizio relativo al monitoraggio dell’avifauna della Pialassa del Piombone con particolare riferimento alla stagione riproduttiva ed agli assetti determinati dall’intervento.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare al Dott. Fabrizio Borghesi, C.F. BRGFRZ69B15H199P residente in Via Bartolotti, 25 – Mezzano (RA), il servizio relativo al monitoraggio dell’avifauna della Pialassa del Piombone con particolare riferimento alla stagione riproduttiva ed agli assetti determinati dall’intervento di «Approfondimento del canale Piombone: 1° lotto sistemazione funzionale del canale Piombone in prima attuazione al P.R.P.; 2° lotto risanamento della Pialassa Piombone e separazione fisica delle zone vallive dalle zone portuali mediante arginatura artificiale», con le modalità indicate nell’offerta del Dott. Borghesi del 30.06.2014;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 3.120,00 (€ 3.000,00 + € 120,00 rivalsa INPS 4%) non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Offerta presentata dal Dott. Fabrizio Borghesi in data 30.06.2014.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 75 del: 07.10.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Ponte mobile sul canale Candiano – Affidamento assistenza alle operazioni di movimentazione del ponte e di interventi manutentivi già programmati.

Contenuto del provvedimento:

- di affidare alla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” – C.F. e P.I. 00965620396, con sede in Fusignano (RA), in Via Santa Barbara n. 146, per un importo complessivo di € 2.900,00, non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72, l’assistenza alle operazioni di movimentazione del ponte mobile per le giornate del 7-9-12 e 13 ottobre 2014 in previsione della visita a Ravenna della Giuria internazionale per la verifica della candidatura della città di Ravenna a “Capitale Europea della Cultura per il 2019″;

- di affidare, altresì, alla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” – C.F. e P.I. 00965620396, con sede in Fusignano (RA), in Via Santa Barbara n. 146, gli interventi manutentivi già programmati, meglio esplicitati nell’offerta presentata dalla ditta n. OFC14414N2 del 06.10.2014, ns. prot. n. 6869 del 07.10.2014;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: Complessivi € 13.580, di cui:

-  € 2.900,00 relativamente all’assistenza alle operazioni di movimentazione del ponte mobile per le giornate del 7-9-12 e 13 ottobre 2014;

- € 10.680,00 (€ 9.860,00 + € 820,00), non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72, per l’esecuzione degli interventi manutentivi alla struttura, già programmati.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 6856 del 06.10.2014 con cui è stata richiesta alla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” la disponibilità all’espletamento delle attività richieste e la presentazione della propria migliore offerta economica rispetto alle prestazioni da effettuarsi.

Offerta trasmessa dalla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” con nota OFC14414N2 del 06.10.2014, ns. prot. n. 6869 del 07.10.2014, relativamente alla movimentazione del ponte mobile nelle giornate del 7-9-12 e 13 ottobre 2014, con cui vengono segnalati ulteriori interventi, già programmati, in relazione alle operazioni di manutenzione e ripristino precedentemente svolte dalla ditta.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 73  del: 24.09.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Ponte mobile sul canale Candiano – Intervento per assistenza alle operazioni di movimentazione del ponte del 28.09.2014 in occasione della navigazione lungo il canale Candiano nell’ambito della manifestazione “Navigare per Ravenna”.

Contenuto del provvedimento:

- di affidare alla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” – C.F. e P.I. 00965620396, con sede in Fusignano (RA), in Via Santa Barbara n. 146, l’intervento di assistenza alle operazioni di movimentazione del ponte mobile al fine di consentire il passaggio delle imbarcazioni in occasione della navigata lungo il Candiano che si terrà il prossimo 28 settembre 2014 nell’ambito della Manifestazione “Navigare per Ravenna”;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 580,00, non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 6423 del 17.09.2014 con cui è stata richiesta alla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” la disponibilità all’espletamento dell’intervento e la presentazione della propria migliore offerta economica rispetto alle prestazioni da effettuarsi.

Offerta trasmessa dalla ditta “Nordelettrica Impianti S.r.l.” con nota OFC14414R0 del 22.09.2014, ns. prot. n. 6595 del 24.09.2014.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 72  del: 23.09.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 1114 – Hub portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e utilizzo del materiale estratto in attuazione al P.R.P. vigente 2007 – Affidamento incarico di valutazione delle indennità di esproprio da riconoscere ai proprietari delle unità immobiliari coinvolte.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare al perito Agrario Maurizio Tommesani, C.F. TMMMRZ69H08A785F, Via Irma Bandiera, 13 – 40051 Malalbergo fraz. Altedo (BO), il servizio relativo alla valutazione delle indennità da riconoscere ai proprietari delle unità immobiliari coinvolte, con riferimento alla procedura espropriativa prevista nell’ambito del progetto definitivo dell’“Hub portuale di Ravenna – Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e riutilizzo materiale estratto in attuazione al PRP vigente 2007”;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 39.733,34 (€ 38.954,25 + € 779,00 quali contributi previdenziali 2%), non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 5601 del 01.08.2014 con cui è stata richiesta al perito Tommesani la disponibilità all’espletamento dell’incarico e la presentazione della propria migliore offerta economica, rispetto all’importo stimato.

Offerta trasmessa dal perito agrario Maurizio Tommesani con nota del 01.08.2014, ns. prot. n.5613 del 04.08.2014.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 45  del: 11.07.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Progetto n. 211 – “Rifacimento protezione di sponda dall’attracco del traghetto alla confluenza con il Canale Baiona a Porto Corsini” – Impegno di spesa per servizio di trasporto dei collaudatori ingg. Ievolella e Panecaldo per visita di collaudo in corso d’opera programmata per il 15.07.2014.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare il servizio di trasporto del dott. ing. Marco Panecaldo e dell’ing. Gianluca Ievolella, componenti della commissione di collaudo Tecnico-Amministrativo dell’intervento di «Rifacimento protezione di sponda dall’attracco del traghetto alla confluenza con il Canale Baiona a Porto Corsini», previsto per il giorno 15.07.2014, alla ditta  “Scaioli S.r.l.”, con sede in via Buccari n. 19/21 – 48122 Ravenna.

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 289,30 (€ 244,00 per i viaggi + € 19,00 + € 26,30 quale I.V.A. di legge al 10%).

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Comunicazione del 27.06.2014, ns. prot. 4745 del 30.06.2014, con cui la ditta “Scaioli S.r.l.” si è resa disponibile ad effettuare il servizio di trasporto in argomento ed ha formulato la propria quotazione economica.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 51  del: 30.07.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – Prog. N.603/bis – «Adeguamento banchine operative II Stralcio – San Vitale – 2° e 3° Lotto» – Integrazione ufficio di Direzione Lavori: affidamento incarichi di Direttore Operativo ed Ispettore di Cantiere.

Contenuto del provvedimento:

-  di affidare alla dott.ssa Federica della Rocca, residente in via Napoli, 15 – 66034 Lanciano (CH) – CF DLLFRC85S52E435I – gli incarichi di Direttore Operativo ed Ispettore di Cantiere per i lavori di «Adeguamento banchine operative 2° Stralcio – San Vitale – II e III Lotto, con specifico riferimento all’espletamento dell’attività di monitoraggio del mezzo marittimo (draga autocaricante-autoscaricante) dal punto amministrativo, nei rapporti con l’Autorità Marittima e di controllo dell’operato al fine del rispetto delle autorizzazioni ricevute dagli enti competenti, compresa anche la presenza sul mezzo stesso quando necessario relativamente ai lavori urgenti di scavo del materiale accumulatosi all’imboccatura del porto;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi delle disposizioni di cui all’art. 90, comma 6 e dell’art. 125, co. 11 del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.

Spesa prevista: € 23.038,42 (€ 18.705,07 per onorario comprensivo di spese generali + € 2.743,42 per INPS 2/3 a carico dell’Ente + € 1.589,93 per IRAP 8,5%),  non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Attestazione con la quale il Responsabile del Procedimento, Ing. Fabio Maletti, Direttore Tecnico dell’Autorità Portuale di Ravenna, ha certificato la necessità di affidare la prestazione relativa alle attività di Direttore Operativo ed Ispettore di Cantiere a soggetti in possesso dei requisiti prescritti.

Nota prot. n. 5130 del 15.07.2014 con cui è stata richiesta alla dott.ssa Della Rocca la disponibilità per l’espletamento degli incarichi di cui trattasi e la presentazione di un’offerta economica sulla base di una parcella già predeterminata dalla Direzione Tecnica.

