INCONTRO TRA VICESINDACO E PRESIDENTE DELL’AUTORITA’ DI SISTEMA PORTUALE

Il Vicesindaco con delega al Porto, Eugenio Fusignani, ha incontrato nei giorni scorsi il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale, Daniele Rossi.

L’incontro è stato l’occasione per fare il punto su alcuni grandi temi che interessano il porto e la città, in relazione alle tante attività che l’Autorità di Sistema Portuale sta portando avanti, prima tra tutte la realizzazione delle opere del progetto dell’Hub portuale per le quali è stato il 4 novembre scorso firmato il contratto con il soggetto vincitore della gara

Ed è proprio riguardo a questa firma che il Vicesindaco Fusignani ha espresso la propria soddisfazione. “Seppure in questo particolare momento storico, del tutto eccezionale – ha dichiarato Fusignani – i dati relativi alla movimentazione delle merci in porto registrino una flessione negativa, non possiamo non essere soddisfatti per la recente firma del contratto di affidamento della realizzazione delle opere comprese nel Progetto HUB. Questo Progetto è qualcosa di concreto che regala al Porto di Ravenna una prospettiva di crescita futura che al momento nessun altro porto italiano può vantare. Comprendiamo la grande difficoltà che anche gli operatori portuali stanno vivendo in un momento difficilissimo per l’economia di tutto il mondo, e siamo loro vicini. Proprio per questo  ritengo che le attività legate al Progetto HUB e, ancora prima di queste, quelle legate alle manutenzioni, le cui gare di assegnazione si stanno concludendo in queste ore, rappresentino una reale opportunità non solo per innalzare il livello di competitività del nostro scalo ma anche per mettere in sicurezza tutti coloro che vi lavorano e creare nuova occupazione”.

Il Presidente  Rossi, durante l’incontro ha illustrato tutte le opere che l’Autorità di Sistema ha in corso o sono di imminente avvio, con particolare riferimento alla gara per la manutenzione “a chiamata” dei fondali del porto (gara che si è appena conclusa) e gli interventi di escavo che partiranno a breve (del valore di oltre 15 milioni di Euro) e che interesseranno sia il tratto di Canale davanti al Terminal Container, sia l’avamporto (lungo la canaletta ed il bacino di evoluzione di fronte al Terminal Crociere). Ha inoltre colto l’occasione per ringraziare ancora una volta tutte le Istituzioni e gli altri soggetti che,  comprendendo l’importanza del Progetto HUB, hanno lavorato in sintonia, unendo le proprie forze, per riuscire a conseguire l’ambizioso obiettivo di arrivare alla sua realizzazione”.

I commenti sono chiusi.