HUB PORTUALE: IN ARRIVO I PRIMI BANDI

Il Presidente dell’AdSP, Daniele Rossi, è intervenuto alla riunione della Commissione consiliare n. 9, presieduta dal consigliere Rudy Gatta, alla presenza del vice sindaco con delega al porto Eugenio Fusignani, nel corso della quale ha potuto fare il punto sull’iter del progetto di escavo e logistica ‘Hub portuale’ . La riunione era stata richiesta da La Pigna, Cambierà, Lega, Gruppo Misto e Ravenna in Comune e la relazione introduttiva è stata presentata da Veronica Verlicchi (La Pigna).

Il Presidente Rossi ha evidenziato il lavoro in corso legati agli atti preliminari necessari per la pubblicazione del bando di gara relativo a tutto il progetto.

Gli atti riguardano il bando di gara per la caratterizzazione delle sabbie da asportare dai fondali “un bando di gara _ ha detto Rossi – che a breve uscirà, per un valore di circa 1,5 milioni”. Valore di circa 1,5 milioni per un altro bando ormai prossimo e relativo al monitoraggio ambientale. Determinante per l’avvio dell’escavo è lo svuotamento della cassa di colmata Nadep, che ha una capacità di 600 mila metri cubi di materiale di escavo. Il bando di gara prevede un importo attorno ai 10 milioni di euro. Sono quindi previsti i bandi per la bonifica bellica, per la nomina del direttore tecnico dei lavori e per la vidimazione del progetto per complessivamente circa 5 milioni di euro.

Nei prossimi mesi l’AdSP bandirà quindi gare d’appalto per una ventina di milioni di euro.

Tra fine anno e inizio 2019 sarà pubblicato il bando per il contraente generale per un valore di oltre 200  milioni di euro. Poi passeranno sei mesi per l’espletamento del bando e tre per la progettazione esecutiva. Le draghe sono previste al lavoro dal terzo trimestre del 2019.

 

 

I commenti sono chiusi.