Offerta trasmessa dalla dott.ssa Rocca con nota del 15.07.2014, ns. prot. n.5182 del 17.07.2014.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 57  del: 26.08.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di servizi – «Area di servizio e sosta per l’autotrasporto» – Servizio inerente lo sfalcio, la raccolta del materiale di risulta ed utilizzo di disseccante nell’area sita in zona Bassette a Ravenna di proprietà Autorità Portuale di Ravenna.

Contenuto del provvedimento:

- di affidare al Sig. Perazza Ezechiele C.F. PRZZHL60D27H199S, via Vitali, 9/A – 48123 S.Alberto (RA), l’attività di sfalcio, raccolta materiale di risulta ed utilizzo di disseccante nell’area di proprietà dell’Autorità Portuale di Ravenna ubicata in zona Bassette e censita al Catasto Terreni del Comune di Ravenna Sez. Ravenna, Foglio 10 mappali 199, 201, 203, 205, 206, così come meglio specificato nella nota di questa Autorità Portuale Prot. 1525 del 20.02.2014, nonché nel preventivo del Sig. Perazza Ezechiele del 05.03.2014;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i., a seguito Richiesta di Offerta (RdO) n. 457141 del 31.03.2014, presentata dal R.U.P. di questa Autorità sul Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) a tutti gli operatori economici presenti sul citato Mercato elettronico della P.A. per il metaprodotto “Manutenzione spazi a verde estensivo e pertinenziale stradale” (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it), con scadenza dell’offerta il 16.04.2014, da aggiudicarsi con il metodo del prezzo più basso – solo prezzo, entro il cui termine non è stata presentata alcuna offerta.

Spesa prevista: € 4.360,00 oltre ad I.V.A. di Legge 22% pari ad € 959,20 per un totale complessivo pari ad € 5.319,20.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. 1525 del 20.02.2014 con cui era stata richiesta al Sig. Perazza Ezechiele, la formulazione della propria quotazione economica in merito al servizio in questione.

Preventivo inviato dal sig. Perazza Ezechiele in data 05.03.2014.

Richiesta di Offerta (RdO) n. 457141 del 31.03.2014, presentata dal R.U.P. di questa Autorità sul Mercato elettronico della P.A. (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it) a tutti gli operatori economici presenti sul citato Mercato elettronico della P.A. per il metaprodotto “Manutenzione spazi a verde estensivo e pertinenziale stradale” (c.d. Me.PA, www.acquistinretepa.it), con scadenza dell’offerta il 16.04.2014, da aggiudicarsi con il metodo del prezzo più basso – solo prezzo.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale   Nr: 50 del: 29.07.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Uff. Legale Davide Gennari

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Ufficio Legale

Oggetto: D.I. 54 dd. 28.2.2014 – Art. 14 D.M. 83/2012 IVA ai porti  / Affidamento patrocinio legale Avv. Ceraulo

Contenuto del provvedimento:

affidamento incarico di patrocinio legale e difesa in giudizio;

-di affidare all’Avv. Nicola Ceraolo, con studio in 00193 Roma, via Ennio Quirino Visconti 20, l’incarico di assistere e difendere l’Autorità Portuale di Ravenna, presso tutte le competenti sedi in ordine alla vertenza;

- di affidare mandato e patrocinio legale agli avv.ti Nicola Ceraulo, Daniela Jouvenal Long del Foro di Roma e Gabriele Sabato del Foro di Firenze, unitamente e disgiuntamente tra loro e con gli avv.ti Davide Gennari, responsabile dell’Ufficio legale e contenzioso dell’Autorità Portuale e Vera Nizzari, dipendente del medesimo Ufficio, iscritti all’Elenco speciale degli avvocati addetti agli uffici legali di enti pubblici ed ammessi al patrocinio dell’ente ex art. 3 RD. 578/1933 ss.mm.ii., dando agli stessi mandato congiunto e/o disgiunto affinché pongano in essere, in tutte le sedi competenti,  le opportune azioni per il patrocinio di questa Autorità, e affinché rappresentino nella causa l’Autorità Portuale, eleggendo domicilio presso lo studio dell’Avvocato Ceraulo

-di impegnare, sul capitolo 113.170 “Spese legali, giudiziarie e vari “, del bilancio di previsione di questa Autorità Portuale, a favore dell’Avv. Nicola Ceraulo la somma provvisoria di € 8.000,00 (Euro ottomila/00), con riserva di successivo ulteriore impegno a fronte di maggiori ulteriori e/o nuovi costi.

Modalità selezione: Affidamento diretto

Spesa Prevista: € 8000,00

CV: curriculum professionale:

L’Avv. Ceraolo si è laureato con lode presso l’Università di Messina, Facoltà di Giurisprudenza, ed ha successivamente conseguito il Diploma in Studi Superiori Europei presso il Collège D’Europe a Bruges nel 1988. Attualmente è of Counsel presso lo studio associato Nunziante Magrone, ed ha fatto parte di studi legali internazionali italiani, inglesi e americani. E’ stato membro del servizio legale di Fiat Auto S.p.A. come responsabile per il settore degli affari comunitari e antitrust, L’Avv. Ceraolo si occupa prevalentemente di diritto e regolamentazione a livello nazionale e comunitario (liberalizzazioni, utilities, Information Technology, …),contratti, antitrust e diritto comunitario in genere, assistendo società di primaria importanza italiane e straniere o rappresentandole in procedimenti dinanzi all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e alle altre autorità indipendenti nazionali, alla Commissione europea e in sede giurisdizionale civile ed amministrativa.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 10 del:24.07.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Attuazione POT, Innovazione e Security – Alberto Squarzina

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Attuazione POT, Innovazione e Security

Oggetto: Sottoscrizione quote Lepida SpA

Contenuto del provvedimento:

- di approvare la proposta del Presidente di partecipazione dell’Autorità portuale di Ravenna alla Società Lepida S.p.A;

- di approvare l’ingresso dell’Autorità portuale di Ravenna nella società Lepida S.p.A. mediante la sottoscrizione di euro 1.000,00 di capitale sociale;

- di impegnare la spesa complessiva di € 1.000,00 sul capitolo di spesa 213.10 “Partecipazioni in società esercenti attività accessorie o strumentali rispetto ai compiti istituzionali affidati all’Autorità (art. 6, c. 6, L. 84/94 e succ. mod.)” del bilancio di questa Autorità portuale per l’esercizio finanziario 2014;

- di incaricare, come Responsabile del Procedimento, il Responsabile dell’Ufficio Attuazione P.O.T., Innovazione e Security Alberto Squarzina.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 9 del:24.07.2014

Responsabile del Procedimento: Direttore Tecnico – Fabio Maletti

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Programmazione dei Lavori Pubblici ai sensi dell’art. 128 del D.Lgs.vo 12.04.2006, n. 163 – Aggiornamento del Programma Triennale 2014/2016 e dell’Elenco Annuale 2014 (D.M. 11.11.2011)

Contenuto del provvedimento:

-di aggiornare il Programma Triennale LL.PP. 2014/2016 e l’Elenco Annuale dei lavori relativi all’anno 2014, già approvato con Deliberazione del Comitato Portuale n. 18 del 31.10.2013, che si allega al presente atto perché ne faccia parte integrante;

-di incaricare il Direttore Tecnico di questa Autorità Portuale, Ing. Fabio Maletti, di predisporre gli atti necessari all’effettuazione delle forme di pubblicità del programma di cui all’art. 5, del D.M. 11.11.2011 ed alla attuazione del programma;

-di provvedere alla trasmissione del Programma Triennale LL.PP. 2014/2016 e dell’Elenco annuale dei lavori da avviare nell’anno 2014 al C.I.P.E. in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 128, comma 12 del D.Lgs. 163/2006

-di dare mandato al Presidente dell’Autorità Portuale di Ravenna, Galliano Di Marco, ed al Direttore Tecnico di questa Autorità Portuale, Ing. Fabio Maletti, di apportare al suddetto Programma Triennale quelle modifiche non sostanziali che si rendessero necessarie e/o opportune in relazione all’attuazione del Bilancio di Previsione.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 8 del:24.07.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Responsabile Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio – Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: Assestamento al bilancio previsionale 2014

Contenuto del provvedimento:

- di adottare l’assestamento del bilancio di previsione per l’esercizio 2014;

- di dare atto che il presente assestamento mantiene il corretto equilibrio di bilancio, che quadra nelle risultanze finali aggiornate, come risulta dal prospetto di assestamento al bilancio di previsione 2014 allegato alla presente delibera.

