APPROVATO IL BILANCIO PREVISIONALE 2016

Ieri, 29 febbraio 2016 è arrivata comunicazione ufficiale dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dell’approvazione del Bilancio Previsionale 2016 dell’Autorità Portuale di Ravenna.

Il Presidente dell’Autorità Portuale di Ravenna, Galliano Di Marco commenta: “Avendo predisposto, sempre, negli anni, Bilanci Previsionali rispettosi dei limiti previsti dalla normativa vigente e rigorosamente coerenti con le attività programmate dall’Ente, ero fiducioso del fatto che il Previsionale 2016 sarebbe stato approvato dal mio Ministero di riferimento, acquisito il parere del Ministero dell’Economia e delle Finanze e tenuto conto del parere espresso dal Collegio dei Revisori dei conti. La cosa che, invece, mi procura soddisfazione è leggere, nella nota ricevuta dal MIT, che si prende atto della volontà espressa da questa Autorità Portuale di voler attendere – in relazione ai recuperi di somme erogate ai dipendenti, così some disposto dal DL n.78/2010 – l’esito del giudizio fissato avanti al TAR del Lazio il prossimo 17 marzo. Non era cosa da darsi per scontata e sono contento che la battaglia portata avanti, con coerenza, dall’Autorità Portuale di Ravenna in questi ultimi anni possa sperare, il 17 marzo prossimo, di vedere riconosciuto e riaffermato il criterio della meritocrazia anche all’interno di un Ente pubblico.

Importante ora andare avanti con la rimodulazione del Progetto Hub Portuale di Ravenna, visto che anche MIT e MEF hanno riconosciuto ed avallato la previsione fatta dall’Autorità Portuale di  utilizzare il proprio avanzo di gestione, pari ad oltre 60 milioni di Euro, proprio al fine di dare corso prima possibile alla realizzazione di tale Progetto”.

I commenti sono chiusi.