La collezione d’arte dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale si arricchisce di una nuova opera: “Spiaggia” di Ferriano Giardini E’ stata donata quest’oggi all’Autorità Portuale di Ravenna dal figlio Giorgio Giardini

FERRIANO GIARDINI – SPIAGGIA, olio su tela, 1973

L’opera donata quest’oggi è un olio su tela intitolato “Spiaggia”, realizzato dall’artista ravennate Ferriano Giardini nel 1973.

Tale opera entra a far parte della collezione d’arte dell’Ente, collezione nata dall’adempimento, all’epoca della realizzazione della nuova sede dell’Autorità Portuale, dell’obbligo di Legge del cosiddetto “2 per cento per l’arte” e da allora arrichitasi grazie alle donazioni volontarie di molti artisti ravennati e non.

L’opera si aggiunge ad una raccolta di alcuni dei migliori artisti ravennati e italiani del ‘900, che, tra gli altri, comprende anche mosaici e quadri dei cosiddetti “vecchi maestri romagnoli”.

Nato nel 1926, attraverso una lunga serie di studi ed esperienze Ferriano Giardini ha acquisito uno stile personalissimo e inconfondibile nel quale esprime la sua estrosa personalità e la sua visione poetica fuori dagli schemi comuni.

“La collezione d’arte dell’Autorità Portuale di Ravenna –ha dichiarato il presidente Daniele Rossi – testimonianza del coinvolgimento dell’Ente in numerosi progetti a sostegno della cultura, acquisisce per donazione una nuova opera di cui siamo particolarmente grati alla famiglia”.

I commenti sono chiusi.