Tali operazioni consentono il mantenimento di un corretto equilibrio finanziario e comportano una diminuzione di euro 5.003.164,65 dell’avanzo di amministrazione presunto al 31/12/2014 come determinato in sede di approvazione del Bilancio Consuntivo 2013;

Conseguentemente l’avanzo di amministrazione presunto al 31/12/2014 è rideterminato in euro 17.228.649,95 di cui parte vincolata pari ad euro 15.794.774,44 e parte disponibile pari ad euro 1.433.875,51.

- di dare mandato al Presidente per ogni atto incombente relativo alla superiore approvazione e, in particolare, per la trasmissione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed al Ministero dell’Economia e delle Finanze per la prescritta approvazione ai sensi dell’art. 12 della L. 84/94.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 47  del: 18.07.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Affidamento di fornitura – Affidamento fornitura ed installazione di nuove passerelle per accesso alle unità navali della Guardia di Finanza a Marina di Ravenna.

Contenuto del provvedimento:

- di affidare alla ditta Sea Trade Services S.r.l con sede legale in Via Cavalcoli n.5 – 48122 Ravenna – P.IVA / C.F. : 02060810393 la fornitura ed installazione di n.3 passerelle a servizio dei mezzi ormeggiati presso l’area ormeggi della Guardia di Finanza – Sezione Operativa Navale a Marina di Ravenna;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i..

Spesa prevista: € 37.075,00 (€ 23.625,00 per la fornitura di passerelle telescopiche Mod. Roller, € 5.950,00 per materiale di banchina, € 7.500,00 per i lavori di installazione), oltre ad IVA 22 % per € 8.156,50, per un totale complessivo di € 45.231,50.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. 0190578/14 del 19/06/2014 (ns. prot. n. 4487 del 19.06.2014) con cui la Guardia di Finanza – Sezione Operativa Navale di Marina di Ravenna, ha rappresentato la necessità di dotare gli ormeggi dei propri mezzi navali su via Molo Dalmazia a Marina di Ravenna di adeguate passerelle di accesso.

ulteriore nota prot. 0203057/14 del 01.07.2014 –  seguito nota prot. 0190578/14 del 19/06/2014 (ns. prot. n.4791 del 01.07.2014), con cui la Guardia di Finanza – Sezione Operativa Navale di Marina di Ravenna integrava la ricerca di mercato effettuata con mezzi propri, con ulteriore quotazione pervenuta via mail dalla ditta Sea Trade Service Srl su propria richiesta.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale   Nr: 46 del: 15.07.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Uff. Legale Davide Gennari

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Ufficio Legale

Oggetto: prestazione resa dall’Avvocato Stefano Zunarelli nell’assistenza resa all’Autorità Portuale di Ravenna nella redazione e il deposito dell’istanza di autorizzazione all’accesso del fascicolo della procedura fallimentare n.r.g. 19/2011 avanti al Tribunale di Ferrara ex art. 90 Legg. Fall. e l’esame dell’ordinanza di autorizzazione all’accesso del fascicolo fallimentare.

Contenuto del provvedimento:

affidamento incarico di patrocinio legale e difesa in giudizio;

di impegnare sul capitolo 113.170 “Spese legali, giudiziarie e varie” del bilancio di previsione di questa Autorità Portuale relativo all’esercizio finanziario in corso, la somma complessiva di € 778,29 (diconsi Euro settecentosettantotto/29), a titolo di onorario, rimborso spese, IVA oneri riflessi ed altri oneri di legge per la prestazione resa dall’Avvocato Stefano Zunarelli nell’assistenza resa all’Autorità Portuale di Ravenna nella redazione e il deposito dell’istanza di autorizzazione all’accesso del fascicolo della procedura fallimentare n.r.g. 19/2011 avanti al Tribunale di Ferrara ex art. 90 Legg. Fall. e l’esame dell’ordinanza di autorizzazione all’accesso del fascicolo fallimentare.

Modalità selezione: Affidamento diretto

Spesa Prevista: € 778,29

CV: curriculum professionale:

Prof. Avv. Stefano Zunarelli

Fondatore dello Studio Zunarelli & Partners di Bologna con sedi in Italia ed all’estero - Esperto di Diritto dei trasporti e del Commercio internazionale – Prof. Ordinario di Diritto della Navigazione c/o Università di Bologna – componente della Commissione governativa incaricata di elaborare Linee guida per la riforma della L. 84/1994

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 43  del: 07.07.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Prog. n. 406 – Lavori di “Completamento banchine in sinistra canale Baiona” – Affidamento incarico di collaudo statico e tecnico/amministrativo

Contenuto del provvedimento: di affidare all’Ing. Maurizio Bianchi, C.F. BNCMRZ62L11H199S, libero professionista residente in via Augusta Rasponi, n. 60 – 48121 Ravenna (RA), l’incarico di collaudo statico e tecnico/amministrativo per i lavori di «Completamento banchine in sinistra Canale Baiona»;

Modalità selezione Affidamento Diretto ai sensi dell’art.120, comma 2-bis e dell’art. 125, co. 11 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.

Spesa prevista: € 43.552,98, di cui € 32.328,39 per il collaudo statico (€ 26.247,68 quale onorario + € 3.849,66 quale contributo INPS ex Legge 326/2006 + € 2.231,05 quale IRAP 8,5%) ed € 11.224,59 per quanto concerne il collaudo tecnico/amm.vo  (€ 9.113,33 quale onorario + € 1.336,62 quale contributo INPS ex Legge 326/2006 + € 774,64 quale IRAP 8,5%), non imponibile IVA ex art. 9, co.1-6 D.P.R. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Nota prot. n. 1353 del 14.02.2014 con cui questa Autorità Portuale ha richiesto all’Ing. Maurizio Bianchi la disponibilità per l’espletamento dell’incarico di cui trattasi.

Nota del 11.03.2014, ns prot. n. 2112 del 11.03.2014, con la quale l’ing. Maurizio Bianchi ha confermato il proprio interesse a svolgere l’incarico in argomento.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 17 del: 02.04.2014

Responsabile del Procedimento: Guido CERONI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Operativa

Oggetto: messa a disposizione di idonei locali uso ufficio, a supporto e sostegno delle Rappresentanze Sindacali di Sito.

Contenuto del provvedimento: Provvedere alla messa a disposizione di idonei locali uso ufficio, a supporto e sostegno delle Rappresentanze Sindacali di Sito per consentire la mobilità nell’ambito del porto, come previsto dalla Conferenza permanente ex art. 4 D.P.R. 17 maggio 2001 n. 287 e ss. mm. ii. del 19 marzo 2014 nella quale si è convenuto di addivenire al rinnovo ed all’ aggiornamento del “Protocollo d’intesa per la pianificazione degli interventi sulla sicurezza del lavoro nel porto di Ravenna”, originariamente sottoscritto il 1° febbraio 2008 ed aggiornato il 10 febbraio 2011, confermandone integralmente le disposizioni non andate ad esaurimento e la sua durata triennale.;

Modalità selezione: affidamento diretto;

Spesa prevista: 7.466,40 € (I.V.A. inclusa), oltre a 61,00 € per imposta di registro per le spese afferenti il rinnovo del contratto, da dividersi al 50% tra l’Autorità Portuale di Ravenna e la “Società Riminucci Rodolfo e Domenico S.n.c.”

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Delibera Presidenziale n. 17 del 02.04.2014

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 37 del: 12.06.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: l’appalto del «Servizio di gestione e manutenzione del nuovo Ponte Mobile per l’attraversamento sul Canale Candiano in Ravenna» – CIG   4718850634

Contenuto del provvedimento: aggiudicare definitivamente l’appalto all’operatore economico concorrente AZIMUT S.p.a., con sede legale in via Trieste 90/A, Ravenna, C.F. 90003710390 e P.IVA 01324100393, che ha offerto un ribasso del 11,33% sull’importo annuale posto a base di gara di € 291.508,77, corrispondente ad un importo annuale pari a € 258.478,76, cui andranno aggiunti € 7.950,23 relativi ad oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso, per un importo annuale di € 266.428,99, ed un importo contrattuale per il servizio triennale pari ad € 799.286,97 alle condizioni tutte previste nel bando e nel disciplinare di gara, impegnandosi formalmente – nell’offerta presentata – a stipulare uno o più contratti di sponsorizzazione, fino a concorrenza dell’importo offerto di € 10.000,00 (da ripartire in 3 annualità a rate costanti), per sostenere attività od eventi promozionali connessi alle finalità istituzionali proprie dell’Amministrazione Aggiudicatrice, alle condizioni tutte previste nel bando, nel Disciplinare di gara, nel Capitolato Speciale d’Appalto e nello Schema di contratto;

Modalità selezione: procedura aperta per appalto di servizi sopra soglia, ai sensi degli art. 3- commi 17 e 37, art. 55 ed art. 70, co. 2, del d.lgs. n. 163/06, da affidarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 83 del d.lgs. 163/06 ed art. 283 del d.P.R. 207/10, per servizio a corpo;

Spesa prevista: importo annuale pari a € 258.478,76, cui andranno aggiunti € 7.950,23 relativi ad oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso, per un importo annuale di € 266.428,99, ed un importo contrattuale per il servizio triennale pari ad € 799.286,97;

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Delibera Presidenziale n. 73 del 20.11.2012 (delibera di approvazione del progetto e delle modalità di espletamento della gara);

- Bando di gara pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 28.11.2013;

- Delibera Presidenziale n. 3 del 20.01.2014 (nomina Commissione di gara e Commissione giudicatrice.)

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 7 del:8.05.2014

Responsabile del Procedimento: Presidente Galliano Di Marco

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Presidenza

Oggetto: Dimissioni dell’attuale Segretario Generale

Nomina del nuovo Segretario Generale dell’Autorità Portuale di Ravenna

Contenuto del provvedimento:

- di accettare le dimissioni dell’attuale Segretario Generale, Dott. Ing. Fabio Maletti e di aderire alla proposta del Presidente di nominare ai sensi dell’art. 10, c. 2, L. 84/1994, per le funzioni e i compiti di Segretario Generale dell’Autorità Portuale di Ravenna di cui alla Legge 84/94, per il periodo decorrente dal 1° giugno 2014 fino alla scadenza del mandato presidenziale di cui al D.M. 64/2012 sopra citato, il Dott. Ing. Pietro Davide Margorani, nato a Milano il 24 maggio 1956 e residente a S. Giuliano Milanese, Via Pitagora 16;

- Il rapporto di lavoro del Dott. Ing. Margorani è di diritto privato regolato, oltre che da quanto in esso previsto, dal C.C.N.L. Dirigenti Industria. Il trattamento economico allo stesso attributo per tutta la durata e lo svolgimento dell’incarico, è pari ad un totale complessivo lordo annuo di euro 150.000,00, ripartito in 13 mensilità, pro-quota per il 2014. Per effetto delle rassegnate dimissioni va a cessare, a far data dall’8 maggio 2014, il compenso aggiuntivo, pari ad euro 22.000,00 lordi annui, riconosciuto al dott. Ing. Fabio Maletti con la delibera n. 2/2012 in occasione del rinnovo al medesimo dell’incarico di Segretario Generale, per tutta la durata dell’assegnazione di tale ruolo e funzioni;

- di dare mandato al Presidente dell’Autorità Portuale di addivenire alla formulazione di dettaglio del contratto di assunzione di cui al co. 3 dell’art. 10 della L. 84/1994, nei termini ed alle condizioni sopra dette, e di incaricare l’Ufficio Amministrazione Risorse umane di dare corso a quanto stabilito con il presente atto per quanto di propria competenza.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 5 del:8.05.2014

Responsabile del Procedimento: Segretario Generale – Fabio Maletti

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Segreteria di Presidenza

Oggetto: Articolo 9, comma 3, lettera c), Legge 28 gennaio 1994, n. 84

Relazione annuale sull’attività promozionale, organizzativa ed operativa del Porto, sulla gestione dei servizi di interesse generale e sulla manutenzione delle parti comuni nell’ambito portuale, nonché sull’amministrazione delle aree e dei beni del demanio marittimo ricadenti nella circoscrizione territoriale dell’Autorità Portuale di Ravenna

Attività 2013

Contenuto del provvedimento:

- di approvare la “Relazione annuale sull’attività promozionale, organizzativa ed operativa del porto, nonché sull’amministrazione delle aree e dei beni dei demanio marittimo ricadenti nella circoscrizione territoriale dell’Autorità Portuale di Ravenna” relativa all’attività dell’anno 2013, che si allega;

- di incaricare l’Ufficio di Segreteria di Presidenza per la trasmissione di tale relazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, al Ministero dell’Economia e delle Finanze, alla Corte dei Conti nonché ad Assoporti.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 4 del:8.05.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio –Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: Approvazione Rendiconto Generale 2013

Contenuto del provvedimento:

-di approvare il rendiconto generale 2013 – costituito dal conto di bilancio, dal conto economico, dallo stato patrimoniale e dalla nota integrativa.

- di approvare l’elenco dei residui attivi e passivi al 31.12.2013 nelle seguenti cifre complessive

- di accertare in € 4.777.480,54 la giacenza di cassa alla fine dell’ esercizio 2013;

-di approvare la situazione patrimoniale alla predetta data;

- conseguentemente all’approvazione del rendiconto generale 2013 si procederà alla imputazione, alla voce “avanzo di amministrazione 2013” presente come posta autonoma presunta tra le entrate del Bilancio di Previsione 2014, dell’effettivo ammontare dell’avanzo di amministrazione al 31/12/2013 pari a € 29.803.414,60. Per effetto di tale esatta imputazione l’avanzo di amministrazione presunto alla data del 31/12/2014 risulterà essere pari a € 22.231.814,60, di cui parte vincolata pari ad euro 19.163.173,38 e parte disponibile pari ad euro 3.068.641,22;

- di inviare copia della presente deliberazione per la prescritta approvazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ai sensi del comma 2, punto a), dell’ art. 12 della legge 28.01.94 n. 84 e successive modificazioni e integrazioni, e di inviarne copia anche al Ministero dell’Economia e Finanze ed alla Corte dei Conti.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 3 del: 8.05.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Responsabile Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio – Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: Riesame e riaccertamento residui attivi e passivi.

Contenuto del provvedimento:

- di procedere alla radiazione dal bilancio dell’Autorità portuale dei residui attivi e passivi rispettivamente per euro 22.880,49 ed euro 6.277.936,16, come dagli elenchi minori residui attivi e minori residui passivi;

- di integrare nel bilancio consuntivo 2013, in conseguenza della radiazione di somme finanziate da contributi pubblici a destinazione vincolata, l’accantonamento nell’avanzo di amministrazione, per l’importo di euro 4.431.574,47 che si aggiunge a quello già presente nel bilancio consuntivo 2012 per euro 2.710.567,17 ed il cui valore permarrà anche nel bilancio consuntivo 2013;

- di procedere alla reiscrizione in conto competenza del bilancio finanziario di questa Autorità Portuale delle somme radiate con il presente atto ma indisponibili in virtù di quanto specificato nelle premesse, nel momento in cui si procederà a perfezionare le relative obbligazioni giuridiche per un ammontare totale pari ad euro 2.346.762,19 per quanto riguarda gli investimenti di cui al capitolo 211.010 ed euro 995.606,96 per quanto riguarda gli investimenti di cui al capitolo 211.020;

- di inviare copia della delibera per la prescritta approvazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ai sensi del comma 2, punto a), dell’art. 12 della legge 28.01.94 n. 84 e successive modificazioni e integrazioni, e di inviarne copia anche al Ministero dell’Economia e delle Finanze e alla Corte dei Conti.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 20  del: 29.04.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Approvazione Accordo istituzionale, redatto ai sensi dell’art. 15 della Legge n.241/1990 e ss.mm.ii. tra Comune di Ravenna ed Autorità Portuale di Ravenna per la realizzazione di interventi condivisi volti al miglioramento della viabilità in ambito portuale e finalizzati allo sviluppo dei relativi insediamenti.

Contenuto del provvedimento:

-  di approvare l’ “Accordo istituzionale, redatto ai sensi dell’art. 15 della Legge n.241/1990 e ss.mm.ii. tra Comune di Ravenna ed Autorità Portuale di Ravenna per la realizzazione di interventi condivisi volti al miglioramento della viabilità in ambito portuale e finalizzati allo sviluppo dei relativi insediamenti” ed allegato alla presente delibera per costituirne parte integrante;

- di provvedere all’impegno della somma di € 700.000,00 sul Cap. 211/10 “Acquisto, costruzione, trasformazione di opere portuali ed immobiliari – approfondimento fondali – strutture ed infrastrutture logistiche” del bilancio di previsione di questa Autorità portuale per il corrente esercizio finanziario;

- di dare atto che la somma residua, pari ad € 500.000,00, a saldo del coinvolgimento finanziario dell’Autorità Portuale di Ravenna, salvo eventuali economie derivanti dall’avvenuta aggiudicazione dei lavori di cui trattasi, da detrarsi dall’ammontare a carico di questo Ente e da destinarsi alla realizzazione di altre opere di ampliamento, ammodernamento e riqualificazione del porto di Ravenna, sarà impegnata con apposito atto del Direttore Tecnico, Fabio Maletti, sul Cap. 211/10 “Acquisto, costruzione, trasformazione di opere portuali ed immobiliari – approfondimento fondali – strutture ed infrastrutture logistiche” del bilancio di previsione di questa Autorità portuale per l’esercizio finanziario 2015 ad avvenuta approvazione dello stesso da parte dei ministeri competenti.

Modalità selezione Accordo istituzionale, redatto ai sensi dell’art. 15 della Legge n.241/1990 e ss.mm.ii.

Spesa prevista: il coinvolgimento finanziario dell’Autorità Portuale di Ravenna nell’ambito di tale accordo prevede la messa a disposizione di uno stanziamento complessivo di € 1.200.000,00.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Schema di Accordo istituzionale, redatto ai sensi dell’art. 15 della Legge n.241/1990 e ss.mm.ii. tra Comune di Ravenna ed Autorità Portuale di Ravenna per la realizzazione di interventi condivisi volti al miglioramento della viabilità in ambito portuale e finalizzati allo sviluppo dei relativi insediamenti

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Presidenziale   Nr: 13 del: 26.03.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Uff. Legale Davide Gennari

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Ufficio Legale

Oggetto: Autorità Portuale / DEXIA Crediop – Contratti di mutuo ex D.M. 03.06.2004, ns. rep. n. 934 e 935 del 3 agosto 2005

Contenuto del provvedimento:

affidamento incarico di patrocinio legale e difesa in giudizio;

-di nominare l’Avv. Antonio Lirosi dello Studio Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners, con Studio in via Quattro Fontane di Roma quale legale dell’Autorità Portuale per la difesa della posizione della stessa nella vertenza nei confronti della DEXIA Crediop S.p.A: di Roma, conferendo allo stesso ove mai possa occorrere anche l’incarico di patrocinio e rappresentanza in giudizio dell’Autorità Portuale di Ravenna;

-di impegnare, a favore dello Studio Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners. in via provvisoria la somma di € 10,000,00 sul capitolo di spesa 113.170 «Spese legali, giudiziarie e varie» a titolo di onorari, spese, IVA ed altri accessori di legge, salvo definitivo conguaglio al termine delle prestazioni richieste:

Modalità selezione: Affidamento diretto

Spesa Prevista: €10.000,00

CV: curriculum professionale:

Avv. Lirosi

Esperto di diritto amministrativo, in particolare di appalti di lavori, forniture e servizi

sia a livello contenzioso che di assistenza e consulenza.

Si occupa di valutare i profili pubblicistici nelle procedure di acquisizione, fusione e

cessione di società, nonché nelle procedure di privatizzazione delle

Società Pubbliche e di dismissione del patrimonio immobiliare dello Stato.

E’ stato Vicepresidente di Gesac S.p.A., società di gestione dell’aeroporto internazionale di Napoli.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 2 del: 28.02.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Demanio – Paolo secci

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Demanio

Oggetto: Articolo 17, Legge 28 gennaio 1994, n.84 Organico dell’impresa di fornitura del lavoro portuale temporaneo

Contenuto del provvedimento:

- ritenuto a tutt’oggi congruo un organico pari a n. 400 unità in quanto adeguato qualitativamente e quantitativamente all’espletamento dell’attività di fornitura di lavoro portuale temporaneo nel porto di Ravenna,

- delibera di confermare per l’anno 2015 la congruità dell’organico dell’impresa autorizzata ai sensi dell’art. 17, della legge 84/94, stabilito nella determinazione del Comitato Portuale n. 1 dell’11 aprile 2011 e successivamente confermato con delibera n. 1 del Comitato Portuale del 2 febbraio 2012, con delibera n. 14 del Comitato Portuale del 19 luglio 2013 e infine con delibera n. 2 del Comitato Portuale del 28 febbraio 2014.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 1 del: 24.01.2014

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Attuazione POT, Innovazione e Security – Alberto Squarzina

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Attuazione POT, Innovazione e Security

Oggetto: “Sottoscrizione quote UIRNet S.p.A.”

Contenuto del provvedimento:

- di approvare la proposta del Presidente di partecipazione dell’Autorità portuale di Ravenna alla società UIRNet S.p.A.;

- di approvare l’ingresso della Autorità portuale di Ravenna nella Società UIRNet S.p.A mediante l’acquisto di 10 azioni ordinarie del valore nominale di euro 1.000 ciascuna, pari al controvalore monetario di euro 10.000,00, confermando quanto previsto dalla Delibera Presidenziale n. 61 del 13.12.2013.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

 Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 4 del: 21.01.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: l’appalto del «SERVIZIO DI CAMPIONAMENTO E CARATTERIZZAZIONE DEI FONDALI DEL CANALE PORTUALE DI RAVENNA» – CUP C62F13000230002 – CIG 5247857C95

Contenuto del provvedimento: aggiudicare definitivamente l’appalto della “Parte base” del «Servizio di campionamento e caratterizzazione dei fondali del canale portuale di Ravenna», relativa a carotaggi, campionamenti ed analisi sulla quota parte di materiali da non destinare a mare o rinascimento, all’operatore economico concorrente: costituendo RTI con mandataria CRSA MED INGEGNERIA S.R.L. con sede legale in via Otello Putinati, 71/C – 44123 Ferrara, C.F. e P. Iva 01772600381, e mandante GEOPOLARIS S.R.L.U. con sede legale in via E. Quaglierini n. 10/B – 57123 Livorno, C.F. e P. Iva 01602730499 – che ha indicato un ribasso del 40,56% sull’importo complessivo a base di gara, corrispondente ad un importo del servizio per l’espletamento della parte c.d. “Carotaggi, campionamenti ed Analisi – Parte base” pari a € 412.486,86 a cui vanno aggiunti € 14.259,40 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso, risultando pertanto un importo contrattuale per la “parte Base” di € 426.746,26, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72, alle condizioni tutte previste nel bando di gara, nel disciplinare di gara, nel Capitolato Speciale d’Appalto e nello Schema di contratto

Modalità selezione: procedura aperta, ai sensi degli artt. 54 e 55 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., per entrambe le parti in cui si suddivide il servizio (c.d.: “Carotaggi, campionamenti ed Analisi – Parte base”; “Campionamenti ed Analisi – Parte a mare”), da aggiudicarsi con criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi degli artt. 81, co. 1 e 83 del D.Lgs. 163/2006, e verifica delle offerte anormalmente basse secondo le modalità previste dagli artt. 86 e seguenti del D.Lgs. 163/2006, mediante offerta a prezzi unitari per servizi a misura, ai sensi dell’art. 53, co.4, del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i;

Spesa previstatotale contrattuale per la “parte Base” di € 426.746,26, non imponibili IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72;

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

-Delibera Presidenziale n. 33 del 17.07.2013 (delibera di approvazione del progetto e delle modalità di espletamento della gara);

- Bando di gara pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 16.08.2013;

- Delibera Presidenziale n. 40 del 20.09.2013 (nomina Commissione di gara)

- Delibera Presidenziale n. 46 del 10.10.2013 (nomina Commissione giudicatrice)

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale    Nr: 1  del: 03.01.2014

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Approvazione «Accordo operativo tra le parti per l’attuazione dell’investimento strutturale al servizio del Terminal Passeggeri e Crociere, previsto dalla WP 6 (Pilot Actions) nell’ambito del progetto “EA SEA-WAY, Europe-Adriatic SEA-WAY” finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA ADRIATICO 2007-2013. Codice CUP J69G13001070007».

Contenuto del provvedimento:

-  di approvare lo Schema di “Accordo operativo tra le parti per l’attuazione dell’investimento strutturale al servizio del Terminal Passeggeri e Crociere, previsto dalla WP 6 (Pilot Actions) nell’ambito del progetto “EA SEA-WAY, Europe-Adriatic SEA-WAY” finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA ADRIATICO 2007-2013. Codice CUP J69G13001070007″, allegato alla lettera”A” del presente atto per costituirne parte integrante;

-  di procedere tempestivamente – previa trasmissione da parte della Provincia di Ravenna della Delibera di Giunta Provinciale di approvazione del progetto esecutivo e di assunzione dell’impegno al co-finanziamento dell’ opera per l’importo di euro 100.000,00 – all’avvio delle procedure di appalto e di tutti gli atti conseguenti di competenza dell’Autorità Portuale di Ravenna, in quanto soggetto attuatore dell’intervento

Modalità selezione Accordo operativo tra le parti

Spesa prevista: € 100.000,00.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Schema di «Accordo operativo tra le parti per l’attuazione dell’investimento strutturale al servizio del Terminal Passeggeri e Crociere, previsto dalla WP 6 (Pilot Actions) nell’ambito del progetto “EA SEA-WAY, Europe-Adriatic SEA-WAY” finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA ADRIATICO 2007-2013. Codice CUP J69G13001070007»

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 51 del: 06.11.2013

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Appalto dei «Lavori di completamento e miglioramento per la realizzazione di pontili di attracco mezzi servizi nautici» Lotti 1° e 2°

Contenuto del provvedimento: aggiudicazione definitiva dell’appalto dei «Lavori di completamento e miglioramento per la realizzazione di pontili di attracco mezzi servizi nautici» Lotti 1° e 2°, all’operatore economico concorrente “Impresa Pasqual Zemiro s.r.l.”, con sede in via Seriola Veneta sx, 64 – 30034 Malcontenta (VE), C.F. e P. Iva 02055950279 – che ha indicato un ribasso del 44,74% sull’importo a base di gara, pari ad € 2.404.364,16, corrispondente ad un importo per lavori pari a € 1.328.748,43, cui va aggiunto l’importo per l’attuazione dei piani della sicurezza, pari ad € 71.595,77 non soggetti a ribasso, per un totale di € 1.400.344,20, relativo ad entrambi i lotti, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72, alle condizioni tutte previste nel bando di gara, nel disciplinare di gara, nel Capitolato Speciale d’Appalto e nello Schema di contratto.

Modalità selezione: procedura aperta per appalto di lavori pubblici sotto soglia, ai sensi degli art. 122 ed art. 53, comma 2, lett. a) e comma 4, del d.lgs. 163/06, da aggiudicarsi con il criterio del prezzo più basso, ai sensi dell’art. 82, comma 3, d.lgs. n. 163/06, mediante offerta a prezzi unitari per lavori parte a corpo e parte a misura.

Spesa prevista: totale contrattuale di € 1.400.344,20, non imponibili IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72.

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

- Delibera Presidenziale n. 67 del 28.07.2011 (delibera di approvazione del progetto esecutivo e delle modalità di espletamento della gara);

- Bando di gara pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 137 del 21.11.2011;

- Delibera Presidenziale n. 93 del 21.12.2011 (nomina Commissione).

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr:19 del:31.10.2013

Responsabile del Procedimento: Direttore Tecnico – Fabio Maletti

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: «Programma urgente e straordinario per la navigabilità del canale Candiano»

Mandato al Presidente dell’Autorità Portuale

Contenuto del provvedimento:

-il Presidente dell’Autorità Portuale Galliano Di Marco attivi tutte le azioni necessarie atte a garantire la manutenzione dei fondali e la navigabilità nel porto canale, ivi compreso l’esercizio dei poteri di cui all’art. 8 comma 3 lettera m) della Legge 28.01.1994 s.m.i.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr:18 del:31.10.2013

Responsabile del Procedimento: Direttore Tecnico – Fabio Maletti

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Programmazione dei Lavori Pubblici ai sensi dell’art. 128 del D.Lgs.vo 12.04.2006, n. 163 Approvazione del Programma Triennale 2014/2016 e dell’Elenco Annuale 2014

(D.M. 11.11.2011)

Contenuto del provvedimento:

- di approvare il Programma Triennale LL.PP. 2014/2016 e l’Elenco Annuale dei lavori relativi all’anno 2014, che si allegano alla presente perché ne facciano parte integrante, concernenti gli interventi pianificati dall’Autorità Portuale di Ravenna per il prossimo triennio;

- di incaricare il Direttore Tecnico di questa Autorità Portuale, Fabio Maletti, di predisporre gli atti necessari all’effettuazione delle forme di pubblicità del programma di cui all’art. 5, co. 3 del D.M. 11.11.2011 nonché all’art. 128, commi 11 e 12 del D.Lgs. 163/2006 ed alla successiva attuazione del programma;

- di dare mandato al Presidente dell’Autorità Portuale di Ravenna, Galliano Di Marco, ed al Direttore Tecnico di questa Autorità Portuale, Fabio Maletti, di apportare al suddetto Programma Triennale quelle modifiche non sostanziali che si rendessero necessarie e/o opportune in relazione all’attuazione del Bilancio di Previsione.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr:17 del:31.10.2013

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio – Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: Bilancio previsionale 2014.

Contenuto del provvedimento:

- di approvare gli allegati «Bilancio di Previsione per l’esercizio finanziario 2014 – decisionale» e «Bilancio pluriennale 2014-2015-2016», nonché l’annessa Relazione Programmatica del Presidente, che riportano le risultanze finali esposte nell’allegato (A) alla presente delibera e che ne costituisce parte integrante e sostanziale;

- di dare mandato al Presidente per ogni atto incombente relativo alla superiore approvazione della presente delibera e, in particolare, per la trasmissione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, al Ministero dell’Economia e delle Finanze ed alla Corte dei Conti per la prescritta approvazione ai sensi dell’art. 12 della L. 84/1994;

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr:16 del:31.10.2013

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio – Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: Variazione al bilancio previsionale 2013.

Contenuto del provvedimento:

- di approvare la variazione al bilancio di previsione 2013 come di seguito specificato:

lo stanziamento del capitolo di spesa 221.020 “Rimborso di finanziamenti a medio-lungo termine” è azzerato come previsione di competenza e di cassa, riducendo lo stanziamento originariamente previsto dell’importo di euro 4.000.000,00.

Per l’effetto delle suddette variazioni, si determineranno i seguenti totali:

Stato di previsione delle uscite:

-il totale della categoria 2.2.1 “Rimborso di mutui” risulterà azzerato nella previsione di competenza e di cassa;

-il totale della voce 2.2 “Oneri comuni” risulterà pari a euro 50.000,00 nella previsione di competenza ed euro 50.000,00 nella previsione di cassa;

-il totale del Titolo 2 “Uscite in conto capitale” risulterà pari a euro 143.092.552,84 nella previsione di competenza ed euro 46.405.000,00 nella previsione di cassa;

-il totale generale dell’uscita risulterà pari a euro 152.352.757,68 nella previsione di competenza ed euro 57.427.334,84 nella previsione di cassa.

Tali operazioni comportano un avanzo di amministrazione presunto al 31/12/2013 pari ad euro 12.866.760,42, ed una giacenza di cassa pari ad euro 17.307.178,84.

- di dare mandato al Presidente per ogni atto incombente relativo alla superiore approvazione e, in particolare, per la trasmissione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, al Ministero dell’Economia e delle Finanze e alla Corte dei Conti per la prescritta approvazione ai sensi dell’art. 12 della L. 84/94.

 Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibera Presidenziale Nr: 34 del: 24.07.2013

Responsabile del Procedimento: Fabio MALETTI

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Direzione Tecnica

Oggetto: Appalto dei lavori di “Messa in sicurezza per l’apertura ai cittadini della testata darsena di città”

Contenuto del provvedimento: aggiudicare definitivamente l’appalto dei lavori di « Messa in sicurezza per l’apertura ai cittadini della testata darsena di città » all’operatore economico concorrente “Consorzio Coop. P.L. Ciro Menotti s.c.p.a.”, con sede in via Pier Traversari n. 63, 48121 Ravenna (RA), C.F. e P. Iva 00966060378 – che ha indicato un ribasso del 36,71% sull’importo a base di gara pari ad € 419.845,59, corrispondente ad un importo per lavori pari a € 265.737,78, cui va aggiunto l’importo per l’attuazione dei piani della sicurezza, pari ad € 8.000,00 non soggetti a ribasso, per un totale di € 273.737,78, a cui potrà essere aggiunto l’importo per eventuali lavori di difficile valutazione, da compensarsi in economia, pari ad € 10.000,00, per un totale contrattuale di € 283.737,78, non imponibile IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72 alle condizioni tutte previste nel bando di gara, nel disciplinare di gara, nel Capitolato Speciale d’Appalto e nello Schema di contratto;

Modalità selezione: procedura aperta ai sensi dell’art. 53 co.2 lett. a) e art. 122 del D.Lgs. 163/06

Spesa previstatotale contrattuale di € 283.737,78, non imponibili IVA ai sensi dell’art. 9, co.1-6, D.P.R. n. 633/72;

Principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

-  Delibera Presidenziale n. 61 del 28.09.2012 (delibera di approvazione del progetto esecutivo dei e delle modalità di espletamento della gara);

-  Bando di gara e disciplinare di gara pubblicati in data 27.03.2013 sul Profilo di committente;

-  Delibera Presidenziale n. 21 del 23.04.2013 (nomina Commissione);

-  Delibera Presidenziale n.25 del 04.06.2013 (impegno di spesa per l’importo di € 456.797,65, quale differenza fra l’importo complessivo di Quadro economico dell’appalto per i lavori, e l’ammontare di € 3.202,35 già impegnato in precedenza con Determinazione del Segretario Generale n. 3 del 10.01.2013 e Determina del Direttore Tecnico n. 53 del 27.03.2013)

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr:15 del:19.7.2013

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Demanio – Paolo Secci

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Demanio

Oggetto: Aggiornamento di regolamentazioni adottate dal Comitato Portuale

a seguito di variazioni normative

Contenuto del provvedimento:

di apportare le seguenti variazioni:

- relativamente al regolamento allegato alla Delibera n. 21 del Comitato Portuale del 16 dicembre 2011, è abrogato ogni riferimento alla materiale affissione sull’Albo Pretorio dell’Autorità Portuale di Ravenna essendo già stata disposta la pubblicazione online sul sito web dell’ente;

- relativamente alla tabella allegata alla Determina n. 1 del Comitato Portuale del 26 marzo 2009, alla terza alinea del primo paragrafo le parole “nel solo caso di rinnovo nei confronti del concessionario già precedentemente titolare” sono sostituite dalle parole “in tutti i casi di nuovi provvedimenti, rinnovi o subentro nell’utilizzo interessanti banchine già fatte oggetto di precedente titolo di concessione”;

- relativamente al regolamento allegato alla Delibera n. 25 del Comitato Portuale del 22 maggio 2003 il secondo comma del punto 5 è sostituito integralmente con “L’avviso è inserito per 30 (trenta) giorni nel sito Internet dell’Autorità Portuale. Durante il periodo di pubblicazione è ammessa la presentazione delle istanze. Il procedimento è curato dal Responsabile e, nel caso di scadenza di Autorizzazione già rilasciata, è avviato con almeno 90 giorni di anticipo rispetto alla scadenza predetta”;

- relativamente a tale ultimo regolamento il punto 16 è abrogato;

- relativamente alle disposizioni sopra richiamate è aggiornato ogni riferimento esplicito alla normativa non più vigente in quanto sostituita da norme successivamente emanate con esplicito riferimento a tali ultime norme.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

 

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr:14 del:19.7.2013

 

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Demanio – Paolo Secci

 

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Demanio

 

Oggetto: Articolo 17, Legge 28 gennaio 1994, n.84 – Determinazione dell’organico dell’impresa di fornitura del lavoro portuale temporaneo e autorizzazione all’assunzione di lavoratori portuali

 

Contenuto del provvedimento:

 

- di confermare per l’anno 2013 la congruità dell’organico dell’impresa autorizzata ai sensi dell’art. 17, della legge 84/94, stabilito nella determinazione del Comitato Portuale n. 1 dell’11 aprile 2011 e già confermato per l’anno 2012 con delibera del Comitato Portuale n. 1 del 2 febbraio 2012;

 

- di dare mandato al Presidente dell’Autorità Portuale di comunicare al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Direzione Generale per i Porti, la determinazione del Comitato Portuale di autorizzare l’assunzione da parte della Cooperativa Portuale soc. coop. di n.25 lavoratori portuali in quanto necessari alla copertura delle vacanze fermo restando il rispetto dell’organico come sopra determinato;

 

- di dare mandato al Presidente dell’Autorità Portuale di successivamente adottare nelle forme ritualmente previste ogni necessaria determinazione in nome e per conto del Comitato Portuale, tenendo conto delle eventuali osservazioni del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in relazione all’organico e all’assunzione di cui si tratta.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr:13 del:19.7.2013

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Demanio – Paolo Secci

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Demanio

Oggetto: Articolo 9, comma 3, lettera g), Legge 28 gennaio 1994, n. 84

BANCHINA EX CABOT – Rilascio di concessione demaniali marittime a favore della società Fosfitalia S.p.A. (deposito costiero) e della società Marcegaglia S.p.A. ai sensi dell’articolo 18 della Legge 28 gennaio 1994, n.84 e modifica di autorizzazione all’esercizio dell’attività di impresa portuale ai sensi dell’art.16 L.84/94 nei confronti della sola società Marcegaglia S.p.A..

Contenuto del provvedimento:

di dare mandato al Presidente affinché, in nome e per conto del Comitato Portuale, accolga le richieste formulate dalla società Fosfitalia S.p.A. e dalla società Marcegaglia S.p.A. mediante rilascio di:

- Atto Formale di concessione demaniale marittima ventennale ai sensi dell’art.18 L.84/94 a favore della società Fosfitalia S.p.A. avente ad oggetto una porzione di mq.6.000,00 ca. della banchina pubblica cd “ex Cabot” sita a Ravenna in via Baiona, sponda sinistra canale Candiano, antistante lo stabilimento della stessa società richiedente e finalizzata allo svolgimento di operazioni portuali a servizio dell’attività di deposito costiero;

- Atto Formale di concessione demaniale marittima sino al 2022 ai sensi dell’art.18 L.84/94 a favore della società Marcegaglia S.p.A. di una porzione di mq.8.000,00 ca. della banchina pubblica di cui sopra (tratto cd “banchina nuova Marcegaglia”) antistante lo stabilimento “Marcegaglia” di Ravenna e confinante lato Ravenna con la porzione come sopra assentita in concessione alla società Fosfitalia, allo scopo di svolgervi operazioni portuali per l’esclusivo conto proprio ai sensi dell’art.16 L.84/94 consistenti nello sbarco di materia prima (acciaio a caldo) proveniente da un unico fornitore in virtù di un accordo di durata pluriennale e destinata a specifiche lavorazioni negli stabilimenti della Società richiedente di Ravenna, Casalmaggiore (CR) e Gazoldo degli Ippoliti (MN) e nell’imbarco di prodotto finito “Marcegaglia” proveniente dal retrostante stabilimento,

con applicazione in entrambi i casi, quanto al canone di concessione, delle disposizioni previste dalle Determinazioni n.1/99 dell’08/04/1999 e n.1/09 del 26/03/2009 di questo Comitato Portuale e dandosi già per rata e valida ogni condizione che il Presidente abbia ad apporre ai provvedimenti summenzionati in aggiunta a quelle individuate nell’allegato alla presente delibera, ed inoltre

-di autorizzare l’ampliamento dell’autorizzazione all’esercizio di impresa portuale nel porto di Ravenna n.12 del 28/04/2004 rilasciata ai sensi dell’art.16 L.84/94 da questa Autorità Portuale alla società Marcegaglia consentendo a quest’ultima, sino al 2022, di potere svolgere sulla nuova banchina concessionata le operazioni portuali per l’esclusivo conto proprio di sbarco di materia prima (acciaio a caldo) ed imbarco di prodotto finito “Marcegaglia” sopra descritte, nel rispetto delle condizioni previste dall’emanando atto di concessione.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr:12 del:19.07.2013

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio – Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: «Regolamento di Amministrazione e Contabilità dell’Autorità Portuale di Ravenna»

Modifica art. 51 “Inventario dei beni mobili”.

Contenuto del provvedimento:

- di sostituire il comma 3 dell’art. 51 “Inventario dei beni mobili” del Regolamento di Amministrazione e Contabilità così come di seguito specificato:

“3. I criteri di valutazione dei titoli e dei valori pubblici e privati sono, in quanto applicabili, analoghi a quelli stabiliti dall’articolo 2426 del Codice Civile e dai principi contabili adottati dagli organismi nazionali ed internazionali a ciò deputati. Essi sono descritti con indicazione della natura dei titoli, del loro numero di identificazione, della scadenza, del valore nominale e della eventuale rendita annuale.

- di sostituire nel Regolamento di amministrazione e contabilità le parole “Area Amministrazione, finanza e personale” con le parole “Area Amministrazione, finanza e gestione patrimonio”;

- di dare mandato al Responsabile del procedimento Claudia Toschi per ogni atto incombente relativo alla superiore approvazione della presente delibera e, in particolare, per la trasmissione al Ministero dei Trasporti, al Ministero dell’Economia e delle Finanze ed alla Corte dei Conti per la prescritta approvazione ai sensi dell’art. 12 della L. 84/1994.

 

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr:10 del:19.07.2013

Responsabile del Procedimento: responsabile Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio – Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: Assestamento al bilancio previsionale 2013

Contenuto del provvedimento:

- di adottare l’assestamento del bilancio di previsione per l’esercizio 2013, le cui variazioni sono elencate nel prospetto di sintesi in allegato alla presente delibera e che determinano complessivamente maggiori entrate per euro 1.655.552,84 come variazione di competenza e maggiori spese per euro 1.691.037,68 come variazione di competenza e per euro 38.984,84 come variazione di cassa;

- di dare atto che il presente assestamento mantiene il corretto equilibrio di bilancio, che quadra nelle risultanze finali aggiornate, come risulta dal prospetto di assestamento al bilancio di previsione 2013 allegato alla presente delibera.

Tali operazioni consentono il mantenimento di un corretto equilibrio finanziario e comportano una diminuzione di euro 35.484,84 dell’avanzo di amministrazione presunto al 31/12/2013 come determinato in sede di approvazione del Bilancio Consuntivo 2012;

Conseguentemente l’avanzo di amministrazione presunto al 31/12/2013 è rideterminato in € 8.866.760,42;

- di dare mandato al Presidente per ogni atto incombente relativo alla superiore approvazione e, in particolare, per la trasmissione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed al Ministero dell’Economia e delle Finanze per la prescritta approvazione ai sensi dell’art. 12 della L. 84/94.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 9 del:8.05.2013

Responsabile del Procedimento: Direttore Operativo – Guido Ceroni

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Ufficio Attuazione Pot Innovazione e Security

Oggetto: Servizio di gestione, assistenza e manutenzione del port community system – Concessione

Contenuto del provvedimento:

- di prendere atto degli esiti della procedura di gara conclusasi con l’aggiudicazione definitiva effettuata mediante delibera presidenziale n. 18 del 19.04.2013 e di affidare in concessione il servizio di gestione, assistenza e manutenzione del port community system all’operatore economico HUB Telematica S.c.a.r.l. in RTI con AlmavivaS.p.A,;

- di approvare l’atto di affidamento da sottoscrivere con l’affidatario;

- di approvare, in relazione alla parte del servizio di gestione, assistenza e manutenzione del port community system a carico dell’utenza portuale, le seguenti tariffe massime:

Descrizione voce

Importo

Quota fissa annuale per utente

120,00 €

Predisposizione del prototipo di Manifesto merci in arrivo navi portacontainer

5,00 €

Predisposizione del prototipo di Manifesto merci in partenza navi portacontainer

5,00 €

Predisposizione del prototipo di Manifesto merci in arrivo navi tramp

2,50 €

Predisposizione del prototipo di Manifesto merci in partenza navi tramp

2,50 €

Predisposizione del prototipo di Entry summarydeclaration

3,00 €

Inserimento di MRN in un ordine di imbarco

0,15 €

- di dare mandato al Presidente di fissare in apposita ordinanza l’ambito di applicazione del servizio telematico, e, nell’ambito delle tariffe massime, le tariffe da applicare a carico dell’utenza;di provvedere al loro aggiornamento ogni dodici mesi sulla base delle rilevazioni ISTAT e di introdurre nuove tariffe in relazione alle funzionalità ed applicazioni che eventualmente venissero aggiunte al port community system e che si configurassero come servizio di interesse generale che debba essere reso all’utenza a titolo oneroso.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 8 del:8.05.2013

Responsabile del Procedimento: Segretario Generale – Fabio Maletti

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Segreteria di Presidenza

Oggetto: Articolo 9, comma 3, lettera c), Legge 28 gennaio 1994, n. 84

Relazione annuale sull’attività promozionale, organizzativa ed operativa del Porto, sulla gestione dei servizi di interesse generale e sulla manutenzione delle parti comuni nell’ambito portuale, nonché sull’amministrazione delle aree e dei beni del demanio marittimo ricadenti nella circoscrizione territoriale dell’Autorità Portuale di Ravenna Attività 2012

Contenuto del provvedimento:

- di approvare la “Relazione annuale sull’attività promozionale, organizzativa ed operativa del porto, nonché sull’amministrazione delle aree e dei beni dei demanio marittimo ricadenti nella circoscrizione territoriale dell’Autorità Portuale di Ravenna” relativa all’attività dell’anno 2012, che si allega;

- di incaricare l’Ufficio di Segreteria di Presidenza per la trasmissione di tale relazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, al Ministero dell’Economia e delle Finanze, alla Corte dei Conti nonché ad Assoporti.

font-family:”Times New Roman”;color:#333333;border:none windowtext 1.0pt; mso-border-alt:none windowtext 0cm;padding:0cm;mso-fareast-language:IT; mso-bidi-font-weight:bold’>- conseguentemente all’approvazione del rendiconto generale 2012 si procederà alla imputazione, alla voce “avanzo di amministrazione2012” presente come posta autonoma presunta tra le entrate del Bilancio di Previsione 2013, dell’effettivo ammontare dell’avanzo di amministrazione al 31/12/2012 pari a € 16.964.965,260. Per effetto di tale esatta imputazione l’avanzo di amministrazione presunto alla data del 31/12/2013 risulterà essere pari a € 8.902.245,26 con un incremento di € 4.456.365,93 rispetto a quanto previsto in sede di approvazione del Bilancio Previsionale 2013;

- di inviare copia della presente deliberazione per la prescritta approvazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ai sensi del comma 2, punto a), dell’ art. 12 della legge 28.01.94 n. 84 e successive modificazioni e integrazioni, e di inviarne copia anche al Ministero dell’Economia e Finanze ed alla Corte dei Conti.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 7 del:8.05.2013

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Amministrazione,Finanza e Gestione Patrimonio – Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione,Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: Approvazione Rendiconto Generale 2012

Contenuto del provvedimento:

- di approvare il rendiconto generale 2012 – costituito dal conto di bilancio, dal conto economico, dallo stato patrimoniale e dalla nota integrativa;

- di approvare l’elenco dei residui attivi e passivi al 31.12.2012 ;

- di accertare in € 11.221.124,00  la giacenza di cassa alla fine dell’ esercizio 2012;

- di approvare la situazione patrimoniale alla predetta data nella seguente consistenza;

- conseguentemente all’approvazione del rendiconto generale 2012 si procederà alla imputazione, alla voce “avanzo di amministrazione 2012” presente come posta autonoma presunta tra le entrate del Bilancio di Previsione 2013, dell’effettivo ammontare dell’avanzo di amministrazione al 31/12/2012 pari a € 16.964.965,260. Per effetto di tale esatta imputazione l’avanzo di amministrazione presunto alla data del 31/12/2013 risulterà essere pari a € 8.902.245,26 con un incremento di € 4.456.365,93 rispetto a quanto previsto in sede di approvazione del Bilancio Previsionale 2013;

- di inviare copia della presente deliberazione per la prescritta approvazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ai sensi del comma 2, punto a), dell’ art. 12 della legge 28.01.94 n. 84 e successive modificazioni e integrazioni, e di inviarne copia anche al Ministero dell’Economia e Finanze ed alla Corte dei Conti.

Scheda sintetica relativa ai provvedimenti di scelta del contraente di cui all’art. 23, D.L. 33/2013

Tipo Documento: Delibere Comitato Portuale   Nr: 6 del:8.05.2013

Responsabile del Procedimento: Responsabile Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio – Claudia Toschi

Struttura Proponente: Autorità Portuale di Ravenna – Area Amministrazione,Finanza e Gestione Patrimonio

Oggetto: Riaccertamento residui attivi e passivi

Contenuto del provvedimento:

- di procedere alla radiazione dal bilancio dell’Autorità portuale dei residui attivi e passivi rispettivamente per euro 40.161,34 ed euro 470.327,94, come dagli elenchi minori residui attivi e minori residui passivi allegati alla presente delibera e che ne costituiscono parte sostanziale;

- di inviare copia della delibera per la prescritta approvazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ai sensi del comma 2, punto a), dell’art. 12 della legge 28.01.94 n. 84 e successive modificazioni e integrazioni, e di inviarne copia anche al Ministero dell’Economia e delle Finanze e alla Corte dei Conti.

I commenti sono chiusi.